bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

La pianista toscana @GiuliaMazzoni sbarca in CINA

giulia mazzoniPubblicato e distribuito da China Record Shangai Co. (su licenza di Bollettino Edizioni Musicali), il 23 luglio esce in Cina “GIOCANDO CON I BOTTONI”, l’album d’esordio della giovane pianista toscana GIULIA MAZZONI, contenente 14 composizioni inedite per pianoforte solo che si muovono tra tradizione classica e musica pop. Dallo stesso giorno, giovedì 23 luglio, la pianista si esibirà in alcune delle principali città della Cina (il tour è organizzato da Fataka International). 

«La Cina. Una grande emozione e un sogno che non immaginavo di poter sfiorare nella vita – racconta Giulia Mazzoni Sono emozionata per questo viaggio di musica e di vita, una esperienza unica che mi arricchirà profondamente come persona ed artista e che lascerà un segno profondo dentro di me.

Durante il tour ho scelto di proporre un programma live molto variegato, cercando di inserire autori del passato e del presente, creando un dialogo tra loro.  In concerto suonerò mie composizioni tratte dal disco “Giocando con i bottoni” e proporrò anche compositori contemporanei appartenenti al minimalismo e alla musica da film, autori della musica pop e rock che ascolto giornalmente e compositori classici che fanno parte del mio percorso di studio e della mia vita. Non vedo l’ora di poter condividere le mie emozioni con le persone che verranno a sentirmi e di intraprendere con loro questo viaggio emozionale.»

Queste le date del tour in Cina: il 23 luglio al Tianjin Grand Theatre di Tianjin, il 26 luglio alla Xi’an Concert Hall di Xi’an, il 29 luglio Chongqing, il 31 luglio allo Shanghai Oriental Art Center di Shanghai e il 2 agosto alla Qintai Concert Hall di Wuhan.

“Giocando con i bottoni” (distribuito in Italia da Artist First) comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Attraverso uno stile musicale romantico, minimalista ed impressionista, il disco fa della semplicità il suo elemento cardine. 

Giulia Mazzoni, giovane pianista di Prato, studia attualmente al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. A 16 anni cura gli arrangiamenti e l’esecuzione di alcuni brani per lo spettacolo “Premio Fairplay”, che va in scena al Teatro Metastasio di Prato. Nel 2011 viene rappresentato presso il Teatro Metastasio di Prato e presso il Teatro Buratto del Pime di Milano lo spettacolo “Il viaggio: dialogo tra musica, pittura e parola”, scritto e diretto da lei stessa. Giulia compone ed esegue in scena anche le musiche, ottenendo ottime critiche. Nel 2013 riceve il Premio Ciampi per la “Migliore cover di Piero Ciampi” e si esibisce sul palco del Concerto di Natale. Nel 2014 presenta alcuni brani tratti dal suo album all’inaugurazione di Eataly Smeraldo Milano; in estate, calca il prestigioso palco del Ravello Festival e si esibisce a Faenza in occasione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti. Nel 2015 Giulia viene scelta come unica donna della compilation Eataly Live Project (Sony Music) con il brano “Where and when?”, suona come pianista resident per AUDI a Milano e accompagna, per la prima volta suonando le sue composizioni all’organo, l’attore Marco Baliani a Bologna. Il 4 luglio 2015 ha accompagnato al pianoforte l’attrice Chiara Buratti nello spettacolo L’ultimo giorno di sole”, al Teatro Alfieri di Asti per la regia di Fausto Brizzi.

www.giuliamazzoni.com – www.facebook.com/GiuliaMazzoniOfficial

www.twitter.com/GiuliaMazzoni – www.youtube.com/user/giuliamazzoni

Annunci

luglio 21, 2015 - Posted by | musica | , , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: