bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Wood Natural Bar: nel bosco il nuovo spazio-eventi della Capitale

DSCF4171-88-LOGOOgni favola ha il proprio bosco come ogni bosco ospita una favola. Il dialogo tra natura e immaginazione prende ora vita al Wood Natural Bar, un nuovo spazio nella Capitale dove, immersi in 2000 metri quadri di area verde, sarà possibile condividere cultura, spontaneità, riflessione, dialogo e ascolti. Un concept space dettato dalla conformazione di una foresta incantata in cui, tra aromi, sapori e profumi ci si potrà immergere accompagnati da un’autentica sensazione “open air” di fuga dalla città.

Il progetto è stato concepito da quattro giovani soci (Cristiano Trapani, Giordano Trapani, Leonardo Trapani e Giuseppe Longo) innamorati e rispettosi della natura e osservanti dell’ambiente sostenibile. La nuova area romana – ubicata in via Galla Placidia (zona Portonaccio) – si offrirà al pubblico, ogni giorno a partire da fine maggio sotto l’insegna di un’esperienza multisensoriale da condividere in perfetta armonia e sinergia con l’altro.

Continua a leggere

maggio 19, 2021 Posted by | cultura roma | , , , | Commenti disabilitati su Wood Natural Bar: nel bosco il nuovo spazio-eventi della Capitale

SaVoT in radio con “A un passo da te” dedicato alla figlia

Copertina SaVoTSaVoT in radio con “A un passo da te”, già disponibile in tutti gli store digitali. È il primo singolo del cantautore siciliano.

“Essere padri non è certo facile, soprattutto oggi, in un mondo che vive nella superficialità e nella fretta.”

Esordio discografico per Salvatore Incandela, in arte SaVoT, in radio con il singolo “A un passo da te”. Una ballad scritta insieme a Luna Topi (in arte La Luna) con la partecipazione di Alessandro Golini al violino, in pieno stile pop, che rappresenta una dedica alla figlia, la persona più importante della vita dell’artista.

Continua a leggere

maggio 19, 2021 Posted by | musica | , , , | Commenti disabilitati su SaVoT in radio con “A un passo da te” dedicato alla figlia

PREMIO ZAVATTINI: il 31 maggio esce il bando della VI edizione

PREMIO_ZAVATTINI

Sarà pubblicato il 31 maggio 2021 il Bando per la partecipazione alla VI edizione del Premio Cesare Zavattini, promosso dalla Fondazione AAMOD, cui possono aderire giovani filmmaker tra i 18 e i 35 anni di età che vogliano realizzare progetti di cortometraggio attraverso il riuso creativo del cinema d’archivio. Come nelle passate edizioni, chi è interessato a partecipare dovrà inviare una proposta di cortometraggio a carattere documentario o sperimentale, della durata massima di 15 minuti, che preveda l’utilizzazione originale e rilevante del materiale filmico d’archivio.

maggio 19, 2021 Posted by | arte, cinema, cultura | , | Commenti disabilitati su PREMIO ZAVATTINI: il 31 maggio esce il bando della VI edizione

Dal 21 al 27 giugno a Portoscuso i concerti e i seminari di Mare e Miniere

MARE_E_MINIERE

Dal 21 al 27 giugno a Portoscuso ritorna Mare e Miniere, la rassegna di musica, teatro e danza di matrice popolareorganizzata dall’associazione culturale Elenaledda Vox con la direzione artistica del compositore e polistrumentista Mauro Palmas: un appuntamento che si rinnova dal 2006 tra centri e località del Sud Sardegna legati al mare e alla storia mineraria dell’isola, e che quest’anno giunge alla sua quattordicesima edizione.

Continua a leggere

maggio 19, 2021 Posted by | eventi | , | Commenti disabilitati su Dal 21 al 27 giugno a Portoscuso i concerti e i seminari di Mare e Miniere

Svelato il piano di Bolsonaro per sterminare le tribù incontattate più vulnerabili al mondo

survivalIl governo brasiliano sta pianificando di aprire le terre di alcuni popoli incontattati a uno sfruttamento dalle conseguenze letali abolendo le ordinanze d’emergenza che attualmente proteggono i loro territori.

Secondo gli esperti, il piano potrebbe causare l’estinzione di diversi popoli incontattati e la distruzione di circa 1 milione di ettari di foresta pluviale – un’area pari a tre volte la Valle d’Aosta.

Questi popoli sono particolarmente vulnerabili perché i loro territori non sono demarcati e protetti ufficialmente. Al momento le ordinanze (note in Brasile come “Restrições de uso”) sono l’unica barriera che si frappone tra loro e trafficanti di legname, imprenditori agricoli e accaparratori di terra ben finanziati e pesantemente armati.

Continua a leggere

maggio 19, 2021 Posted by | fuori o dentro le righe? | , , | Commenti disabilitati su Svelato il piano di Bolsonaro per sterminare le tribù incontattate più vulnerabili al mondo