bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

MY MONSTER FRIEND: prosegue al Belli la prima stagione di teatro bilingue per bambini (Roma, 29 novembre 2014)‏

Continua sabato 29 novembre con doppia replica al Teatro Belli di Roma la prima stagione di teatro bilingue per famiglie.

ExtraTeatro Extraordinary Theatre porta infatti in scena, con gli attori Jason Goodman e Andrea Trovato, My monster friend, un divertentissimo spettacolo che ha già riscontrato il favore di pubblico e critica nella Grande Mela, durante il New York Fringe Festival dello scorso agosto, con ottime recensioni ed entusiasmo di piccoli e grandi.

Il progetto, che andrà in scena fino al 6 gennaio anche con altri due spettacoli, Vagabond$ (6 dicembre) e Magic Songs (13, 20, 27 dicembre, 3 e 6 gennaio), nasce dalla collaborazione di professionisti con diversi background e con lunga esperienza nel teatro e nella collaborazione con le scuole di tutta Italia: Arianna De Giorgi, regista italiana diplomata in regia presso la New York University; Jason Goodman, musicista e attore statunitense nonché autore di tutte le musiche e Daniela Remiddi, autrice di teatro per  ragazzi, regista e burattinaia con una forte esperienza di teatro figura.
Gli spettacoli, pensati, ideati e recitati per un pubblico giovanissimo, sono cantati e suonati dal vivo da artisti di madrelingua inglese e prevedono la partecipazione attiva dei piccoli presenti nel pubblico, che saranno da subito catturati dai divertentissimi ed esilaranti personaggi che li coinvolgeranno con canzoni e momenti interattivi.

Extrateatro si inserisce così a pieno merito nell’ambito di un offerta culturale per bambini che necessita di spazi ed esperienze multiculturali e plurilinguistiche, offrendo spettacoli che rappresentano momenti ludici e di sicuro  impatto emotivo, stimolando nel bambino la creatività e la flessibilità linguistica di cui oggi, sempre più, necessita per inserirsi ed integrarsi nell’odierna società multietnica.

My monster friend
La trama. In America uno scienziato inglese crea nel suo laboratorio un amico con un cervello che ha ordinato online. Quando la creatura si sveglia, però parla italiano! Per sbaglio, infatti, lo scienziato ha usato un cervello sbagliato! Un trascinante spettacolo musicale che parla con ironia di diversità, talento e amicizia. E da non dimenticare… intanto insegna l’inglese!

Per informazioni:
Extrateatro: + 39 06 5812491   – +39 339 4936631
www.extrateatro.it

novembre 26, 2014 - Posted by | teatro | , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: