bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

(@Teatroarciliuto) La Grande Favola della Lingua Italiana. Impressioni di Novembre (@arciliutopress)

L'Arciliuto Press Agency

IMG_8598.JPG

Fare un passo indietro, per andare avanti, e scoprire che il tempo non s’è perduto. Il passato, quello che si specchia nel calore della voce, dove l’anima raccoglie il particolare, la gestualità è accolita e l’ambiente pronto a creare paesaggi fra note e parole.

Ecco, questa è la grande storia della Lingua Italiana, lo Spettacolo vivente di Enzo Samaritani e di suo figlio Giovanni…

Definito da chi lo conosce bene il Poeta dell’Anima , Enzo Samaritani omaggia così La Lingua voluta da Federico II, nel corso di un viaggio nel quale la melodia sposa il suono naturale del verso e la passione genuina colora le antiche stanze del salotto musicale del teatro Arciliuto incastonato nel cuore della Roma antica tra piazza Navona, via dei Coronari e il Tevere.

Sotto archi a volta, tra colonne e capitelli autentici, si respira il senso ed il valore di una vera e propria adozione…

View original post 161 altre parole

novembre 26, 2014 - Posted by | I primi passi

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: