bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

“Amore e Perdono” ad Assisi – Una serata tra arte e musica

L’Istituto Fetzer (fondazione americana no profit) organizza ad Assisi dal 19 al 23 settembre un meeting internazionale con la missione di promuovere la consapevolezza del potere dell’amore e del perdono.

“Amore e perdono” sarà una serata di grandi ospiti nazionali ed internazionali, condotta da Fabrizio Frizzi, che si svolgerà ad Assisi il 22 settembre 2012 alle 21.30 dalla Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi e che andrà in onda in seconda serata su Rai1 il 29 settembre.

La serata evento promossa dal Fetzer Institute in collaborazione con il Sacro Convento di Assisi sarà il momento culminante di questo raduno mondiale. Dagli Stati Uniti arriveranno oltre 600 ospiti.

Le voci più belle del panorama artistico nazionale ed internazionale si alterneranno sul palco per una serata di musica, arte e fede. Si esibiranno: Andrea Bocelli, Dionne Warwick, Massimo Ranieri, Antonella Ruggiero, Nina Zilli, le voci Bianca Guaccero, Enzo Decaro, i soprani Patrizia Orciani e Pretty Yende, il mezzosoprano Annalisa Stroppa, il baritono Alberto Gazale, che saranno egregiamente accompagnati dalla Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna e dal Coro della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco in Assisi.

Amore e perdono è un programma prodotto dalla Ballandi Entertainment Spa e condotto da Fabrizio Frizzi.

Autori Ermanno Labianca e Paolo Logli. La scenografia è di Marco Calzavara. La regia è di Carlo Tagliabue.

Per info http://www.sanfrancescopatronoditalia.it/

 

 

Annunci

settembre 12, 2012 Posted by | eventi | , , , | Lascia un commento

“Riprendiamoci la notte” : Il Nuovo Progetto di Roma Capitale dei Giovani

Riprendiamoci la notte” è il titolo del nuovo ciclo di eventi che, a partire da venerdì prossimo 14 settembre, riempiranno le piazze della Capitale. Musica, spettacoli di danza e teatro, sport e moda animeranno gli spazi tradizionali della movida romana, proponendo ai ragazzi, che ogni fine settimana si ritrovano con i propri amici, stili e modalità innovative per vivere il proprio tempo libero in modo intelligente.

Da Piazza Trilussa a Piazza S. Maria in Trastevere, e poi Campo de’ Fiori e Ponte Milvio, e ancora da San LorenzoTestaccio sino al Pigneto, ogni venerdì e sabato fino al 26 ottobre, dalle 20 alle 24, si animeranno di idee e proposte che parleranno la lingua dei giovani, ragazzi e ragazze che potranno così incontrarsi e divertirsi senza eccessi, facendo esperienze insolite e coinvolgenti.

L’iniziativa è stata presentata in Campidoglio dall’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo, che ha ricordato come il progetto sia il risultato di un percorso iniziato lo scorso anno con un tour della movida compiuto insieme a una rappresentanza di giovani i quali, ricoprendo un effettivo ruolo di primo piano, hanno proposto i temi e le modalità degli eventi realizzati nel corso della manifestazione.

«I giovani che si incontrano nelle piazze troveranno ad accoglierli altri giovani, loro coetanei, pronti a mostrare loro altre vie per divertisti e amare la propria città. C’è chi proporrà un’arena silenziosa con un cineforum fruibile attraverso cuffie wireless, chi farà sensibilizzazione in favore della legalità, chi porterà avvicinerà i giovani alla lettura e chi li allontanerà dai rischi della guida dopo aver abusato di alcool o usato sostanze stupefacenti attraverso un simulatore per la guida sicura. E ancora, si potrà giocare a calcio o a basket a Campo de’Fiori e registrare un video curriculum in zona San Lorenzo. I giovani hanno dimostrato di avere molta fantasia e con questa iniziativa volevamo renderli protagonisti e responsabilizzarli nei confronti della propria comunità cittadina», ha dichiarato l’Assessore nel corso della presentazione della iniziativa.

I progetti sono stati realizzati con il contributo della Regione Lazio e del Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dei Piani Locali Giovani, e organizzati in collaborazione con le Associazioni giovanili della Capitale.

 

L’elenco delle iniziative è sul sito www.incontragiovani.it 

 

settembre 12, 2012 Posted by | eventi | , , , | Lascia un commento

ESTRO-VERSO: CONCORSO FOTOGRAFICO “SCATTO-MATTO”

Estro-Verso, Associazione No-Profit per la promozione dell’Arte e della Cultura, Bandisce un concorso fotografico dal titolo “SCATTO-MATTO” rivolto a fotografi professionisti e non, invitandoli ad esprimere al meglio le proprie “folli originalità” fotografiche: foto buffe, originali e simpatiche, fuori dal comune. Al termine del concorso saranno selezionate le migliori fotografie le quali verranno inserite in un elegante book fotografico.

La presentazione e premiazione (data da definire) avverrà presso la Sala S. Angelo di Barbarano Romano (VT) ed i partecipanti potranno esporre le foto inviate per il concorso all’interno della sala S. Angelo. Le stesse rimarranno esposte al pubblico per una settimana. 

 

REGOLAMENTO

 

1 La partecipazione è gratuita, aperta a tutti e senza limiti d’età, rivolta a professionisti e non. Per i minorenni si richiede liberatoria/autorizzazione da parte di un tutore/genitore.

 

2 L’Artista dovrà inviare UNA SOLA fotografia in BIANCO E NERO, INEDITA e non precedentemente inserita su blog o pubblicata in altri contesti al seguente indirizzo di posta elettronica: concorsi@estro-verso.net , indicando il Titolo dell’Opera e i propri dati.

L’immagine dovrà essere inviata in formato VERTICALE  jpeg in alta risoluzione e non dovrà includere monumenti e/o opere d’arte (ex Legge Ronchei sui Beni Culturali). Per le foto che ritraggano soggetti umani,  l’Autore dovrà inviare una liberatoria firmata dai soggetti stessi (da un tutore se minorenni) con il consenso alla pubblicazione, congiunta alla propria (i soggetti casualmente ritratti: passanti, folla, ecc., non dovranno essere riconoscibili in volto o da segni particolari).

All’avvenuta ricezione, verrà inviata automaticamente una e-mail di conferma ad ogni Autore. Si prega vivamente di chiedere ulteriori conferme: la redazione invierà a tempo debito ulteriori specifiche sull’andamento del concorso a tutti i partecipanti via e-mail. 

3 Le opere dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 30 Settembre 2012.

 

4 NON saranno ammesse Foto  che possono essere considerate lesive o offensive alla morale, alla religione, alla politica, che inneggino al razzismo, che diffamino persone, i valori della Costituzione, con contenuti osceni/pornografici o ritenuti volgari, sessisti o discriminatori.

 

5 Sono ammessi i fotomontaggi e foto-ritocchi, ma la foto dovrà essere in BN e in estensione VERTICALE ( pena l’esclusione)

 

6 Le Fotografie  prive di titolo o con la dicitura “senza titolo”  non saranno ammesse al Concorso

 

7 Una volta inviata la foto con la liberatoria allegata, il partecipante NON potrà richiedere l’esclusione dal Concorso.

 

8 I tutori dei partecipanti che non avranno raggiunto la maggiore età al momento della partecipazione al Concorso, dovranno allegare una liberatoria, che potrà essere inviata in formato elettronico all’indirizzo email : concorsi@estro-verso.net.

 

9 Le Foto inviate per posta e in formato cartaceo non saranno ammesse al Concorso

 

10 La redazione declina ogni responsabilità sulla legittimità e la proprietà delle opere inviate.

 

11 L’Artista si assume la piena responsabilità del materiale inviato.

 

12 Fatta salva la proprietà intellettuale delle opere che rimane a capo dell’autore, ESTRO-VERSO  si riserva il diritto all’utilizzo esclusivo delle immagini selezionate per la realizzazione del libro dal titolo “SCATTO-MATTO” e per la diffusione attraverso la webtv Kultura,  manifestazioni culturali, siti Internet ed ogni altro possibile ausilio, anche esterno all’associazione, atto a valorizzare e diffondere le opere stesse ed offrire notorietà agli Artisti partecipanti.

 

13 Le Foto non ammesse non saranno utilizzate.

 

14 Al termine della selezione a tutti i partecipanti verranno inviate, allo stesso indirizzo e-mail con cui hanno inoltrato il materiale, comunicazioni sulle varie fasi del concorso.

 

15 La Fotografia inviata dovrà appartenere ad un singolo. Non si accetteranno quindi opere i cui diritti apparterranno a più persone.

 

16 La foto dovrà essere inviata tramite e-mail dalla stessa persona che parteciperà al concorso, specificando i seguenti dati personali (OBBLIGATORI):

Nome e cognome

Data di nascita

Località di residenza

Indirizzo completo

Numero di telefono (facoltativo)

Titolo della fotografia

Data e ubicazione del luogo in cui è stata scattata l’immagine

 

17 Una giuria (composta da elementi qualificati – esclusi dal concorso) valuterà i lavori e selezionerà le immagini ritenute idonee a insindacabile giudizio. I candidati alla Giuria possono presentare domanda via email, allegando il proprio curriculum artistico. I Giurati verranno scelti in base alle loro competenze in ambito fotografico. Questi, entro l’8 Settembre dovranno esprimere e segnalare le loro preferenze. Il numero dei Giurati ed i loro nominativi saranno tenuti segreti fino alla data di scadenza del concorso per garantire la massima trasparenza.

 

PREMI

LIBERATORIA

 

Organizzazione Estro-Verso

Associazione No-Profit Promozione Arte e Cultura

Per info: concorsi@estro-verso.net

Giancarlo Bruschini cell. 331 6356888

 

settembre 12, 2012 Posted by | concorsi | , , | Lascia un commento

IVREA 29 SETTEMBRE 2012 – GRANDE CONCERTO DEL BRANCO SELVAGGIO

L’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica della gravità di questa malattia e per sostenere finanziariamente la ricerca scientifica, hanno,  in tutti questi anni, organizzato manifestazioni quali concerti, teatro, partite di calcio e soprattutto la raccolta natalizia con i Babbi Natale a cui la popolazione Canavesana ha sempre risposto con viva sensibilità.

Ed ecco che, con queste intenzioni, Il 29 settembre 2012, l’AISM, ha organizzato un nuovo ed importante evento: Branco Selvaggio in concerto.

IVREA – in Piazza Ottinetti –  ora prevista d’inizio concerto è alle ore 16:00, salvo variazioni di programma.

 

Data l’importanza dell’evento la Band , formata da Ricky Mantoan, Dario Zara, Giuseppe D’Angelo e Luciano Costa, invitano a partecipare numerosi.

 

 

All’Evento sarà presente anche il Coro dell‘Academia Cantus”, coro costituito da sole voci femminili.

Nato ad Ivrea nel 1977 come “Assieme vocale da Camera Eporediese”, conduce un progetto di ricerca – studio, che spazia dal mondo medievale alle esperienze dei compositori contemporanei.

Sotto la guida di Benedetta Simoni, che la dirige dalla sua fondazione, ha tenuto numerosi concerti con lusinghieri apprezzamenti di pubblico e di critica esibendosi ripetutamente in Italia ed in Francia.

Le voci:
Daniela Alberto, Elisa Benedetto, Daniela Cucchiaro, Elisa D’Amico, Maria Teresa Degrandi, Maria Luisa De Masi, Daniela Fiz, Raffaela Gobbo, Brunella Grillo, Laura Grimaldi, Danièle Moucadel, Elena Perino, Marina Priano, Simona Proserpio.

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla è un’Associazione di volontariato costituita nel 1968, presieduta dalla Prof.sa Rita LEVI MONTALCINI e dal Prof. Mario BATTAGLIA. La sua finalità è quella di promuovere e potenziare la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla, impegnarsi con ogni mezzo per lenire gli effetti individuali e sociali conseguenti la malattia e diffondere la conoscenza del problema.

La Sclerosi Multipla è la più diffusa malattia del sistema nervoso che colpisce giovani e adulti. 54000 italiani ne sono affetti, sembra impossibile, ma ogni 4 ore questa malattia colpisce un altro italiano inibendo le funzioni più importanti del sistema nervoso centrale. Una persona con sclerosi multipla ha bisogno soprattutto di una cosa molto concreta: la possibilità di condurre il più a lungo possibile una vita normale.

L’AISM opera attraverso le Sezioni Provinciali nell’ambito delle quali sono stati costituiti i Gruppi Operativi locali che permettono di effettuare un intervento più capillare ed immediato sul territorio.

 

http://www.aismgiovanivrea.it/

 

settembre 12, 2012 Posted by | concerti | , , , , , , , | Lascia un commento

LE NOTTI DI CICERONE – IV EDIZIONE – “alla scoperta della nostra storia”

Le Notti di Cicerone uniscono le città del Golfo, Musica, Danza, Visite guidate, Degustazioni, Laboratori, Giochi e Competizioni, Escursioni, Lezioni all’aperto alla scoperta della nostra storia

Anche quest’anno, dal 14 al 16 settembre, lo straordinario patrimonio monumentale e paesaggistico del Golfo di Gaeta, sarà la suggestiva cornice del festival Le Notti di Cicerone, una tre giorni di appuntamenti alla scoperta dell’archeologia e della storia antica.

Dopo l’enorme successo di pubblico riscosso nelle precedenti edizioni, con un picco di oltre 35.000 presenze nel 2011, le Notti di Cicerone si presentano per il 4° anno ancora più ricche di iniziative e con alcune importanti novità.

Sulla spinta propositiva del Comune di Formia e all’indomani dell’elezione dei nuovi sindaci, per la prima volta entreranno direttamente nell’organizzazione dell’evento anche i comuni di Gaeta e Minturno, rafforzando così le basi di un festival del golfo che punta a imporsi come una delle manifestazioni italiane di riferimento nel campo della divulgazione storica, mirando a veicolare sul territorio anche il ricco turismo internazionale, particolarmente attratto dalle tematiche della storia romana e della lingua latina.

Il circuito archeologico in cui si svolgeranno le centinaia di iniziative in programma comprende i siti più importanti del golfo tra cui spiccano il Mausoleo di Cicerone, il Cisternone romano, il Mausoleo di Munazio Planco e il Teatro Romano di Minturnae, complessivamente 10 aree archeologiche, fruibili attraverso visite guidate in italiano e inglese, che saranno animate nei giorni del festival da attività ludiche, laboratori per bambini e adulti, lezioni di storia all’aperto, degustazioni, esibizioni in costume di legionari e gladiatori, momenti di musica e danza.

Tutti i luoghi del festival saranno collegati tra loro da una rete di archeobus e da speciali battelli che solcheranno le acque del golfo con una guida a bordo che illustrerà le peculiarità paesaggistiche e i numerosi siti archeologici di epoca romana presenti lungo il litorale.

Una grande novità dell’edizione 2012 delle Notti di Cicerone è legata all’evento sportivo dell’anno, le olimpiadi di Londra; attraverso un’attenta ricostruzione storica, saranno riproposte alcune gare che si tenevano durante i giochi olimpici dell’antichità: corsa,
lanci, salti, lotta ed esibizioni a cavallo, tutti in costume romano, costituiranno altrettanti momenti di spettacolo assolutamente unici, che saranno di volta in volta ‘raccontati’ al pubblico da esperti di storia dello sport. In occasione dell’anno olimpico, Le Notti di Cicerone propongono una serata completamente dedicata ai giochi dell’antichità.In un circo di sabbia di 3.000 mq appositamente realizzato, si rievocheranno le cerimonie e le gare che caratterizzavano questo particolare appuntamento nell’antica Roma.Riti propiziatori,accensione del braciere, gare atletiche, lotte e una straordinaria esibizione di bighe trainate da cavalli, animeranno uno spettacolo unico nel suo genere.

Ospite d’onore PIETRO MENNEA, Campione Olimpico dei 200 mt.

Le tre serate ospiteranno momenti di grande spettacolo, che quest’anno vedranno tra gli altri un lungo Corteo Storico con oltre 500 rievocatori in costume provenienti da tutta Italia e dall’estero sfilare per le vie di Formia con la straordinaria presenza di alcune bighe romane trainate da cavalli, il mezzo utilizzato nelle corse dei carri nei circhi dell’antica Roma.

PREMIO CICERONE

Infine, domenica 16 settembre, nella splendida cornice dell’area archeologica in cui si staglia il mausoleo del grande oratore romano, il festival si concluderà con la serata di gala nella quale saranno assegnati i premi Cicerone.
Per la sezione internazionale quest’anno il riconoscimento andrà a CORRADO AUGIAS, giornalista e scrittore di successo, tra i principali promotori culturali del nostro Paese, a cui va l’indubbio merito di aver restituito ad una vasta platea di lettori il passato di grandi personaggi, città e culture attraverso volumi appassionanti, capaci di raccontare la storia con un linguaggio accattivante alimentato di particolari sorprendenti.

Corrado Augias sarà inoltre autore e protagonista di un’esclusiva performance su Cicerone, tratta dal ‘De Officiis’, studiata appositamente per questo festival, che costituirà uno dei momenti imperdibili della manifestazione.

Il Premio Cicerone ‘Città di Formia’ sarà invece conferito all’etnomusicologo AMBROGIO SPARAGNA, certamente il ‘formiano’ più famoso in ambito nazionale e internazionale, con alle spalle una carriera densa di successi riscossi in tutto il mondo attraverso la direzione di
diverse orchestre, da lui stesso fondate.Per l’occasione ambrogio Sparagna terrà un concerto con una nuova formazione presentando brani inediti scritti appositamente per “Le notti di Cicerone”.

I ristoranti di Formia proporranno durante le notti di Cicerone un menù creato per l’occasione in particolare, RIGATONCINI DI CICERONE CON CALAMARI FARCITI serviti su uno speciale piatto  riprodotto per l’occasione, di cui verranno omaggiati i clienti.
Ispirato a piatto da pesce IV sec. a. C.Al mercato romano e in alcuni siti archeologici, piccole degustazioni di antiche ricette rivisitate.Dolci, pane, formaggi, miele, vino…

Una grande manifestazione dunque, che vedrà come sempre il coinvolgimento diretto dei cittadini del golfo nella sua realizzazione: dai ragazzi delle scuole superiori, impegnati come ‘apprendisti ciceroni’ nella prima accoglienza ai visitatori, alle associazioni locali che metteranno a disposizione le loro competenze nella gestione delle numerose iniziative, ai ristoratori che predisporranno menù a tema, fino ai commercianti che faranno da prima cassa di risonanza del festival attraverso l’allestimento delle vetrine con il merchandising
delle Notti di Cicerone.
Niente di strano quindi se a metà settembre vi capiterà di imbattervi in centurioni e vestali; se noterete che al calare del buio le torce e le fiaccole si sostituiranno alla luce artificiale, se qualcuno vi saluterà in latino, se vi capiterà di assistere ad un combattimento tra gladiatori o se nei ristoranti vi serviranno piatti di epoca romana. E non stupitevi se ascolterete in lontananza il suono di una lira o il canto di una ancella. Chiudete gli occhi e godetevi il momento, state solo vivendo da protagonisti Le Notti di Cicerone!

Partner istituzionali:

Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio, Regione Lazio, Provincia di Latina, Camera di Commercio Latina, Parco Regionale Riviera di Ulisse, Comune di Formia, Comune di Gaeta, Comune di Minturno

Segreteria organizzativa:
Associazione Culturale Cicerone Formia
Tel. 0771.324159
campino@nottidicicerone.it

http://www.nottidicicerone.it/

settembre 12, 2012 Posted by | festival | , , , , , , , , | Lascia un commento