bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

“Una ragazza per il Cinema” – Anzio, 11 marzo 2016 – Madrina della serata Sandra Milo

PicMonkey CollageIl giorno 11 marzo 2016 la città di Anzio ospiterà una selezione regionale del noto concorso nazionale “Una Ragazza per il Cinema”, giunto alla 28esima edizione.

La serata si svolgerà in un locale  dell’imprenditore di zona Mauro Boccuccia, con la direzione artistica dell’evento affidata all’Associazione Occhio dell’Arte e alla sua Presidente, Lisa Bernardiniin collaborazione con la MTM Events di Massimo Meschino, responsabile regionale per il Lazio ed il Molise di questo contest.

Una giuria eccezionale, presieduta dall’attrice Adriana Russo,  giudicherà le ragazze in gara.
Madrina della serata: l’intramontabile icona del Cinema Italiano, Sandra Milo!
Presenta l’evento il regista e conduttore Anthony Peth.

Sono attesi l’attore, regista, doppiatore e direttore di doppiaggio italiano Giovanni Brusatori; un grande giornalista come Giovanni Masotti, ex corrispondente RAI da Mosca, Londra, Bruxelles e Parigi e gia’ illustre vicedirettore del TG2 nonché ex vicedirettore di RAI2; il grande pianista, arrangiatore, compositore e direttore d’orchestra Gerardo Di Lella; lo stimato giornalista italiano Maurizio Pizzuto, Direttore di PrimaPaginaNews – Agenzia Quotidiana di Stampa Nazionale nonché Direttore del quotidiano on-line http://www.culturalnews.it/ e Direttore Responsabile del TG Culturale -Cultural TG.

Ancora:  Ugo Mainolfi  in qualità di Accademico A.E. R.E.C. (Accademia per le Relazioni Economiche e Culturali) ma soprattutto in veste di  Responsabile Isola del Cinema Relazioni Esterne; ancora: l’attrice Kyra Ruffo, accompagnata dall’ex uomo nero Rai de “I Fatti Vostri”  Lino Bon;  l’attrice e ballerina Patrizia Viglianti, l’esperto di comunicazione Silvio Fiorelli, la giornalista  Federica Pansadoro  ed anche  Cinzia Carcione in qualità di esperta e appassionata di moda, marketing e comunicazione, co-direttrice e fondatrice del magazine on line Lifestyle made in Italy.

Da Radio Rai arriveranno i responsabili Carlo De Marinis e Francesco Patrì.

Come giurati localiUgo De Angelis, conosciuto architetto e scrittore, nonché ricercatore e consulente storico dell’Archivio Vaticano della C.D.F. ex Sant’Uffizio, che da anni studia il contesto territoriale dell’ex campagna romana; Mauro Travasso, giornalista e scrittore.

Altri ospiti a sorpresa sono previsti ad allietare un gia’ ricco parterre; prima fra tutte, l’attuale detentrice del titolo nazionale di “Una Ragazza per il Cinema”, Elisa Pepè Sciarria, ed il cantante Alessandro La Cava, che si esibirà per il pubblico presente.

Appuntamento per tutti, pertanto, ad Anzio, a Via Nettunense km 31.500 angolo Via Giove 1, a partire dalle ore 20.00 dell’11 marzo (è consigliata la prenotazione alla serata per poter accedere alla cena e allo spettacolo previsti) , così da  godere di un evento all’insegna della Bellezza, del Talento, del Cinema!

Foto ufficiali: Michele Conidi e Pasquale Cuoco

Modelle: MTM Events di Massimo Meschino

Circuito tv presente: Bla Bla Bla non solo chiacchiere di Gianni Testa

Service a cura di SpokSound e di Vincenzo La Cava

Servizio di sicurezza a cura della NMP service di Gianfranco Simone.

Altri sponsor della serata : Nicole Nails, Fratelli Capolei, 1000Gomme, Hotel La Bussola di Anzio

Per partecipare come concorrenti alla selezione regionale di Anzio per il concorso nazionale “Una Ragazza per il Cinema” 2016, l’iscrizione è gratuita e va effettuata al numero 328.8954226 (Massimo Meschino).

Per prenotazioni alla serata dell’11 Marzo presso il locale di Boccuccia Mauro, chiamare  il numero 06-9870567 (preferibilmente) oppure scrivere a info@boccuccia.it – costo ingresso più cena spettacolo: Euro 20,00/persona

Info generali: cell. 3471488234 (Lisa Bernardini)
Mail: occhiodellarte@gmail.com
Web: www.occhiodellarte.org www.lisabernardini.it

Annunci

marzo 7, 2016 - Posted by | eventi | , , , , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: