bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

L’Essere Precario, il primo appuntamento di Fermenti Culturali – Roma, 26 ottobre 2017

Giovedì 26 ottobre, primo appuntamento con Fermenti Culturali.
Alla Domus Romana in Via delle Quattro Fontane 113 alle ore 20:30.
Degli artisti si alterneranno in reading e performance sul tema “L’essere precario”.

Si tratta di una denuncia sociale sulla precarietà professionale e non e al contempo una sorta di riflessione collettiva, ognuna con un suo punto focale, sul tema della precarietà dell’essere. Una fotografia dei tempi inesorabile, goliardica, ironica e istrionica.

I testi di Alberto Macchi, Giammarco Spineo ed Edoardo Terzo saranno letti e interpretati da Sara Sartini, Edoardo Terzo ed Alessandro Marianetti.

I fermenti sono un processo attivo di trasformazione.

Alla Domus Romana l’intento è quello di stimolarsi in un processo di trasformazione individuale e quindi di attivare fermenti culturali.

In scena ognuno esprime la propria esistenza o la propria vena artistica, sviluppandone una singolare versione, dove le differenze diventano risorse creative.

Autori, attori, musicisti e poeti potranno confrontarsi e relazionarsi con una certa frequenza, sintonizzati su frequenze comuni, a seconda dei temi e degli argomenti prestabiliti: l’essere precario, la favola, la follia…

Gli strumenti per ora sono testo, attorialità e musica. Ma in futuro non è esclusa alcuna forma di apertura verso altri contesti creativi. Nei fermenti culturali lo scopo è quello di coltivare e curare relazioni e non solo rapporti.

Per info Giammarco Spineo 335/396556

Prezzo biglietto 10 euro (compreso di un bicchiere di vino o bibita analcolica).

ottobre 24, 2017 - Posted by | cultura roma, eventi | , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: