bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

I vincitori del concorso fotografico di Survival sul Calendario 2016‏

survival-calendar2016-frontcover_screenIl concorso fotografico annuale di Survival International, il movimento mondiale per i diritti dei popoli indigeni, si è concluso, e il primo premio è andato a Soh Yew Kiat per la sua splendida fotografia di alcuni bambini Bajau della Malesia – una tribù nota anche come gli “Zingari del mare”.

Le 12 fotografie vincitrici offrono uno spaccato dei tanti stili di vita dei popoli indigeni, che sono largamente autosufficienti e straordinariamente diversi. Nelle immagini compaiono – tra gli altri – i Dassanach, i Suri e gli Hamar della bassa valle dell’Omo in Etiopia, un’area in cui è in corso un imponente accaparramento di terra, e un uomo Yawalapiti del Brasile intento a decorarsi il volto con tinture vegetali.

Oltre a Soh Yew Kiat, gli altri classificati sono:
Ambre Murard (bambino Amdo, Tibet) – Pere Ribas (donne Peul, Mali) – Arturo Lopez(ragazzo Daasanach, Etiopia) – Mario Murcia (ragazzo Huitoto, Colombia) – Luis Melo(ragazza Bijagós, Guinea-Bissau) – Trevor Cole (Suri, Etiopia) – Simon Buxton (donna Hamar, Etiopia) – Serge Guiraud (uomo Yawalapiti, Brasile) – George Magaraia (Marubo, Brasile) – Eric Mindling (donna Mixtec, Messico) – Annick Donkers (Huichol, Messico).

Aperto sia a fotografi professionisti che amatoriali, il concorso è diviso per categorie – custodi, comunità e sopravvivenza. L’obiettivo è celebrare la fotografia come importante mezzo di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui popoli indigeni. E raccogliere fondi per finanziare le campagne urgenti di Survival per alcuni dei popoli più minacciati del mondo. Le foto vincitrici sono infatti riprodotte sul Calendario 2016 di Survival, We, the people, che è da oggi acquistabile online sul sito di Survival.

Tra i membri della giuria figurano il Direttore generale di Survival Stephen Corry, la Direttrice di Survival Italia Francesca Casella, il co-fondatore della Little Black Gallery Ghislain Pascal, e Max Houghton, Professore di fotografia al London College of Communication.

Clicca qui per vedere una galleria delle immagini.

Altre splendide immagini dei popoli indigeni del pianeta si ritrovano negli ormai classici e famosi biglietti natalizi di Survival.

Per mantenere la sua indipendenza, Survival rifiuta fondi dai governi. A sostenere il suo lavoro solo solo le donazioni dei singoli e i proventi di speciali iniziative di raccolta fondi come il Calendario e il catalogo tribale.

Immagini e approfondimenti—>QUI

Annunci

novembre 5, 2015 - Posted by | concorsi, fuori o dentro le righe? | , , , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: