bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

La Decima Stagione dell’Auditorium: Musica, Spettacoli E tantissimi Eventi

Compie dieci anni l’Auditorium Parco della Musica e per festeggiarlo oltre cinquecento appuntamenti culturali, con 750 artisti italiani e internazionali, animeranno la stagione e un programma ricco di eventi. Leonard Cohen, i Cranberries, Laurie Anderson, Noa e Norah Jones, che ha aperto simbolicamente la stagione pochi giorni fa, alcuni dei nomi più noti. Antonello Venditti, Pino Daniele, Claudio Baglioni, Gino Paoli e Fiorella Mannoia tra gli italiani. E ancora musicisti del calibro di Paolo Fresu, Ludovico Einaudi, Luis Bacalov, Yarom Herman, Jesse Smith o Philip Glass.
 

La stagione appena iniziata rinnova la tradizione dei festival: da quello del jazz, a quello della musica gospel, al festival tecno MIT (Meet in town), al “Puglia suona bene”. Novità di quest’anno il “My festival”, affidato alla cura di Patty Smith, più di una volta ospite dell’Auditorium e quest’anno curatrice di un suo format con concerti, allestimenti, incontri, un omaggio ad Allen Ginsberg e la partecipazione di Philip Glass, Lenny Kaye e Jesse Smith.

 

Tornano anche le lezioni: quelle di storia, di musica, di jazz, di cucina, di scienza, quest’anno dedicate al tema della felicità, e otto appuntamenti con Serena Dandini che intervisterà intellettuali, economisti, giardinieri e guru dell’alimentazione nelle sue “Lezioni di Paradiso perduto”.

 

Natale all’Auditorium anche quest’anno, tra dicembre e gennaio, propone la pista di pattinaggio su ghiaccio, e appuntamenti di musica, con il concerto di Claudio Baglioni, e di teatro e circo, con gli spettacoli di Victoria Chaplin.

 

Tutti gli spazi dell’Auditorium sono coinvolti dalla nuova stagione di eventi: oltre alle sale tradizionali per i concerti, anche le sale minori per le lezioni di cucina o di rock, insieme ai giardini con il Festival del Verde, la rassegna Taste of Roma e il mercato di Campagna Amica; e ancora il garage, dove si svolge la Festa del Libro e i sotterranei, dove si svolgono le prove di una delle orchestre di Musica per Roma; oltre al nuovo Spazio Aperto, il giardino pensile tra le cupole dell’Auditorium, che contiene circa tremila spettatori.

 

Alla presentazione del programma il sindaco Alemanno, l’assessore Provinciale alla Cultura, Cecilia d’Elia e i vertici di Musica per Roma, il presidente Aurelio Regina e l’Ad, Carlo Fuortes.

 

Credo che dobbiamo fare un bilancio e capire gli elementi di forza di questa esperienza e svilupparli. L’elemento principale è l’interazione tra forme artistiche diverse, poi un ambiente fortemente evocativo, ovvero l’ auditorium di Renzo Piano. Il risultato e una esperienza di comunità“, ha detto il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, che ha annunciato, dopo il Festival del Film, gli Stati Generali della Cultura, da tenersi proprio all’Auditorium, “per compiere una grande riflessione sul rapporto tra riduzione delle risorse pubbliche, bisogno di cultura e forza competitiva che il nostro paese prende dalla cultura”.

 

http://www.auditorium.com/

 

ottobre 8, 2012 - Posted by | cultura roma | , , ,

Al momento, non c'è nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: