bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Il Maestro Chef della Frutta Andrea Lopopolo ospite al programma rivelazione di TeleMilano, Milano Fashion Lovers

“La vita è come la ricetta per una torta, se segui i soliti ingredienti farai la torta , ma saprai già che gusto avrà. I vostri ospiti l’assaggeranno, l’apprezzeranno, ma dimenticheranno presto.

Ci vuole sempre un pizzico di genialità e fantasia per far sì che essa non muoia con l’ ultimo boccone” : ecco cosa sostiene da sempre  Andrea Lopopolo, noto come Maestro Chef della Frutta.

Trarre il massimo piacere dalla bellezza con la sua arte e la passione per la frutta sono gli ingredienti principali del suo lavoro.

La frutta che tutti consumiamo, mai come negli ultimi anni,  è diventata la protagonista ed una portata a tutti gli effetti nelle nostre tavole, nei piatti di portata, negli eventi, nei buffet.

Le diete alimentari, la cura della propria alimentazione, la ricerca del prodotto salutare,biologico, lo hanno spinto a studiare la frutta ed a farla diventare la sua specializzazione ed a creare la sua linea di lavoro dove la bellezza e la salute si incontrano in un mix di forti emozioni,colori e sapori.

Un programma attuale ed innovativo come Milano Fashion Lovers non poteva che ospitarlo nel suo salotto very glamour.

Continua a leggere

Annunci

maggio 27, 2019 Posted by | artisti | , , | Commenti disabilitati su Il Maestro Chef della Frutta Andrea Lopopolo ospite al programma rivelazione di TeleMilano, Milano Fashion Lovers

Lisa Bernardini tra gli assegnatari del Premio Albori 2018

Anche Lisa Bernardini tra i protagonisti del “Gran galà della CULTURA 2018” XIV edizione ad Albori di Vietri sul Mare (Sa). L’appuntamento è  per sabato 1 settembre con inizio alle ore 19.30 sul sagrato della magnifica chiesa di santa Margherita d’Antiochia, quando inizierà la XIV.ma edizione del Premio Borgo Albori 2018: nato come semplice Premio letterario,  nell’ultimo triennio ha assunto una sua dimensione organizzativa ben precisa, trasformandosi in “gran galà della cultura” cioè una serata di festa in cui la “Cultura” , nelle sue più variegate forme espressive, è la protagonista assoluta attraverso la premiazioni di personaggi provenienti da tutt’Italia ed appartenenti al mondo del Teatro, della Musica, del giornalismo, della Letteratura, del Design, dell’Arte in Genere.

Lisa Bernardini è  Presidente dell’Associazione Culturale “Occhio dell’Arte” con sede in Anzio (Roma), art director, fotografa.

Toscana di nascita ma romana d’adozione, è ideatrice e direttore artistico della nota rassegna nazionale tra Arte, Cultura, Spettacolo e Solidarieta’ dal nome Photofestival “Attraverso le Pieghe del Tempo”, ma e’ anche conosciuta organizzatrice e collaboratrice di numerosi altri eventi artistici e culturali di spessore.

Nelle vesti di Fotografa è stata soprattutto una artista del Bianco e Nero, vincitrice di numerosi premi italiani, fino all’incontro con il mondo dei colori del Maestro Franco Fontana. Ha ricevuto anche segnalazioni e menzioni fotografiche internazionali.

Continua a leggere

agosto 21, 2018 Posted by | artisti, eventi | , | Commenti disabilitati su Lisa Bernardini tra gli assegnatari del Premio Albori 2018

Photofestival Attraverso le pieghe del tempo 2018: Premio Creatività a Ester Campese

Un curriculum davvero di tutto rispetto, quello di Ester Campese in arte Campey: mostre internazionali un po’ ovunque.

Le prime mostre l’hanno infatti subito portata in scenari al di fuori dell’Italia. 

A Bratislava, Londra, San Pietroburgo, Mosca, Barcellona, Parigi Montmartre, Miami, Osaka, Dubay, New York (…). Tra le principali Biennali/Mostre nazionali a cui ha partecipato, ricordiamo  Umbertide – Biennart – Biennale Internazionale d’Arte in Umbria;  Roma – Romart – Biennale Internazionale di Arte e Cultura; Romart – polo fieristico RM; Venezia – Words and Works – Galleria Venice Art Factory – (concomitante Biennale VE); Spoleto incontra Venezia – Palazzo Giustinian – Venezia – (concomitante Biennale VE);  Spoletoarte – Palazzo Leti Sansi – anno 2015;  Spoletoarte – Palazzo Leti Sansi – anno 2016; Bologna – Arte a Palazzo – Galleria Farini (2015); Bologna – Grand Vernissage – Galleria Farini (2016);  Roma – Sale del Bramante; Roma – Complesso Museale Agostiniana; Roma – Villa Eur; Roma – Galleria Domus Romana;  Roma – Art Hug – Abbraccio D’arte – Grande Moschea.

E tantissime altre. Impossibile seguire la sua fervida attività espositiva.

Tra le principali note critiche ricevute, evidenziamo quelle del Prof Carlo Levi, del Prof Vittorio Sgarbi, del Dott. Renato Manera Vice Pres.te Museo Canova, della Dott.ssa Elena Gollini, della Dott.ssa Adriana Conconi Fedrigolli.

Il riconoscimento Creatività  del Photofestival Attraverso le pieghe del tempo 2018, che le verrà consegnato ad Anzio il prossimo 7 Settembre, va ad aggiungersi ad una carriera in ascesa, e va a premiare un talento nostrano ed una esperienza sul campo dallo stile personalizzato ed inconfondibile, definita l’Artista delle Donne. (http://www.campey.it/).

Continua a leggere

agosto 20, 2018 Posted by | artisti, eventi | , , , | Commenti disabilitati su Photofestival Attraverso le pieghe del tempo 2018: Premio Creatività a Ester Campese

Premio alla carriera a Giovanni Brusatori

Giovanni Brusatori (nome d’arte Conrad Brueghel) inizia nel 1967 come attore al Piccolo Teatro di Milano “I Giganti della Montagna” regia di Giorgio Strelher, poi percorre tutta l’Italia scritturato dallo stabile prima di Bolzano e poi dallo stabile di Roma e in seguito tante altre compagnie di giro fino al 1987. Nell’intervallo tra una teatro e l’altro appare in numerosi film circa 22 e infiniti programmi RAI radiofonici e televisivi commedie e sceneggiati tra i quali “Tecnica di un Colpo di Stato” interpreta il giovane irruento NENNI .. Per i film qualche titolo: Sotto il Segno dello Scorpione regia dei Fratelli Taviani, Delitto Matteotti di Florestano Vancini, interpreta Emilio Lussu. L’Agnese va a Morire di Giuliano Montaldo, La Belva dalla Calda Pelle, Quelli dell’antirapina, I Tefoni Bianchi, di Dino Risi. Gli assassini sono nostri ospiti; Il Vizio ha le Calze Nere; e poi nel Povero Cristo è Giuda.

Continua a leggere

giugno 14, 2018 Posted by | artisti | , , , | Commenti disabilitati su Premio alla carriera a Giovanni Brusatori

The Voice of Italy 2018: Grande successo per Deborah Xhako!

Grande successo giovedì 12 Aprile per la nettunese Deborah Xhako nel talent “The Voice of Italy”, in onda su RaiDue, giunto alla sua quinta edizione.

L’Associazione Occhio dell’Arte ha ospitato questa artista in vari eventi dello scorso anno.

Continua a leggere

aprile 13, 2018 Posted by | artisti, musica | , , | Lascia un commento

Lo stile inconfondibile di Gino Di Prospero

Reduce da una permanenza di due mesi in America, Gino Di Prospero possiamo dire a gran voce che è diventato oramai un artista internazionale e non solo una eccellenza del nostro Paese.

Nato a S.Felice Circeo (LT), Gino fin da giovanissimo ha rivelato una forte attitudine alla pittura, frequentando assiduamente con impegno e regolarità  nei primi anni settanta le botteghe dei vari artisti romani, tra i quali spicca il nome del maestro Tornabuoni con il mitico studio in via dei Riari. E’ di quel periodo la prima mostra allestita a Terracina, alla quale fanno seguito numerose personali e collettive,  nonché la partecipazione a varie estemporanee sia nel capoluogo pontino che altrove.  Gino Di Prospero, nella prima fase della sua vita artistica, predilige soggetti legati all’Estremo Oriente . Una scelta dettata dall’empatia che si è immediatamente stabilita fra il suo temperamento cordiale, espansivo , anche sanguigno,  e le luci calde, le pastosità cromatiche di quegli scenari.

Continua a leggere

marzo 25, 2018 Posted by | artisti, pittura | , , | Lascia un commento

DANIELA PRATA: REGINA FANTASY

Il suo nome è iniziato a circolare negli ambienti artistici nel 2016. Per Daniela Prata si preannunciava già da allora un futuro come disegnatrice: così è stato, e di tempo ne è passato in realtà poco. Siamo nel 2018 e numerose sono state le mostre personali e le sue partecipazioni a collettive tra Roma e provincia; qualche passaggio anche fuori regione, a Spoleto, e finanche nella splendida costiera amalfitana. Il viaggio piu’ lungo per i suoi disegni è approdato nella bella Sicilia, al Premio Nazionale Musa d’Argento, dove ha anche ricevuto un riconoscimento dal Prof. Luca Filipponi, ospite d’onore della manifestazione, per la capacità di utilizzo della tecnica della grafite.

Talmente brava che l’ha notata poi il M° Franco Micalizzi, vero e proprio  pezzo di storia della musica italiana per film: compositore e direttore  d’orchestra, autore di tante colonne sonore di successo a partire dagli anni ’70 (Lo chiamavano Trinità – L’ultima neve di Primavera – Lupin III – Roma a mano armata – Napoli violenta – Italia a mano armata…), stimato anche da un regista del calibro di  Quentin Tarantino che ha utilizzato i suoi temi in vari film da lui diretti come Grindhouse A prova di Morte e Django Unchained. Nel suo ultimo CD, Sirene, Micalizzi ha scelto proprio la talentuosa Daniela per disegnare la copertina. E non è faccenda che capiti tutti i giorni ad una autodidatta che si sta facendo conoscere solo per l’indubbio talento.

Continua a leggere

marzo 23, 2018 Posted by | artisti | , | Lascia un commento

La Regina dell’Opera Chiara Taigi sui canali BBC

 

Chiara Taigi, soprano di fama internazionale, è la stella dell’opera italiana. Un’artista poliedrica, versatile, profonda, espressiva e molto raffinata. La critica russa l’ha definita “Regina dell’Opera”. Artista dal temperamento ipercritico, Chiara Taigi è sempre impegnata a studiare e a migliorarsi. Prova ne è la sua carriera, costellata da grandi successi. La sua voce non presenta neppure una ruga, eppure ha già festeggiato le sue nozze d’argento con la musica. Nel corso della sua prestigiosa carriera internazionale, ha calcato grandi palcoscenici come La Scala, Semperoper Dresden, Teatro Regio di Torino, Maggio Fiorentino, Teatro Colon di Buenos Aires, riscuotendo uno straordinario successo. Sotto la direzione di famosi direttori, tra cui Abbado, Muti, Tate, Chailly, Pappano, Scimone, Pidò, Gardiner, Queller, Metha, Gergiev, Temirkanov, e al fianco di grandi cantanti della scena internazionale, ha sempre regalato una miriade di emozioni con le sue più rare ed intense esecuzioni.

Continua a leggere

dicembre 7, 2017 Posted by | artisti, musica | , | Lascia un commento

“A…Mare Amalfi”, la personale di Gino Di Prospero al Photofestival “Attraverso le Pieghe del Tempo”

La kermesse itinerante a tappe, giunta alla settima edizione e nota come Photofestival “Attraverso le Pieghe del Tempo”, è una manifestazione artistico-culturale molto conosciuta in Italia dagli addetti ai lavori ed è creata dall’Associazione Occhio dell’Arte presieduta da Lisa Bernardini; per il secondo anno, l’Occhio dell’Arte rinnova un accordo culturale davvero sinergico con il direttore organizzativo Alfonso Bottone e con la sua ..incostieraamalfitana.it.

Tra i contenuti della edizione 2017 del Photofestival, A…Mare Amalfi, una bellissima mostra personale di Gino Di Prospero che si inaugurerà appunto ad Amalfi, dall’ 8 al 17 giugno 2017 , presso la “Sala don Andrea Colavolpe”, a 30 metri dagli uffici dell’Azienda Soggiorno e Turismo e delle Poste, di fronte al mitico “Stradone”.

Gino Di Prospero è nato a S.Felice Circeo (LT). Fin da giovanissimo ha rivelato una forte attitudine alla pittura, frequentando assiduamente con impegno e regolarità nei primi anni settanta le botteghe dei vari artisti romani, tra i quali spicca il nome del maestro Tornabuoni con il mitico studio in via dei Riari.

Continua a leggere

maggio 11, 2017 Posted by | artisti, mostre | , , , | Lascia un commento

Al “Viva Mogol” di RAI1, puntata del 24 settembre, La Famiglia Tenco replica con un Comunicato Stampa Ufficiale

luigi-tenco-03

Comunicato Stampa rilasciato a nome della Famiglia Tenco dall’Ufficio Stampa Michele Piacentini editore:

Facendo seguito al programma “Viva Mogol” andato in onda su RAI 1 la sera dello scorso sabato 24 settembre, con profondo dispiacere abbiamo visto ed ascoltato le “fantasiose” rivisitazioni su Luigi Tenco raccontate dagli ospiti Giulio “Mogol” e Gino Paoli e le opinioni prive di conoscenza musicale del conduttore del programma Massimo Giletti.

Mogol racconta di una notte, poco prima del Festival del 1967, trascorsa in un hotel perché all’epoca non c’era l’Autostrada del Sole… che invece era stata già inaugurata nel 1964!

Continua a leggere

settembre 26, 2016 Posted by | artisti | , , | Lascia un commento