bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Emergenza: violenza brutale contro i Guarani‏

survival internationalNegli ultimi giorni, i Guarani hanno subito una serie di attacchi terribili, sistematici e premeditati da parte di sicari armati al soldo dei proprietari terrieri che occupano le terre ancestrali delle comunità. A Nanderu Marangatu hanno assassinato un giovane leader e ferito con proiettili di gomma anti-sommossa altre persone, tra cui un bambino di un anno. Il 3 settembre, la comunità di Guyra Kambi’y è stata circondata da 30 veicoli pieni di allevatori e sicari armati. Hanno aperto il fuoco ripetutamente contro il villaggio costringendo gli Indiani, compresi 50 bambini, a fuggire e a nascondersi nei piccoli lembi di foresta sopravvissuti. Poi hanno dato fuoco alle case e distrutto tutto. Venerdì scorso altri sicari hanno rapito una trentina di Guarani di Pyelito Kuê spargendo sangue e terrore. Una donna è stata picchiata e stuprata. Gli strumenti di Tribal Voice forniti da Survival alla comunità per documentare la situazione sono stati distrutti.

Continua a leggere

Annunci

settembre 21, 2015 Posted by | fuori o dentro le righe? | | Lascia un commento

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: “TRE SALVATAGGI”

PicMonkey CollageUn capitello per tutti

Il Getty Museum di Malibu, California (USA) probabilmente sarebbe disposto a sborsare un bel po’ di dollari per questo magnifico capitello, che invece, qui da noi, sta appoggiato su un prato, gratis per tutti, con i ragazzini che ci saltano sopra, e se non ci sono i ragazzini, ci sono i ragazzoni che ci si siedono per mangiare la pizza con la mortadella.

Forse il reperto corre dei rischi, ma vuoi mettere il piacere di vivere in un posto dove cose bellissime, o magari no, ma comunque piene di storia stanno dappertutto a spartire la quotidianità dei romani moderni.

Siamo a Villa Celimontana, uno dei tanti meravigliosi parchi cinquecenteschi che riempivano tutto il perimetro delle mura Aureliane, quando la Roma abitata era uno sputo raggrumato intorno a Piazza del Popolo. Prati, alberi e marmi classici. Di sicuro un paradiso, rimasto insostituibile fino alla fine dell’ottocento.

Continua a leggere

settembre 21, 2015 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Lascia un commento

In che mondo viviamo – Capitolo 10 : IL DRAGO

settembre 21, 2015 Posted by | I primi passi | Lascia un commento