bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

@NaveDeVero – “NAVE DE VERO IN JAZZ 2015” con AL JARREAU, STEFANO DI BATTISTA QUARTET, MICHEL CAMILO TRIO, STANLEY CLARKE BAND E SIMONA MOLINARI QUARTET

programmaTutti i venerdì di luglio NAVE DE VERO si trasforma nel più grande Jazz Club del Veneto. 

Al Jarreau, Stefano di Battista Quartet, Michel Camilo Trio, Stanley Clarke Band e Simona Molinari Quartet sono gli artisti che si esibiranno i venerdì sera di luglio alle 21.30 alla Nave de Vero (SS Romea, 30175 Marghera).

Cinque serate per affascinare gli appassionati e conquistare anche i neofiti del genere, in un’atmosfera unica, con luci soffuse, menù dedicati e attenzione ad ogni dettaglio per far sì che la protagonista assoluta sia la grande musica.

Il primo appuntamento con “Nave de Vero in Jazz” sarà venerdì 3 luglio con Al Jarreau, un cantante moderno, capace di esplorare con la voce tutte le timbriche, su ritmi swing, jazz e R&B. Ogni suo concerto è un’esperienza memorabile ed indimenticabile grazie al suo carisma, all’autenticità emotiva con cui si esibisce e all’energia contagiosa che sa trasmettere al pubblico.

Venerdì 10 luglio sarà Stefano di Battista a coinvolgere ed emozionare gli spettatori. Di Battista è un sassofonista italiano che per molti anni ha risieduto a Parigi dove venne ingaggiato dalla storica etichetta Blue Note, per la quale incise l’album “A prima vista”. Discepolo del leggendario sassofonista Massimo Urbani e rapito in giovane età dal suono “acidulo” di Art Pepper, Stefano di Battista fa dell’allegria una delle qualità essenziali della sua musica. Con il suo Stefano di Battista Quartet incanterà la Piazza de Vero.

Michel Camilo è un compositore e pianista straordinario, direttore d’orchestra e vincitore di Grammy ed Emmy, e un uomo di sconfinato entusiasmo e passione per la musica! Il progetto col quale si presenta al pubblico della Nave de Vero è il Michel Camilo Trio nella sua formazione storica con il contrabbassista Lincoln Goines e il batterista Cliff Almond, unanimemente riconosciuto come uno dei migliori trii al mondo. Saranno loro le star del palco di Piazza de Vero venerdì 17 luglio.

Venerdì 24 sarà la volta del leggendario bassista Stanley Clarke che considera il suo ultimo album “UP” il più energico, ritmico e divertente dei quaranta realizzati in carriera. Oltre all’inconfondibile virtuosismo e acume tecnico in “UP”, risulta evidente la gioia profusa nella registrazione, che contagerà tutti nell’imperdibile live di “Nave de Vero in Jazz”.

Sarà una chiusura in grande stile quella della seconda edizione di “Nave de Vero in Jazz”, venerdì 31 luglio, con Simona Molinari che sul palco di Piazza de Vero il progetto “Loving Ella” interamente dedicato alla regina del jazz Ella Fitzgerald, l’artista che ha più influenzato gli studi e la formazione della Molinari. Il concerto si articolerà in un viaggio narrativo in cui il Simona Molinari Quartet porterà in scena le canzoni che hanno caratterizzato la carriera di Ella Fitzgerald, arricchite da aneddoti biografici sulla controversa vita privata della cantante americana.

FLYER JAZZ2015-page-002

Appuntamento quindi tutti i venerdì di luglio alle 21.30 per “Nave de Vero in Jazz 2015”: tutte le serate sono ad Ingresso Libero; sarà inoltre possibile prenotare un tavolo con consumazione obbligatoria al costo di € 10 a persona per potersi godere la serata da una posizione privilegiata. 

Prenotazioni tavoli a partire da sabato 20 giugno, attraverso il sito www.navedevero.it/jazz e al box informazioni di Nave de Vero. Per l’occasione, tutti i ristoranti di Piazza de Vero serviranno menù a tema con le serate.

Nave de Vero vuole essere un luogo di intrattenimento aperto a tutti: quindi non solo uno spazio dove trovare un’offerta commerciale ampia e di qualità in un contesto estremamente sostenibile, ma una vera piazza per l’aggregazione e il divertimento.

Info 0422 416118

Annunci

giugno 17, 2015 - Posted by | eventi | , , , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: