bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

ANTONI MUNTADAS a Roma con il progetto espositivo PROTOCOLLI E DERIVE VENEZIANI (Real Academia de España en Roma, 14 aprile-15 maggio)‏

ImageProxy (2)La Real Academia de España en Roma è lieta di presentare PROTOCOLLI E DERIVE VENEZIANI, nuova mostra di Antoni Muntadas che avrà luogo negli spazi espositivi dell’Accademia (Piazza S. Pietro in Montorio, Gianicolo) dal 14 aprile al 15 maggio 2016 (inaugurazione giovedì 14 aprile, ore 19).

Il progetto, presentato per la prima volta nel 2013 alla Biennale di Venezia in concomitanza con la 55esima Esposizione Internazionale d’Arte, e successivamente all’interno della 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, è il risultato finale di una ricerca sulla città lagunare, che ha dato origine ad alcuni lavori realizzati in loco negli ultimi anni. La particolare configurazione di questa città storica la rende un interessante oggetto di studio e riflessione di cui l’artista può godere in prima persona come osservatore esterno, avendovi trascorso per lavoro tre mesi all’anno, dal 2004 ad oggi.

Continua a leggere

aprile 5, 2016 Posted by | mostre | , | Lascia un commento

Jò , fotomodella e cantante, la musica oltre il flash

jòBella, magnetica ma anche intonata, Jò in radio con il suo primo singolo dal titolo “Quello che non c’è”

Una delle passioni, oltre alla storia della moda per cui Giorgia Boccardelli (in arte Jò) sta conseguendo una laurea, è sempre stata quella per il canto anche se tutto in forma di gioco , un puro divertimento per creare qualcosa di insolito e carino. Giorgia inizia così a manifestare la sua passione con la realizzazione, rigorosamente homemade, di qualche video in cui canta cover di artisti come Adele, Sam Smith, Beyoncé o Ed Sheeran ed è proprio la cover di “Thinking Out Loud” che, nel giro di un paio giorni, tra notevoli visualizzazioni, condivisioni e gradimenti sui social, raggiunge le orecchie e gli occhi del produttore musicale David Marchetti, della “Ghiro Records”.

Continua a leggere

aprile 5, 2016 Posted by | musica | , , , | Lascia un commento

“Siamo noi quelli che aspettavamo” Il nuovo disco di Marco Cantini

cover MARCO CANTINIPubblicato da Radici Records, “Siamo noi quelli che aspettavamo” è il secondo disco del cantautore toscano Marco Cantini che torna con un’opera che sviluppa lungo 15 nuove scritture un concept storico-generazionale in tre atti.

Un vero e proprio bestiario rivoluzionario sulle amare vicende di un professore precario bolognese dei nostri giorni, che in sogno si ritrova nella Bologna del 1977 per intraprendere un viaggio onirico che inizia tra i movimenti studenteschi, le barricate di sangue, le radio libere, l’eroina e gli irripetibili fermenti artistici dell’epoca.

Il disco contiene 15 tracce, tra le quali emergono le struggenti ballate dedicate ad Andrea Pazienza, Pier Vittorio Tondelli e Frida Kahlo.

L’illustrazione di copertina è a cura del noto pittore Pablo Echaurren, mentre le illustrazioni interne sono a cura di Massimo Cantini.

Continua a leggere

aprile 5, 2016 Posted by | musica | , , , , , | Lascia un commento