bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

10 anni de “LA NOTTE NERA DEL JAZZ”: (Moncalieri, 29 ottobre)

notte_neraSabato 29 ottobre 2016 “LA NOTTE NERA DEL JAZZ” – CENTRO STORICO DI MONCALIERI (TO)
150 musicisti in scena per celebrare il decennale della manifestazione nata a Moncalieri.
Doppio grande appuntamento con Gegè Telesforo e Horacio “El Negro” Hernandez.

Si svolgerà dal 29 ottobre al 13 novembre 2016 la XIX edizione del Moncalieri Jazz Festival e, come di consueto, l’apertura del Festival toccherà alla Notte Nera del Jazz che quest’anno festeggerà il suo decennale nel Centro Storico della città, ad ingresso libero.

Sarà una lunga maratona musicale notturna che, in occasione di questa edizione straordinaria, vedrà suonare in una sola notte ben 150 musicisti. I vicoli, le vie, le piazze, i siti architettonici di particolare interesse storico/artistico – tra i quali la residenza sabauda e il Castello Reale di Moncalieri – si metteranno in “bella” mostra per il grande pubblico della decima edizione, che mira a superare l’incredibile affluenza dell’anno scorso: non meno di ventimila persone solo nel centro storico cittadino!

Sabato 29 ottobre la manifestazione avrà inizio alle 17,00 con la Marchin’ Band P-Funking Band che partirà dall’Arco Navina marciando per le vie del centro storico cittadino, Via Matteotti e Via San Martino. Dalle ore 19.00, in 10 luoghi e locali sarà l’ora dell’Aperitivo in Jazz dove, sulle splendide note di gruppi jazz, uno per ogni locale interessato, si potrà godere del connubio tra il coinvolgente suono dei musicisti e la creatività dei Barman, che creeranno per l’occasione cocktail originali e grandi classici. Questi alcuni dei gruppi che si potranno ascoltare dal vivo: Rhythm and Bones: Joe Burman (trombone) Gianfranco Marchesi (trombone) Marco Parodi (chitarra) Silvio Albesiano (contrabbasso) Luca Rigazio (batteria); Sergio Di Gennaro trio: Sergio Di Gennaro (pianoforte) Marco Piccirillo (contrabbasso) Alessandro Minetto (batteria); Valerio Signetto quartet: Valerio Signetto (sax alto) Fabio Gorlier (pianoforte) Enrico Ciampini (c.basso) Marco Breglia (batteria); Gigi Di Gregorio Jazz Ensemble: Alfonso Dominici (sax alto) Gigi Di Gregorio (sax tenore) Emilio Costantini (sax baritono) Sergio Chiricosta (trombone) Alessandro Chiappetta (chitarra) Saverio Miele (c.basso) Marco Puxeddu (batteria); Claudio Bonadè duo: Claudio Bonadè (sax) Nico di Battista (chitarra); The Great American Songbook: Sonia Schiavone (voce) Fabio Giachino (pianoforte) Davide Liberti (contrabbasso) Maurizio Cuccuini (batteria);  PCJB Paolo Conte Jazz Tribute: Gianni Fidanza (voce e pianoforte) Pietro Maria Paolucci (sax tenore) Mimmo Matteucci (sax alto) Ferdinando Paris (fisarmonica) Luca Restaino (chitarra)  Fernando Paris (basso el.) Tonino Bianchi (batteria); Dois 2: Elis Prodon (voce) Flavio Brio (chitarra); Marchin’ Band: “Route 99” e Cetri! Duo: Fulvio Vanlaar (tromba) Giovanni Santoro (chitarra).
Alle ore 21.00, nella centrale Piazza Vittorio Emanuele II, si assisterà al Doppio Grande concerto della Notte Nera: dopo 10 anni, ritorna al Moncalieri Jazz Festival il quintetto guidato da GEGE’ TELESFORO” che lo ha visto protagonista proprio nella prima “Notte Nera del Jazz”, mentre la seconda parte vedrà protagonista il Jazz Cubano con il grande batterista HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ ed il suo progetto “ITALUBA quartet” .
Dalle ore 23.45 la festa continuerà ancora con “Musica & Gusto” lungo l’intera Via Santa Croce.

La musica, dunque, come vera protagonista della notte tra vicoli, vie e piazze del centro storico moncalierese: un vero e proprio filo di Arianna fatto di assolo ed esecuzioni d’insieme che legheranno e trascineranno gli spettatori in un vero vortice musicale. L’obiettivo è perdersi e ritrovarsi nel suono e nella musica con un unico punto di riferimento: il Jazz vero protagonista della notte a Moncalieri.

Il Moncalieri Jazz Festival, manifestazione appartenente a I-Jazz (Associazione Nazionale dei festival Italiani di Jazz), in occasione del decennale della “Notte Nera del Jazz”, continuerà la raccolta fondi sull’iniziativa “Il Jazz Italiano per Amatrice e gli altri territori colpiti dal sisma” per la ricostruzione del Cinema Teatro “Giuseppe Garibaldi“ di Amatrice, luogo simbolo della cultura della città, sostenuta e promossa dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e realizzato da Associazione I-Jazz, unitamente a MIDJ (Musicisti italiani di Jazz) e Casa del Jazz.

Sito ufficiale:
www.moncalierijazz.com

Informazioni: 011/6813130 – info@moncalierijazz.com
Associazione C.D.M.I. Strada Privata Nasi, 47 – Moncalieri (TO) –

***

Il programma

MUSICA & SAPORI
Centro Storico – ore 17.00 
pJAZZa Caduti per la Libertà:
Partenza ore 17,00 dall’Arco di Borgo Navina – Via Matteotti e Via San Martino
Marchin’ Band: P-FUNKING BAND

APERITIVO IN JAZZ
Centro Storico: ore 19.00 
§L’Oragiusta Caffetteria-Ristorante-Pizzeria Birreria – Piazza Caduti per la Libertà, 15
Rhythm and Bones: Joe Burman (trombone) Gianfranco Marchesi (trombone) 
Marco Parodi (chitarra) Silvio Albesiano (contrabbasso) Luca Rigazio (batteria).

§Evergreen Food – Via San Martino, 16
Sergio Di Gennaro trio: Sergio Di Gennaro (pianoforte) Marco Piccirillo (contrabbasso)  Alessandro Minetto (batteria)
§450 Food & Drinks – Via Alfieri , 28
Valerio Signetto quartet: Valerio Signetto (sax alto) Fabio Gorlier (pianoforte) Enrico Ciampini (c.basso) Marco Breglia (batteria)
§Via Carlo Alberto – Street Food coordinato da: Pasticceria Rivetti, Macelleria Fortarezza, Ristorante Rosa Rossa, Iconic e Negozio Leggero
Gigi Di Gregorio Jazz Ensemble: Alfonso Dominici (sax alto) Gigi Di Gregorio (sax tenore) Emilio Costantini (sax baritono) Sergio Chiricosta (trombone) Alessandro Chiappetta (chitarra) Saverio Miele (c.basso) Marco Puxeddu (batteria)
§Ristorante al Castello – Piazza Baden Baden, 1
Claudio Bonadè duo: Claudio Bonadè (sax) Nico Di Battista (chitarra)
§Gasprin dal 1929 gelato e delizie – Piazza Vittorio,  8/b
The Great American Songbook: Sonia Schiavone (voce) Fabio Giachino (pianoforte) Davide Liberti (contrabbasso) Maurizio Cuccuini (batteria)
§Caffè Città – Piazza Vittorio, 10
PCJB Paolo Conte Jazz Tribute: Gianni Fidanza (voce e pianoforte) Pietro Maria Paolucci (sax tenore) Mimmo Matteucci (sax alto) Ferdinando Paris (fisarmonica) Luca Restaino (chitarra) Fernando Paris (basso el.) Tonino Bianchi (batteria) 
§Cafè Saturnio – Piazza Vittorio, 8
Dois 2: Elis Prodon (voce) Flavio Brio (chitarra)
§Vineria Punto d’Ascolto e Ristorante Il Porcino e l’Aragosta Via Santa Croce, 30 – 42
Marchin’ Band: “ROUTE 99”
§La Dispensa di Cèlia – Via Santa Croce, 33
Cetri! Duo: Fulvio Vanlaar (tromba) Giovanni Santoro (chitarra)

DOPPIO GRANDE CONCERTO
pJAZZa Vittorio Emanuele II – a partire dalle ore 21.00 

GEGÈ TELESFORO QUINTET
Gegè Telesforo (voce) – Alfonso Deidda (sax, flauto e voce) – Seby Burgio (pianoforte)
“Fratello” Joseph Bassi (contrabbasso) – Dario Panza (batteria)

La vittoria del Jazzit Award 2010/11/12/13/14/15 come miglior voce maschile corona un periodo importante caratterizzato dall’uscita di CD di successo come “So Cool” (GrooveMasterEdition), “NU JOY” (COLUMBIA RECORDS/SONY MUSIC), “FUN SLOW RIDE” (SAM Records/EGEA 2016) e da un numero incredibile di concerti con la prestigiosa partecipazione del suo quintetto alla rassegna “The Best of Italian Jazz in Shanghai” in occasione dell’Expo Universale del 2010, a rappresentare l’arte e la cultura italiana nel mondo in cartellone con Stefano Bollani, Danilo Rea, Paolo Fresu, Roberto Gatto, ….
Cultore della musica nera, polistrumentista, compositore, ma anche produttore discografico, conduttore radiotelevisivo ed entertainer di grande talento, GeGè Telesforo è da sempre un artista poliedrico, e soprattutto un vocalist raffinato, innovatore della tecnica “scat”, capace di tenere testa a mostri sacri del jazz come Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Ben Sidran, Phil Woods, Mike Mainieri, Clark Terry, DeeDee Bridgewater, Bob Berg,…
Come insegnante, tiene regolarmente le sue Master Class di canto e improvvisazione vocale, “Vocal Jazz Concept”, in prestigiose Scuole di Musica, Conservatori, e in Festival del Jazz in Italia e all’Estero. Da Settembre 2012 insegna Jazz e Improvvisazione Vocale presso la Venice Voice Academy di Los Angeles (California-USA).
È stato nominato testimonial dell’UNICEF Italia il 23 maggio 2015 per il suo impegno artistico a favore di tutti i “Bambini in pericolo”, una delle più significative campagne dell’UNICEF. È inventore e promotore del progetto Soundz for Children, finalizzato alla rimozione di tutti gli ostacoli socio-culturali che impediscono un armonioso sviluppo psico-fisico dei bambini.

HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ – “ ITALUBA Quartet”
Horacio Hernandez (batteria) – Amik Guerra Lig Long (tromba)
Ivan Bridón Nápoles (pianoforte e tastiere) – Daniel Martinez Izquierdo (basso)

Dopo una lunga assenza dai palcoscenici torna una delle band più brillanti ed amate della scena Latin Jazz. Horacio “El Negro” Hernandez Italuba Quartet, la band di origine cubana che circa dieci anni fa ha unito i propri destini incontrandosi in Italia. Un quartetto che fa propri i tipici elementi del latin jazz, proponendo una miscela musicale di grande efficacia. Strumentista dalla tecnica sfavillante e dalla dirompente carica comunicativa, profondo conoscitore sia delle concezioni ritmiche afro-cubane che di quelle più propriamente jazzistiche, Horacio “El Negro” Hernandez ha iniziato l’attività professionistica lavorando con i principali protagonisti della scena musicale cubana degli anni Ottanta: Nicolas Reynoso, Paquito D’Rivera, Lucia Hurgo, Arturo Sandoval e German Velazco. L’ultimo progetto insieme ad Gonzalo Rubalcaba e Armando Gola, Volcan, lo ha visto protagonista sui palchi di tutti i più importanti festival jazz del mondo, come al Moncalieri Jazz Festival nel 2013.

IL GUSTO IN JAZZ
Via Santa Croce – ore 23.45 
Punti “gastronomico/musicali” che accontenteranno tutti i gusti.

MUSICA
“The Honkers” jump root blues band
Chiara Rosso (voce) Max Baj (chitarra e voce) Dario Tortone (sax) Gianluca Martini (contrabbasso) Andrea Gavuzzo (batteria)
Freelance plays Steely Dan
Gianluigi Corvaglia (sax tenore) Igor Vigna (tromba) Toti Kanza (flauto) Marco Tardito (clarinetto basso) Fabrizio Veglia (chitarra), Marco Cimino (tastiere) Roberto Celio (basso el.) Gianpaolo Petrini (batteria) Roberto Coli (voce)
Asuma Brazilian Jazz Quartet
Enzo Antonicelli (voce) Alessandro Fassi (basso el.) Fabio Gorlier (pianoforte) Massimiliano Simini (batteria)

GUSTO
Midnight Cocktail Jazz – offerto dal “Ristorante Tosa”
Trippa ‘d Muncalè – offerta da Paolo Casto e Fabio Melodoro
Polenta e Salciccia – dal Ristorante “Borgo Antico”
Panzerotti e Pettole pugliesi: dal Ristorante “ Il Porcino e l’Aragosta”
Caldarroste: a cura della “Collegiata Santa Maria della Scala”
Dolci – Cioccolata e Zabaione caldo: della Pasticceria DAF

Servizio NAVETTA GRATUITO della ditta CA.NOVA 
Valido solo per la giornata di SABATO 29 Ottobre 
1. Partenza da Piazza Panissera (parcheggio cimitero Moncalieri)
2. Arrivo a Piazza Baden Baden (e ritorno).
Servizio navetta gratuito della ditta CA.NOVA a partire dalle ore 16.30 sino alle ore 02.30 con cadenza ogni 20 minuti.

 

 

Annunci

ottobre 17, 2016 - Posted by | eventi, festival, musica | , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: