bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

WONDERLAND, il nuovo video dei TINS su Radio Italia Anni ’60

“Wonderland”, il nuovo video dei “Tourists in Sunderland”, meglio conosciuti come Tins, è online in anteprima sul sito di Radio Italia Anni ‘60. Wonderland incarna uno stato dell’essere, un “luogo non luogo”, qualcosa che nelle nostre piccole vite potrebbe ricordare lo stadio di innamoramento più intenso.

Un testo che è un omaggio al mondo femminile, in stile british. Un riff di chitarra dal sapore vagamente orientale porta fin da subito l’ascoltatore a intraprendere una sorta di viaggio musicale ben connotato. Sonorità acide, nervose, pulsanti, conducono attraverso paesaggi notturni e psichedelici. Profonde oscurità attenuate e rischiarate da improvvisi quanto inaspettati lampi di luce. Partendo dall’intro in crescendo con elementi etnici si arriva ad un suono volutamente elettronico con basso synth e batteria elettronica che poi si evolve in un momento psichedelico e mosso da delay che fanno “girare la voce” accompagnata da passaggi di tom elettronici e riff di chitarra. Nel ritornello entra anche la batteria acustica e il basso elettrico che trasforma il brano da pop elettronico a pop rock dove la Band è predominante sia nel suono che nell’intenzione.

Wonderland su Vimeo: https://vimeo.com/235882103

BIOGRAFIA

Il nome del progetto “Tourist in Sunderland” (Tins) ha un preciso significato: un viaggio effettuato a Sunderland negli anni ’80, alla scoperta del suo porto, dei suoi ponti, dei suoi abitanti e soprattutto dei suoi suoni. Risulta quindi naturale che nella musica dei Tins l’influenza predominante sia quella di un certo tipo di pop/rock proveniente da oltremanica, ma non solo. Grazie alle varie esperienze e collaborazioni intrattenute nel corso degli anni dai singoli componenti in ambiti musicali molto diversificati, la loro musica si tinge spesso di sfumature inedite e inusuali dove chitarre rock si fondono con orchestrazioni dal sapore classico, cori eterei si contrappuntano a voci solide e calde, batterie ora accennate ora predominanti sostengono tastiere dal carattere progressive.

Il loro primo disco uscito nel 2008 “Tourists in Sunderland” è stato presentato sia in ambito concertistico

che radiofonico. In particolare il brano PETER ha ottenuto una buona recensione dagli autori di RADIO 1 DEMO, Michael Pergolani e Renato Marengo, e si è piazzato alla 28° posizione del The Best of DEMO 2007/2008″.

Il video SPACELAND ideato e realizzato da Andrea Andreotti e Paolo Ferlaino, ha invece aperto le porte al pubblico americano grazie alla sua pubblicazione su vari blog d’oltreoceano.

Dopo un periodo in cui i componenti della band si sono dedicati ai live, a sonorizzare installazioni artistiche e a suonare in altre formazioni, negli ultimi anni i Tins si sono dedicati alla realizzazione di questo “lavoro”, interrompendo i concerti live, per concentrarsi nella composizione, lavorando in sala prove, selezionando i brani  per il nuovo lavoro.

I TINS sono:

Franco Depedri (Frankie): Voice, Composer

Stefano Laudadio: Guitars, Composer, Programming and Additional Voices

Roberto Segato: Keyboards, Arranger and Composer

Produttore e manager: Marco Dal Lago

 

ottobre 4, 2017 - Posted by | musica | , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: