bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: “LA RICOMPENSA DELL’ARCHEOLOGO DILETTANTE”

PicMonkey CollageE’ prima di tutto la soddisfazione di scoprire un rudere dimenticato, o un sentiero appena tracciato che zigzaga fra gli archi di un acquedotto. Ma non solo quella. Ce n’è un’altra, di natura meno culturale ma altrettanto sfiziosa: lo spuntino sul posto.

Non c’è niente di più bello, a metà di una torrida giornata estiva, che andarsene in giro praticamente soli per i siti archeologici minori, quelli poco frequentati dai turisti tradizionali, presente solo qualche coraggioso vichingo con valkiria al seguito.

Di solito a quell’ora i turisti nostrani stanno in trattoria con i piedi sotto il tavolo, davanti a una bella carbonara. Poi siesta in albergo e verso sera si comincia a interessarsi di arte.

L’archeologo dilettante si fa un punto d’onore di scegliere i posti più assolati in assoluto, di aspettare il momento più ardente della giornata, quello in cui la mentuccia profuma di più, le cicale cantano più forte, l’alloro cede all’aria tutto l’aroma delle sue foglie. E poi buttarsi all’avventura, magari i più prudenti con un cappellino in testa, ma niente borraccia o panini imbottiti.

Continua a leggere

agosto 15, 2016 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Lascia un commento