bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

“vento caldo”, e con michele pavanello la storia si fa pace

VC_Coverci troviamo di fronte ad un secolo indefinito, e forse è per questo che decidiamo di convivere con le assurdità che ci circondano e, nel frattempo, ciò che abbiamo dentro non si dà pace.

ecco, la pace, dovremmo farla prima con noi stessi per renderci conto che nulla è più disarmante di lei e poi, solo poi riusciremo a vedere tutta la luce che infondiamo con le nostre presenze. e non è presunzione, ma condivisione di un cammino di “ascolto”, ché siamo tutti viandanti credenti. e il “credo” ci appartiene come passanti verso quel futuro che può mancare “se non c’è l’idea del domani”.

e quel “domani” non è solo tempo, ma persona fisica nel momento in cui “tu sei qui con me, senza chiedermi perché“, ché nel momento dell’assenza ogni nostro mondo crolla. e il tu diviene e ci viene in aiuto e “non t’importa che gli altri ridano di me, ho ancora tempo e voglia di sognare, perché’ non c’è pace se non c’è amore“. sì, è davvero un’opera coraggiosa questo “vento caldo” di michele pavanello, dove senza domande ce ne pone molte e ci costringe, per fortuna, a meditare per buttare giù le barriere alzate verso il prossimo che s’incontra.

ecco, il pavanello sta attraversando questi paesaggi e ce li racconta con una grande convinzione in musica, e il tutto arriva dalla semplicità del suo cuore che sprigiona calore esprimendolo nei suoi testi di questo nuovo lavoro discografico, e calore è ciò che ho sentito nell’ascoltarlo, volte e più volte, ché in certi momenti non si ha nessuno con cui confidarci e l’ascolto è un’ottima “presenza”.

«Vento caldo è dedicato a tutti quelli che cercano nella pace il senso vero della propria libertà – spiega Michele Pavanello – a chi ha capito che la fede non è argomento da salotto, né un bel vestito da indossare la domenica o quando i riflettori sono accesi, ma è nutrimento vero per lo spirito e per il corpo».

sì,
cinque tracce, un percorso importante, da ascoltare col cuore.
cinque tracce, dove si salta dal blues al rock al funky, per cantare al mondo con semplice onore.
cinque tracce, impronte sonore per parlare d’amore…

simonetta bumbi

***

VENTO CALDO – Tracklist:

1 La luce siamo noi
2 La storia non conta
3 In un attimo
4 Senza chiedermi perché
5 Vivere nel mondo a fianco

SITOGRAFIA:

Social:        Facebook: michelepavanellochristianartist
Twitter:      @mpava1969

Youtube:
Canale:       https://www.youtube.com/channel/UCNu6toqIxDfp169WTpC5nfA

                   Video:        https://www.youtube.com/watch?v=CPl1OPTJqaA

Website:    www.michelepavanello.it

CREDITS Audio:

Vento Caldo è stato registrato presso LRS Studio di Rovigo

Michele Pavanello (voce, testi e musica)

Cristiano Gallian (arrangiamenti, chitarre, drum loops)

Vito Perrini (percussioni)

Alberto Piva (pianoforte, tastiere)

Nick Muneratti (basso)

Enrico Neri (progetto grafico)

Annunci

ottobre 25, 2016 - Posted by | ascoltandomeli, tuttominuscolo | , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: