bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

A New York il 18 e 20 dicembre 2012 le ultime tappe del tour di Leonard Cohen

Martedì 18 dicembre, alle ore 20 locali, Leonard Cohen salirà sul palco del Madison Square Garden, a Manhattan, per la prima delle due tappe newyorkesi che chiudono il suo “Old Ideas World Tour“.

A distanza di due anni circa dal grande successo del Leonard Cohen Tour 2008–2010, l’unico tour mondiale dell’artista canadese in 15 anni, Cohen ha iniziato una nuova serie di concerti il 12 agosto 2012 a Ghent in Belgio, per presentare l’album “Old Ideas”, la sua ultima creazione.

Old Ideas”, in vendita dal 30 gennaio 2012, è il dodicesimo album registrato in studio dal cantautore, ha debuttato al numero 1 classifiche in diversi paesi del mondo e ha raggiunto la terza posizione nella Billboard 200, la classifica dei 200 nuovi album discografici e EP più venduti negli Stati Uniti, pubblicata settimanalmente dal magazine Billboard. L’album si compone di dieci canzoni, nelle quali Cohen si domanda dell’amore, quello oltraggiato e quello abbandonato, del futuro, della rassegnazione e della speranza.

Oltre alle canzoni dell’ultimo album, la scaletta del concerto prevede una panoramica sulla carriera del cantautore, passando da pezzi come “Bird on a wire” ai grandi classici “I’m your man” e “Hallelujah.

Chi non riuscisse ad assistere alla data del Madison Square Garden potrà rifarsi due giorni dopo, il 20 dicembre, quando Cohen terminerà il suo tour al Barclays Center di Brooklyn.

 

Info Tickets—> QUI

 

 

 

 

 

Annunci

dicembre 11, 2012 Posted by | eventi | , | Lascia un commento

“Ricordando Tenco” a Lugano il 15 dicembre nell’ambito della manifestazione natalizia “Christmas in Jazz”

A Lugano in Svizzera, nell’ambito della manifestazione natalizia ‘Christmas in Jazz’, sabato 15 dicembre 2012 si svolge l’evento-concerto ‘Ricordando Tenco’, organizzato dal Maestro Luca Giugno e che vedrà numerosi ospiti d’eccezione quali la Famiglia Tenco, il cantante Francesco Baccini, il Maestro Gianfranco Reverberi, il Direttore Artistico del Premio Tenco Enrico De Angelis, la cantante-flautista Paola Atzeni e l’editore Michele Piacentini.

‘Christmas in Jazz’, giunta alla 5^ edizione consecutiva è una realtà ormai consolidata nel panorama delle attività culturali di Lugano che, in questo dicembre 2012, offre concerti la possibilità di ascoltare concerti dalle sonorità di livello mondiale quali Adrienne West, Dado Moroni, Max Ionata, Rosario Bonaccorso, Paola Atzeni Quartet, Marco Detto, Luciano Zedro, Paola Folli ed altri ancora e dislocati in varie ambientazioni di Lugano, da sabato 8 a domenica 23 dicembre.

In particolare, l’evento nell’evento, sarà ricordata la figura di Luigi Tenco attraverso la testimonianza di chi lo aveva conosciuto in vita come il Maestro Gian Franco Reverbi, di chi si è dedicato al suo valore musicale come Enrico De Angelis, di chi continua a divulgare le sue canzoni come Francesco Baccini e Paola Atzori e di chi, a vario titolo è presente alla serata esclusiva, conosce ed apprezza la figura di Luigi Tenco.

Per info e prenotazioni: sabato 15 dicembre 2012, dalle ore 18:30 alle 23:00, presso il Ristorante Coop City, a Lugano (Svizzera) in Via Nassa, email info@keyevents.ch , tel. (+41)91.922.01.01.

Evento sponsorizzato dalla Finter Bank Zurich SA – Agenzia di Zurigo di Via Al Forte n° 1, che per l’occasione ha esposto numerose gigantografie del cantautore Luigi Tenco all’interno delle sue vetrine.

Evento promosso dall’organizzazione della manifestazione Christmas in Jazz di Lugano nella persona del Sig. Glen Rossi in collaborazione con la Città di Lugano, Lugano Turismo, Associazione Via Nassa e Associazione dei Commercianti di Lugano.

dicembre 11, 2012 Posted by | eventi | , , | Lascia un commento

“Christmas Festival in Rome”: musica sacra nelle chiese dal 16 al 23 dicembre

Per la seconda edizione di Christmas Festival in Rome, dal 16 al 23 dicembre, tornano i concerti natalizi nelle basiliche e nelle chiese romane, a ingresso libero (fino ad esaurimento posti).

Sei appuntamenti in sei diverse chiese storiche, nel segno di autori come Bach, Haendel, Mozart, Pachelbel, Salieri, Verdi, Vivaldi.

La rassegna, ideata dal regista-scenografo Enrico Castiglione e prodotta in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il Fondo Edifici di Culto (Ministero Interno), ha il sostegno di Roma Capitale (Assessorato Politiche culturali e Centro storico).

Il programma:

Domenica 16 dicembre, chiesa di Sant’Andrea della Valle, ore 20.30: Georg Friedrich Haendel, Messiah (orchestrazione di W.A. Mozart). Vivaldi Festival Baroque Orchestra, direttore Francesco Fanna.

Mercoledì 19 dicembre, basilica di San Sebastiano Fuori le Mura, ore 20.30: In excelsis Deo. Coro dell’Accademia Filarmonica Romana, diretto da Pablo Colino.

Giovedì 20 dicembre, basilica di Santa Sabina all’Aventino, ore 20.30: Antonio Vivaldi, Nisi Dominus e Magnificat. Orchestra Barocca di Roma, diretta da Daniele Moroni.

Venerdì 21 dicembre, basilica dei Santi Apostoli, ore 20.30: Alleluja!, musiche d’organo di J.S.Bach, J. Pachelbel, W.A. Mozart. Organista Stefano Vasselli.

Sabato 22 dicembre, Santa Maria in Aracoeli sul Campidoglio, 20.30: Happy Christmas from… Rome, XII edizione, evento musicale trasmesso in mondovisione Rai. Con l’orchestra e il coro dell’Orchestra del Festival di Pasqua e il soprano Chiara Taigi. Dirige Pablo Colino. Regia televisiva di Enrico Castiglione.

Domenica 23 dicembre, basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio, ore 18.30. Concerto di Natale: l’Harmonia Urbis Orchestra esegue l’Oratorio di Natale di Johann Sebastian Bach.

dicembre 11, 2012 Posted by | concerti | , | Lascia un commento

“Chi ha paura dell’Uomo Nero? La vita a colori”: Firenze, 12 dicembre Salone dei Duecento a Palazzo Vecchio

 Il 12 dicembre prossimo, alle ore 10, a Firenze, nel Salone dei Duecento a Palazzo Vecchio, l’Associazione Arte per le Marche, in collaborazione con la Municipalità, la Cisl e l’Anolf di Firenze e l’Anolf Toscana e la Comunità del Senegal nel capoluogo toscano, rappresentata da Pape Diaw,  condurrà un evento culturale ed artistico ad un anno esatto dall’uccisione di due ragazzi senegalesi e il ferimento grave di un terzo, rimasto tetraplegico, per mano di un killer omicida.

La città di Firenze, culla del Rinascimento, s’interroga insieme alla comunità senegalese e al mondo della cultura sul quanto accaduto e sulla paura del diverso.

Chi ha paura dell’Uomo Nero? La vita a colori” è un concept che nasce da Antonella Ventura, curatore d’arte, e Elvio Ciccardini, professore di economia. Prendendo spunto dall’arte del pittore romeno Madalin Ciuca, hanno colto dal corpus unico di tre opere, 50 x 70, olio su tela, il bianco e il nero della stessa faccia di un unico Uomo, al fine di esprimere il gioco perverso delle contraddizioni umane. Espressionista di pennellate incisive e taglienti, Madalin Ciuca è un artista materico-metaforico che trae dalle forme evidenti della sagoma umana un ritratto profondo e incisivo, dove l’Uomo è tridimensionale, fatto cioè di spirito, carne e intelligenza; ha partecipato  alla 54. Biennale – Padiglione Italia Regione Marche.

Nel palazzo più nobile della cultura italiana, Palazzo Vecchio, celebrare l’antirazzismo diviene un valore assoluto che esalta la bellezza, la conoscenza e l’evoluzione stessa della nostra società. Per questo Arte per Le Marche ha chiesto a persone del mondo della cultura e dell’impegno sociale un contributo per un così alto messaggio. Uno scrittore impegnato nella ricerca della verità, storica e scomoda, Massimiliano Comparin, autore di un romanzo appassionato, “I Cento Veli”, nelle cui trame tinte di giallo si celebra un lutto nazionale mai rielaborato, l’esodo dal confine orientale italiano a seguito della perdita dei territori dopo la fine della Seconda Guerra, leggerà una sua “Lettera aperta contro ogni Chiusura”. Walter Scotucci, pediatra, pedagogista ed esperto di arte classica, parlerà della via salvifica dell’arte e della bellezza. Discorso dedicato alle nuove generazioni, oppresse dalla mistificazione della verità e dalla cultura della morte.
 
L’evento si aprirà con una firma rosa, quella di un’artista poliedrica e impegnata, la torinese Francesca Maranetto Gay, che nel video “In Cammino… per la Libertà e l’Eguaglianza dell’Uomo” riassumerà un secolo di soprusi e violenze dell’uomo sull’uomo, il ‘900. In particolare, verrà citata la famiglia Jervis Rochat , quale dinastia distintasi nella difesa dei diritti dell’Uomo scegliendo, nella seconda metà dell’800, Firenze come città d’elezione al posto della neutrale Svizzera. Qui, con altre famiglie illuminate, come i Vannucci, i Jervis Rochat fonderanno, nei primi del ‘900, il Partito d’Azione. La chiosa musicale, un inno alla vita, Ayo Nene, ninna nanna senegalese cantata da Dine Mboup, del gruppo italo-senegalese AnimaEqual, rappresenta un simbolo di interazione creativa e positiva che dal jazz-fusion ci parla di vita vissuta. Sono Ospiti d’onore invitati:

 
Andrea Riccardi, Ministro della Cooperazione Internazionale;
Youssou N’Dour, cantante senegalese, ora Ministro del Turismo per il Senegal;
Mohamed Ba, autore teatrale;
Don Giovanni Momigli, operatore di pace e uomo di fede, dalla carica umana straordinaria.
 
Il coordinatore, Alessandro De Lisi, giornalista siciliano, darà alla manifestazione un taglio sociale e d’impegno, dove l’etica della comunicazione rappresenta la prima forma di bellezza. Promossa con entusiasmo dalla Cisl di Firenze – nella persona del suo Segretario Roberto Pistonina che ha colto nell’iniziativa un evento sociale importante – e patrocinata con altrettanto entusiasmo dal Comune di Firenze, nella figura dell’Assessore all’Istruzione Rosa Maria Di Giorgi, primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l’evento “Chi ha paura dell’Uomo Nero? La Vita a Colori” gode anche del patrocinio d’un organismo internazionale come l’O.M.P.S.I. (Osservatorio della Pace e Monitoraggio della Sicurezza Internazionale di Assisi), esempio corale di alto valore umanitario.
 
 
 

dicembre 11, 2012 Posted by | mostre | , , , , , , | Lascia un commento

La Foto del Giorno di…Yasuhito Shinagawa

Yasuhito Shinagawa

 

Yasuhito Shinagawa

 

dicembre 11, 2012 Posted by | La Foto del Giorno di... | , | Lascia un commento