bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Voglia di Voglia…di cantare. Esce il singolo di Carletto

FONTE: Allinfo.it

Sarà in rotazione radiofonica a partire da venerdi 6 luglio 2012 e prossimamente disponibile su iTunes e store digitali, il nuovo singolo di Carletto “Voglia di Voglia“.

Voglia di Voglia” canzone allegra, estiva, leggera, ma allo stesso tempo molto orecchiabile.

E’ dedicata all’universo femminile. L’importanza della donna per l’uomo. E’ una canzone da canticchiare a squarciagola in macchina andando in spiaggia o la sera davanti ad un falò.

Poi le vacanze finiscono. Fai le valigie e vai via… Dentro di me, voglia di te. Voglia di estate, voglia di …. te ….Voglia di voglia di voglia di voglia di voglia di voglia di voglia … semplicemente come sei

Carlo Nicoletti, nato a Firenze il 2 agosto 1980, CARLETTO estroverso, solare e  sempre pronto alla “chiacchiera”, si avvicina al mondo della musica a nove anni quando inizia a suonare il pianoforte. Frequenta il conservatorio Cherubini di Firenze e, appena terminato l’esame di maturità al “mitico” Liceo Scientifico Gramsci di Firenze, assapora il mondo della radio come conduttore di un programma pomeridiano a Radio Planet, una piccola emittente fiorentina che aveva la particolarità di far trasmettere i propri speakers in vetrina.
Attualmente è in onda su RTL 102.5 e conduce “Due Ganzi Due Ficcanaso” con Massimo Caputi.
Aggiorna periodicamente il suo blog (www.carlettoweb.com) e cura quotidianamente il suo account ufficiale su Twitter: @carlettoweb

Dal 2000 a oggi si alterna in esperienze come speaker radiofonico e televisivo, ma soprattutto come DJ e Vocalist nei locali e nelle discoteche più importanti della Toscana.
Nel 2005 dà vita a nologicproject.com un “progetto senza nessuna logica” che trova nel web una finestra sul mondo. Nologicproject.com si propone come punto di riferimento per produzioni discografiche, programmi radiofonici e televisivi. Nel 2006 dà vita ad una linea di abbigliamento. Ha al suo attivo numerose produzioni musicali e a breve la tanto sofferta laurea in Scienze Politiche (Media e Giornalismo).

Dal gennaio 2008 è in onda su RTL 102.5.
Nel febbraio 2009 con Simone Prandi e Matteo Valli inizia una proficua collaborazione musicale.
Nell’estate 2009 Sono così diventa la colonna sonora del tour del Grande Fratello.
Nel giugno 2010 pubblica il suo primo singolo Sono Così.
Nell’aprile 2011 arriva anche il secondo singolo Testardo.
Dal luglio 2011 cura la propria rubrica “Il Ficcanaso in Fuorigioco” sul sito dei tifosi della Fiorentina firenzeviola.it e da settembre 2011 “Fiorentina OST” sul sito fiorentina.it

Siti Ufficiali:
www.carlettoweb.com
Twitter: @carlettoweb

Annunci

luglio 5, 2012 Posted by | artisti | , , , , | Lascia un commento

Polizia: Femminile, Singolare

FONTE: Allinfo.it

 

luglio 5, 2012 Posted by | interviste | , , , , | Lascia un commento

Polizia: femminile, singolare. IN DIFESA DELLE DONNE

FONTE: Allinfo.it

Diva Universal (SKY – Canale 128), da sempre in prima linea nelle iniziative a favore del sociale, continua la sua battaglia contro la violenza con un nuovo progetto esclusivo realizzato dal Canale grazie allo speciale contributo della Squadra Mobile della Questura di Roma: “POLIZIA: FEMMINILE, SINGOLARE. IN DIFESA DELLE DONNE.

La serie (7 puntate, una al mese) racconta la violenza su donne e minori attraverso la voce e le testimonianze di chi ogni giorno combatte in prima linea abusi e maltrattamenti.

La prima puntata, dal titolo “PEDOFILIA“, andrà in onda in Prima TV domenica 22 luglio alle 21:00.
Un modo per far sentire la vicinanza delle Istituzioni, favorire la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e fornire consigli e riferimenti concreti a chi direttamente o indirettamente è coinvolto in una storia di violenza verso le donne e i minori.

Ogni mese una nuova puntata di “POLIZIA: FEMMINILE, SINGOLARE. IN DIFESA DELLE DONNE.” introdurrà un diverso argomento: la violenza sessuale, i maltrattamenti, lo stalking, la pedofilia e gli adescamenti on-line, gli atti di bullismo e baby gang, lo sfruttamento della prostituzione (anche minorile), il femminicidio. In ogni episodio sarà la Dottoressa Francesca Monaldi, Primo Dirigente della Polizia di Stato e da anni in prima linea nella lotta contro questi crimini, a raccontare ogni tema e ad aprire le porte degli esperti della Polizia di Stato e delle Associazioni italiane che si occupano di accogliere, ascoltare, aiutare le vittime e reprimere reati di violenza.

Leggi l’articolo completo QUI

luglio 5, 2012 Posted by | magazine | , , , | Lascia un commento

Casa dei Teatri di Roma – dal 5 luglio al 23 settembre 2012

La compagnia dei giovani

De Lullo-Falk-Guarnieri-Valli-Albani
Memoria e futuro del teatro italiano locandine, fotografie, documenti, video 

La mostra, in programma alla Casa dei Teatri di Roma dal 5 luglio al 23 settembre 2012, racconta la storia della più importante compagnia teatrale italiana dal dopoguerra ad oggi, “La Compagnia dei Giovani“, e quelle impareggiabili figure della scena che la costituirono: Giorgio De Lullo, Romolo Valli, Rossella Falk, Anna Maria Guarnieri ed Elsa Albani.

Attraverso documenti inediti, immagini, locandine, manifesti, libri, video e le foto di Tommaso Le Pera, si ripercorrono le tappe più significative di un sodalizio che per venti anni (1954-1972) incantò il pubblico di tutto il mondo.

Per la prima volta, nel teatro italiano del dopoguerra, si videro recitare insieme giovani attori in ruoli da protagonisti che, fino a pochi anni prima, erano stati appannaggio esclusivo di maturi e collaudati interpreti: da Ruggero Ruggeri a Marta Abba, da Gino Cervi ad Andreina Pagnani. Dall’avvento nel 1954 dei “Giovani”, la forza di una compagnia teatrale non era più il singolo mattatore, ma la coesione del gruppo.

Parteciparono a molti spettacoli della “Compagnia dei Giovani” artisti eccellenti quali: Tino Buazzelli, Ferruccio De Ceresa, Carlo Giuffrè, Umberto Orsini, Paolo Ferrari, Nora Ricci, Giulia Lazzarini, Rina Morelli, Paolo Stoppa. L’apporto dello scenografo Pierluigi Pizzi e del drammaturgo Giuseppe Patroni Griffi, che scrisse per i “Giovani” la famosa trilogia D’amore si muore, Anima nera e Metti, una sera a cena furono essenziali per l’amalgama e la consacrazione del gruppo.

La “Compagnia dei Giovani” debuttò ufficialmente il 24 dicembre del 1954, al Teatro Valle di Roma, con Lorenzaccio di De Musset e la regia di Luigi Squarzina. Dal 1955, con Gigi di Colette, primo esaltante successo di critica e di pubblico, Giorgio De Lullo divenne il regista ufficiale dei “Giovani” in numerosi allestimenti, tra i quali, memorabili, quelli pirandelliani: dai Sei personaggi al Giuoco delle parti, da L’amica delle mogli a Così è (se vi pare).

Uno dei grandi meriti dei “Giovani” fu la volontà di rappresentare opere della drammaturgia nazionale, scritte appositamente per la compagnia, quali La bugiarda di Diego Fabbri, (composta per Rossella Falk, di eccezionale bravura in tutte e tre le edizioni: 1955, ’63, ’71); Il confidente (1964), sempre di Diego Fabbri e la succitata trilogia di Giuseppe Patroni Griffi che contribuì a saldare la frattura esistente tra gli intellettuali e la scena italiana del dopoguerra.

Il rigore, lo stile e la stima reciproca dei “Giovani” non vennero mai meno, nonostante la fine della “Compagnia dei Giovani”, (che si era associata alla ditta Morelli-Stoppa), nel 1972: De Lullo, Valli, Falk, Albani, negli anni successivi, continuarono a recitare insieme.

Una sezione della mostra è dedicata agli spettacoli della nuova “Compagnia dei Giovani”, diretta da Fabio Poggiali, che ha al suo attivo una ventennale collaborazione artistica con Rossella Falk e che ha approfondito la storica compagnia nel volume Sulle orme della Compagnia dei Giovani (Bulzoni editore). Durante il periodo della mostra verranno proiettate le riprese televisive Rai degli allestimenti pirandelliani diretti da Giorgio De Lullo, nonché alcuni recenti audiovisivi realizzati dallo stesso Poggiali.

La mostra – a cura di Fabio Poggiali – è organizzata dall’Associazione culturale Maurizio Poggiali ed è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, da Biblioteche di Roma e da Teatro di Roma, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

In occasione dell’inaugurazione verrà apposto da Poste Italiane un annullo speciale dedicato alla mostra sulla Compagnia dei Giovani.

In un periodo in cui il teatro italiano, inevitabilmente, risente della crisi economica in cui stiamo vivendo, e che, a mio avviso, necessiterebbe di un ricambio generazionale a tutti i livelli, avverto l’esigenza, come artista e come docente, di contribuire a saldare il passato e il futuro del teatro italiano, attraverso il valore della memoria. Non c’è futuro senza memoria e la “Compagnia dei Giovani”, per tutto ciò che ha realizzato in venti anni di attività, rappresenta un’immensa eredità culturale per tutti noi. Dall’avvento, nel 1954, della “Compagnia dei Giovani”, per la prima volta, nel teatro italiano del dopoguerra, si videro recitare insieme giovani attori in ruoli da protagonisti e la forza di una compagnia teatrale non venne più espressa dal singolo mattatore, ma dalla coesione del gruppo. Uno dei grandi meriti della compagnia e del regista Giorgio De Lullo, allievo prediletto di Luchino Visconti, fu la volontà di valorizzare opere della drammaturgia nazionale, scritte appositamente per la compagnia, quali: D’amore si muore (1958), Anima nera (1960), Metti, una sera a cena (1966) di Giuseppe Patroni Griffi; La bugiarda, composta per Rossella Falk e portata in scena in tre edizioni (1955, 1963, 1971) e Il confidente (1964), di Diego Fabbri.Le tournèes internazionali degli anni ’60 con gli allestimenti dei Sei personaggi in cerca d’autore, e del Giuoco delle parti fecero conoscere ed apprezzare, anche all’estero, il nostro autore teatrale più rappresentativo. Grazie ai “Giovani” e alle regie di De Lullo, con le interpretazioni di Rossella Falk e Romolo Valli, Pirandello non venne più visto sotto l’ottica di un sofistico cerebralismo e intellettualismo, ma valutato prima di tutto come un autore teatrale che esprimeva, meglio di chiunque altro nel ‘900, l’angoscia e le contraddizioni dell’uomo moderno. Il grande regista inglese Peter Brook, ammiratore delle messinscene firmate da Giorgio De Lullo, invitò più volte i “Giovani” a Londra, nel ’64 e ’65, alla World Theatre Season, per applaudirli nelle mirabili edizioni del Giuoco delle Parti di Pirandello, che fino ad allora, in precedenti allestimenti di altre compagnie, erano stati dei clamorosi insuccessi. Attraverso le magistrali interpretazioni di Romolo Valli, nasceva, nel panorama teatrale di quel periodo, una figura di attore ed intellettuale assolutamente originale. Un artista moderno che – lontano da esibizioni narcisistiche – credeva in un lavoro “d’assieme” e che dimostrò le sue straordinarie capacità, con la collaborazione del regista De Lullo, attraverso la disciplina, lo spirito di sacrificio, il rispetto per il pubblico e la ricerca di un continuo affiatamento con gli altri attori, tutti di alto profilo.

La “Compagnia dei Giovani” rappresenta, per tutto il teatro italiano di oggi, pubblico e privato, un modello a cui ispirarsi. E’ questo lo scopo della Mostra, organizzata dall’Associazione culturale Maurizio Poggiali presso la Casa dei Teatri di Roma Capitale.

Fabio Poggiali

DOVE E QUANDO

  • Largo 3 giugno 1849 (angolo via di San Pancrazio – ingresso Arco dei Quattro Venti)
    Dal 5 luglio al 23 settembre 2012
    Orario:

    10.00-19.00 dal martedì alla domenica

    Ingresso libero

Info

  • Casa dei Teatri
    Indirizzo:

    Largo 3 giugno 1849 (angolo via di San Pancrazio – ingresso Arco dei Quattro Venti)

    Villa Doria Pamphilj – Villino Corsini
    Genere:

    mostra

    Data:

    Dal 5 luglio al 23 settembre 2012

    Orario:

    10.00-19.00 dal martedì alla domenica

    Accesso:

    Ingresso libero

    Telefono:

    contact center 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00) – 0645460693

    Promotore:

    Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale – Biblioteche di Roma – Teatro di Roma – in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

luglio 5, 2012 Posted by | cultura roma, mostre, teatro | , , , , , , , | Lascia un commento

Casa della Memoria e della Storia – dal 10 luglio al 21 settembre 2012

Notte molto nera. Sabra e Chatila una memoria scomoda

Fotografie di Laura Cusano

La mostra “Notte molto nera” – alla Casa della Memoria e della Storia dal 10 luglio al 21 settembre 2012 – nasce da un viaggio in Libano della fotografa e antropologa visiva Laura Cusano al seguito del Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila, nato nel 2000 per volontà del giornalista scomparso Stefano Chiarini con l’intento di sottrarre il massacro dall’oblio. L’iniziativa ha permesso di rifare luce su un evento impunito e relegato ai margini della storia, non solo dalla politica locale, ma anche dalla comunità internazionale. Ogni anni il Comitato si reca sui luoghi della strage nei giorni dell’anniversario per dimostrare vicinanza e solidarietà al popolo palestinese e ribadire la necessità del rispetto della risoluzione Onu 194 sul diritto al ritorno, per mettere fine alle vessate condizioni dei profughi.

Con 20 immagini in grande formato che evidenziano lo stretto legame che intercorre tra memoria e fotografie, “Notte molto nera” offre uno spunto di riflessione su una delle pagine più drammatiche del conflitto mediorientale, a trent’anni esatti dai fatti di Sabra e Chatila, accaduti tra il 16 e il 18 settembre 1982. La strage è rimasta impunita, malgrado l’efferata uccisione di circa tremilacinquecento civili palestinesi per mano delle falangi cristiane del governo libanese sia stata riconosciuta come ‘crimine di guerra’ da parte della comunità internazionale. La mostra comprende anche immagini sulla criticità della condizione infantile, il Gaza Hospital e le cerimonie di commemorazione, mentre una parte dell’area espositiva è riservata alla documentazione storica dell’evento con immagini di repertorio, articoli e un pannello introduttivo che illustra gli intenti espositivi.

Viaggiando al seguito del Comitato, Laura Cusano si è interrogata sulla relazione che le fotografie delle vittime intrattengono con la memoria dei sopravvissuti sperimentando la centralità dell’immagine nel processo di “rimemorazione” in tutta la sua potenza simbolica e affettiva. Il titolo della mostra – “Notte molto nera” – è ispirato a una frase utilizzata da Jean Genet in quella che è stata definita la descrizione più poetica del massacro nell’immediata apertura dei campi dopo la strage.

Laura Cusano si forma presso l’Istituto Europeo di Design di Roma dove studia fotografia. Successivamente si laurea inLettere con una tesi in Antropologia visiva presso l’Università La Sapienza e nello stesso ateneo consegue il dottorato in Etnologia ed Etnoantropologia, ancora con una tesi sulla trasmissione della memoria attraverso le immagini fotografiche. Attualmente lavora come fotografa indipendente, si occupa di progetti culturali sulla fotografia (ha curato il progetto Familia per conto dell’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico esposto al Vittoriano di Roma nel 2009). È socio della Sisf, la Società italiana per lo studio della fotografia, e docente presso l’Istituto Europeo di Design di Roma.

Lunedì 9 luglio alle ore 18.00, un momento di riflessione dà l’avvio alla serata inaugurale con presentazione della mostra alla presenza dell’autrice Laura Cusano, Gabriele D’Autilia (Università di Teramo), Stefano Gambari (Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia), Maurizio Musolino (Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila), Alessandro Portelli (Sapienza Università di Roma, Circolo Gianni Bosio) e Patrizia Sentinelli (Associazione AltraMente).

“Notte molto nera” è a cura della Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e Biblioteche di Roma. L’iniziativa propone anche una mostra di libri.

DOVE E QUANDO

  • Via San Francesco di Sales, 5
    Dal 10 luglio al 21 settembre 2012
    Orario:

    dal lunedì al venerdì 9.30 – 20.00.

    Chiusura:

    Sabato e Domenica. Chiusa dal 30 luglio al 31 agosto 2012

    Ingresso libero

Info

  • Casa della Memoria e della Storia – Sala Multimediale
    Indirizzo:

    Via San Francesco di Sales, 5

    Trastevere
    Genere:

    mostra

    Data:

    Dal 10 luglio al 21 settembre 2012

    Orario:

    dal lunedì al venerdì 9.30 – 20.00.

    Chiusura:

    Sabato e Domenica. Chiusa dal 30 luglio al 31 agosto 2012

    Accesso:

    Ingresso libero

    Telefono: 0039 06 6876563 – contact center 0039 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)
    Promotore:

    Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e Biblioteche di Roma

luglio 5, 2012 Posted by | cultura roma, mostre | , , , | Lascia un commento

Silvano Toti Globe Theatre – Dal 27 giugno al 15 settembre 2012

Shakespeare in Globe

La stagione 2012 del Silvano Toti Globe Theatre

Con l’arrivo dell’estate si accendono nuovamente i riflettori del Silvano Toti Globe Theatre, la splendida struttura di Villa Borghese nata nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti, per un’intuizione di Gigi Proietti che ancora oggi ne cura la direzione artistica. Il Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, negli anni ha raccolto un successo sempre crescente, arrivando a 45.000 spettatori nel 2011. Dopo il successo dello scorso anno, si conferma la collaborazione tra il Silvano Toti Globe Theatre e la Casa del Cinema di Villa Borghese dove ogni lunedì è possibile vedere le versioni cinematografiche dei titoli in calendario. Il prestigioso palcoscenico di Villa Borghese ospita 5 spettacoli tutti rigorosamente shakespeariani e la nuova stagione parte il 27 giugno 2012 con Fool. I comici in Shakespeare prodotto dalla Compagnia Schegge di Mediterraneo con la regia di Consuelo Barilari: uno spettacolo di teatro comico e musicale scritto da Masolino d’Amico a partire da alcune scene di Sogno d’una notte di mezza estate, Come vi piace, Molto rumore per nulla, La bisbetica domata e Due gentiluomini di Verona.

La decima stagione è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, la produzione è di Politeama s.r.l., organizzazione e comunicazione sono di Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. sas. La stagione è realizzata con il contributo delle Banche tesoriere di Roma Capitale (BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena). I lavori di manutenzione straordinaria del Silvano Toti Globe Theatre sono stati realizzati grazie al sostegno di JT International (JTI).

Programma degli spettacoli

Info

  • Silvano Toti Globe Theatre
    Indirizzo:

    Largo Aqua Felix (Piazza di Siena)

    Villa Borghese
    Genere:

    teatro

    Data:

    Dal 27 giugno al 15 settembre 2012

    Orario:

    Vari orari

    Biglietto:

    Platea: posti in piedi intero € 10, ridotto under 25 € 8, ridotto Globecard € 7.
    Balconate: intero da € 13 a 23, ridotto da € 11 a 20, ridotto Globecard da € 9 a 18.
    Diritto di prevendita (applicabile fino a 2 ore prima dello spettacolo) € 1,50 – 2,50.
    Tutte le domeniche continua l’iniziativa “i fidanzati di Villa Borghese”. I “fidanzati” di tutte le età avranno diritto a una riduzione sul biglietto di ingresso (escluso posti in piedi).
    Il mercoledì per gli over 65 speciale promozione “biglietto 2×1”.
    Il venerdì per gli under 20 ingresso ridotto.
    Botteghino V.le P. Canonica: aperto dal 20 giugno (tutti i giorni dalle 14 alle 19, nei giorni di spettacolo fino alle 21.30).
    Prevendite Circuito Box Office Lazio – Greenticket.

    Telefono:

    contact center 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00) – 0645460693

    Organizzatore:

    Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Politeama s.r.l. – Zètema Progetto Cultura

    Promotore:

    Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Fondazione Silvano Toti

luglio 5, 2012 Posted by | cultura roma, eventi, teatro | , , , , | Lascia un commento

DEMOTEN – ritorno al futuro

FONTE: L’Ideale.info

Il programma “acchiappatalenti” di Pergolani e Marengo compie 10 anni con uno special in onda su Rai Radio 1 il 6 luglio alle ore 21.00.
Elisabetta Castiglioni
 
                                                                                  
 
Venerdì 6 luglio, alle ore 21 Radio1 Rai trasmetterà DEMOTEN – Ritorno al futuro.  una puntata davvero speciale, in occasione dei 10 anni di attività di DEMO , il programma Acchiappatalenti di Radio1  di Michael Pergolani e Renato Marengo. Lo speciale, che andrà in onda all’interno del programma “Suoni d’Estate”, introdotto da Gianmaurizio Foderaro e presentato da Pergolani e Marengo,  è stato registrato il 5 giugno nella prestigiosa Sala A di Via Asiago, insieme a tanti ospiti, del passato e del presente.

Durante la puntata si esibiranno i giovanissimi Margherita Pirri, The Softone, Cirrone Bros e Lili Refrain, il gruppo Io e i Gomma Gommas ma anche alcuni artisti che DEMO ha tenuto a battesimo, tra cui Awa Ly e Nathalie. Special guest saranno il cantautore Simone Cristicchi, Peppe Servillo degli Avion Travel e il pianista Alberto Pizzo.

Un angolo speciale sarà dedicato ai Premi, con la consegna dei Demo Award 2011 e del Premio AFI 2012, un prestigioso riconoscimento che il presidente AFI Leopoldo Lombardi e Franco Bixio  hanno assegnato al programma per i grandi meriti artistici.

Sabato 7 luglio alle ore 18,30 Rai News 24 manderà in onda uno speciale tekevisivo di Paolo Zefferi sui 10 Anni di DEMO con interviste e interventi di artisti, giornalisti e del direttore di Radio 1  Antonio Preziosi.

Nel corso della Serata di Gala  DEMO presenterà due significative compilation, una sorta di memoria storica dei talenti musicali che hanno contribuito con le loro composizioni ad implementare l’ottima qualità musicale del programma. La prima, DIECI – ritorno al futuro è stata realizzata, in occasione del compleanno della trasmissione, da Giulio Tedeschi e prodotta dalla Toast Records: dieci artisti per dieci anni di attività. La seconda, di recente uscita sul mercato digitale, propone il meglio delle stagioni DEMO 2006/2007 e 2007/2008: prodotta da U.d.U. Records e New Model Label,  The Best Of Demo – Volumi 07 – 08 offre uno spaccato a 360° della scena musicale italiana, spaziando tra vari generi, dall’hip hop alla canzone d’autore passando per rock ed influenze mediterranee.

DEMOTEN – Ritorno al Futuro sarà ascoltabile anche in streaming sul sito

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/popup/player_radio.html?v=1&plr=w

Sito ufficiale DEMO: http://www.radio.rai.it/radio1/demo/www.demo.rai.it

Organizzazione eventi live per DEMO; Palco Reale www.palcoreale.net

 

Ufficio Stampa Palco Reale – Elisabetta Castiglioni

luglio 5, 2012 Posted by | comunicati stampa | , , , , , | Lascia un commento

Buck a Baubeach contro l’abbandono

FONTE: L’Ideale.info
 
 
Cinzia Leone madrina dell’evento sabato 7 e domenica 8 luglio, dalle ore 9:00 alle ore 19:00

Elisabetta Castiglioni
 
 Buck, protagonista del libro IO NON HO PAURA DEL BUIO di Tania Della Bella, Edizioni C’era una volta Srl, scende in campo contro l’abbandono e porta in spiaggia anche il cucciolo Senzanome. Quando il padrone di Buck si rende conto che non è di razza, lo abbandona. Da quel giorno la lotta per la sopravvivenza, ma anche l’amicizia con altri cani e gatti con i quali condividerà diverse avventure.Sabato 7 e domenica 8 luglio Buck, Senzanome e la Madrina dell’evento Cinzia Leone saranno al Baubeach, sul litorale laziale, con un programma per trascorrere insieme due giornate all’insegna del divertimento e della complicità tra uomo e animale. Saranno presenti anche l’A.N.P.A.N.A. Associazione Nazionale Protezione Animali, Natura e Ambiente, il WWF con uno stand informativo su attività e scopi per il 2012, proclamato dall’ONU come “L’Anno dell’Energia Sostenibile”, tra cui i progetti Cambiamenti Climatici, Conservazione della Biodiversità, Difesa della Natura e del Territorio, Sistema Oasi, Fattorie del Panda, Vacanze Natura, Campi Avventura; la LAV, con la presentazione nazionale del “Decalogo SPIAGGIA E MARE PULITI, ACCOGLIENTI PER TUTTI. E PER CHI VERRA’ DOMANI” durante la Conferenza Stampa di sabato 7 luglio alle ore 16:00.Sono previsti inoltre: l’Angolo del libro, presso l’area EDIZIONI C’ERA UNA VOLTA, per conoscere l’autrice Tania Della Bella, Buck e Senzanome, tanti gadget per i quattro zampe, disegni da colorare per i bambini e uno spazio lettura dedicato al libro di Patrizia Daffinà LA FINESTRA SUL MARE – Ipotesi di vita migliore con il nostro Migliore Amico; l’Angolo delle adozioni; gli spazi dell’ASSOCIAZIONE ISOLA CHE NON C’È, degli Sponsor del Baubeach 2012 e delle Aziende che sostengono in maniera etica il “Progetto Baubeach”.

Il Baubeach è la prima spiaggia d’Italia dove i cani possono godersi mare e sole in compagnia del proprio padrone, in uno spazio di 7.000 mq di arenile, con servizi a misura d’uomo e di 4 zampe, all’insegna della serenità e della solidarietà per il benessere e la conquista di spazi naturali all’interno della riserva naturale di Maccarese, una frazione di Fiumicino, a pochi passi dalla capitale (www.baubeach.net).

L’evento BUCK IN SPIAGGIA CONTRO L’ABBANDONO è patrocinato dalla Provincia di Roma e si inserisce nella Campagna “Buck contro l’abbandono” promossa dalla casa editrice Edizioni C’era una volta, al fine di sensibilizzare e diffondere il rispetto per gli animali. Nell’ambito della stessa campagna, la promozione “Scendi anche tu in campo con Buck contro l’abbandono”, con consegna standard in omaggio e uno sconto sul prezzo di copertina di IO NON HO PAURA DEL BUIO per ordini a info@cera1volta.it o acquisti durante eventi estivi. Una lettura coinvolgente che accompagnerà il lettore in vacanza e aiuterà, con parte dei proventi devoluti dall’autrice e dall’editrice, anche due progetti di pet therapy: in reparto pediatrico ospedaliero con l’Associazione A.N.U.C.S.S. e il Progetto Umberto D, con l’Associazione Con Fido Nel Cuore Onlus, in case di cura per anziani, con cani provenienti da canili comunali, che hanno meno possibilità di adozione (dai 6 ai 9 anni) e che vengono inseriti nel nuovo contesto dopo un programma di formazione.

BAUBEACH
Via Praia a Mare snc – Maccarese (RM)

EDIZIONI C’ERA UNA VOLTA SRL
Cinzia Tocci – Presidente – info@cera1volta.it
Federica Barbarossa – Vice Presidente – Ufficio Stampa – ufficiostampa@cera1volta.it

BAUBEACH
Patrizia Daffinà – Presidente Associazione Baubeach Village Onlus – papi@baubeach.it

Ufficio Stampa: Elisabetta Castiglioni

luglio 5, 2012 Posted by | comunicati stampa | , , , | Lascia un commento