bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Marco Tullio Barboni trionfa ex aequo con Andrea Scanzi al Premio letterario Internazionale Montefiore

L’Associazione culturale “PEGASUS CATTOLICA”, con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Montefiore Conca, ha organizzato la 8^ Edizione del Premio letterario Internazionale Montefiore articolato in cinque sezioni in concorso.

Nella sezione a tema libero Libro edito di Narrativa, di Poesia o di Saggistica in lingua Italiana in vernacolo o Straniera ad arrivare al primo posto ex aequo sono stati Marco Tullio Barboni con un altro  illustre protagonista: il giornalista e saggista italiano  Andrea Scanzi, che ha vinto con l’opera Renzusconi. L’allievo ripetente che (non) superò il maestro, Prefazione di Marco Travaglio, Roma, Paper First.

Marco Tullio Barboni, invece, ha conquistato l’ambito primo posto con “…e lo chiamerai destino”, Kappa Edizioni.

Sceneggiatore, regista e scrittore, Marco Tullio Barboni appartiene ad una illustre famiglia che ha segnato tratti importanti del cinema italiano d’Autore. Lo zio Leonida è stato un magistrale direttore della fotografia, amatissimo da Anna Magnani; il padre Enzo, prima operatore alla macchina poi direttore della fotografia ed infine regista con lo pseudonimo di E.B. Clucher, ha legato gran parte della sua fama a film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill e all’indimenticabile filone dei fagioli western. Frequentatore di set fin da bambino, è stato lui stesso regista e sceneggiatore, ed ha proseguito la carriera familiare con caparbietà e notevole talento. Uomo di profonda cultura e variegati interessi, vede però il suo prossimo futuro come scrittore ed autore di nuovi testi teatrali, da tradurre anche in lingua inglese e magari da esportare in America.

Continua a leggere

Annunci

agosto 20, 2018 Posted by | cultura, editoria | , , , | Commenti disabilitati su Marco Tullio Barboni trionfa ex aequo con Andrea Scanzi al Premio letterario Internazionale Montefiore

Arte e Cultura con “A SPASSO CON IL MAGO. MERLINO E IO” e “SLEEPY PLACES” a EUROOM il 22 giugno

A SPASSO CON IL MAGO. MERLINO E IO di Marco Tullio Barboni 

SLEEPY PLACES di Euro Rotelli 

EUROOM – Viale della Repubblica 63 (Fiume Veneto PN)

Venerdì 22 giugno, ore 20.30

Continua a leggere

giugno 9, 2018 Posted by | cultura, editoria, eventi, mostre | , , , , , , | Commenti disabilitati su Arte e Cultura con “A SPASSO CON IL MAGO. MERLINO E IO” e “SLEEPY PLACES” a EUROOM il 22 giugno

@TeatroArciliuto, Roma 6 febbraio 2018 – TiAmoDaMorireOnlus presenta la Mostra d’Arte “MALEfemmina”

Martedì 6 febbraio 2018 al Teatro Arciliuto di Roma l’appuntamento è con gli Eventi di sensibilizzazione contro la violenza di genere organizzati dall’Associazione “Ti Amo Da Morire Onlus”, che in questa occasione presenterà la Mostra d’Arte a cura di Antonio E.M. Giordano dal titolo MALEfemmina, cui seguiranno il Reading letterario di Sara Piersantelli e Claudio Cipriani, e il Concerto “Arie d’opera” con Caterina Falcone (mezzosoprano) e Francesco Del Fra (pianoforte).

La Mostra rimarrà aperta dal 6 al 20 febbraio
Sarà visibile negli orari di apertura del Teatro, generalmente dalle ore 20 alle ore 22, o previo richiesta di appuntamento.

MALEfemmina – Mostra d’Arte a cura di Antonio E.M. Giordano
Con Claudio Carlini, Maurizio Caruso, Primarosa Cesarini Sforza,Giancarla Frare, Ghenura, Mirco Guardabassi, Sandra Naggar,Natale Platania, Loredana Raciti, Eugenio Rattà, Rossella Rispoli Segato, Placido Scandurra, Barbara Schaefer, Ana Taberna e Patrizia Trevisi

Continua a leggere

febbraio 5, 2018 Posted by | editoria, mostre, musica, Teatro Arciliuto | , , , , , , | Lascia un commento

Dal 14 dicembre 2017 sarà in edicola il nuovo settimanale “ROMANOTTE”

Il 14 dicembre debutta in edicola ROMANOTTE, nuovo settimanale della “Ventura – Creazioni letterarie” distribuito dalla Press Di, in formato tabloid.

Il prodotto ha il format di un quotidiano, il mandato editoriale predilige l’approfondimento e la narrazione di tutte le forme culturali, ma non tralascia il racconto dei fatti della politica e della cronaca (anche internazionale), spesso illustrata con ampie interviste ai protagonisti. E poi moda, cultura, itinerari ed enogastronomia, oltre le eccellenze del Made in Italy.

Continua a leggere

dicembre 12, 2017 Posted by | cultura roma, editoria | , , , , | Lascia un commento

Presentazione “aMare Leggere” e “Una Nave di libri per Barcellona”, il 9 dicembre a Roma

I libri, il mare, Barcellona: il mensile “Leggere:tutti” da nove anni organizza Una Nave di Libri per Barcellona e da sei anni aMare Leggere, Festival della letteratura per ragazzi sul mare, viaggi letterari realizzati in collaborazione con Grimaldi Lines e con il patrocinio dell’Istituto italiano di Cultura di Barcellona. Si tratta di esperienze indimenticabili per migliaia di viaggiatori (famiglie, scuole o amici) che nel corso del tempo sono approdati a Barcellona dopo una singolare navigazione all’insegna dei libri.

Visto l’approssimarsi delle edizioni 2018  “Leggere:tutti” ha deciso di ringraziare gli autori e i lettori che negli anni hanno condiviso questa doppia esperienza straordinaria, invitandoli a “Più Libri Più Liberi”, la rassegna romana della piccola e media editoria che quest’anno si terrà per la prima volta nella suggestiva Nuvola di Fuksas.

Nella giornata di Sabato 9 Dicembre, alle ore 13.30, presso la Aldus Room, il direttore Giuseppe Marchetti Tricamo e l’ideatore e animatore dei viaggi letterari Sergio Auricchio incontreranno e ringrazieranno i tanti protagonisti delle due iniziative e annunceranno il programma delle nuove edizioni.

Continua a leggere

dicembre 7, 2017 Posted by | editoria, eventi | , , , , | Lascia un commento

‘Voci per la libertà-Una canzone per Amnesty”: in uscita il Libro sui 20 anni del Festival

Da Ivano Fossati a Daniele Silvestri, da Carmen Consoli a Mannarino, dal presidente di Amnesty Italia Antonio Marchesi al portavoce Riccardo Noury sono tanti i personaggi che hanno voluto partecipare al libro sui vent’anni di “Voci per la libertà”, il festival legato ad Amnesty International che da sempre incrocia la musica col tema dei diritti umani e che si tiene a Rosolina Mare, in provincia di Rovigo.

“Voci per la libertà – Una Canzone per Amnesty”: si chiama proprio così, come il festival, questo volume di 176 pagine a colori che racconta le emozioni e i contenuti di due decenni fitti di esperienze, con molti interventi scritti ma anche con molte foto. Uscirà in concomitanza con l’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre.

Saranno due le presentazioni ufficiali del libro: sabato 9 dicembre alle 21 a Rovigo all’Auditorium del Conservatorio con i live di Diodato ed Elisa Erin Bonomo e domenica 10 dicembre alle 18.30 a Roma al teatro Eduardo De Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, laboratorio di alta formazione della Regione Lazio, con i live di Carlo Valente, neodiplomato di Officina Pasolini, e gli Amarcord. In entrambi gli incontri saranno presenti numerosi protagonisti del libro, così come in quelli che seguiranno nelle settimane e nei mesi successivi.

Continua a leggere

novembre 22, 2017 Posted by | editoria, libri, musica | , , | Lascia un commento

Marco Tullio Barboni e il suo “…e lo chiamerai destino” a Trevignano, Roma e Anzio

Un Agosto interessante per la cultura, con tre incontri ravvicinati e da non perdere con Marco Tullio Barboni: sceneggiatore, regista, scrittore all’esordio letterario con “…e lo chiamerai destino“, un percorso suggestivo tra conscio, inconscio, visioni, cinema e altre dimensioni del reale. Come dice egli stesso, Marco Tullio, “appartiene ad una famiglia di cinematografari”. Lo zio Leonida è stato un magistrale direttore della fotografia ed il padre Enzo prima operatore alla macchina poi direttore della fotografia ed infine regista con lo pseudonimo di E.B. Clucher. Frequentatore di set fin da bambino, molto spesso nelle vesti di comparsa. Come, ad esempio, in occasione delle lavorazioni di “La baia di Napoli”, “Beh Hur”, “Barabba”. Il primo incarico ufficiale arriva come aiutoregista per “Lo chiamavano Trinità”, poi una folta e fortunatissima carriera da sceneggiatore e soggettista anche di prodotti a diffusione internazionale. Diventando anche autore di narrativa e regista di raffinati cortometraggi. Marco Tullio racconta la sua storia, la sua nuova strada da narratore e i nuovi progetti in due tappe in particolare.

Continua a leggere

luglio 26, 2017 Posted by | editoria, eventi | , , | Lascia un commento

Presentazione “Zer0Magazine 2017” – Morlupo, 20 maggio

Zer0Magazine 2017

Le parole con le persone dentro

presentazione della pubblicazione ideata
dall’Associazione Culturale Libellula e edita da Formebrevi
nell’ambito di Scuola in Piazza
una manifestazione organizzata
dall’Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino di Morlupo

Sabato 20 maggio
ore 18 SALA CONFERENZE
Piazza Armando Diaz

 

Sabato 20 maggio alle 18 avrà luogo la presentazione dell’aperiodico Zer0Magazine 2017 il giornale realizzato dagli studenti dell’IC Falcone e Borsellino e dagli utenti del Servizio DSM ASL Roma4. La pubblicazione in versione cartacea sarà distribuita gratuitamente dall’Associazione Libellula a partire dal 20 maggio. Mentre a partire da martedì 30 maggio potrà essere consultata e scaricata gratuitamente tramite il sito dell’Associazione Culturale Libellula.

Continua a leggere

maggio 18, 2017 Posted by | editoria, eventi | , , | Lascia un commento

In libreria ‘Il giardino di Mattia’ il primo romanzo di Daniela Ippoliti

“La morte di qualcuno può dare inizio alla nascita di qualcun altro”. In questa frase è racchiusa tutta la profondità di questo romanzo, che segna l’esordio nel mondo editoriale di Daniela Ippoliti con Bibliotheka Edizioni.

Può la vita di un giovane interrompersi all’improvviso? Purtroppo succede ed è realtà attuale e tristemente diffusa. Un incidente stradale la spezza per sempre, e cambia quella di chi resta. Con una scrittura semplice, molto descrittiva ed avvolgente l’autrice ci proietta addosso tutto il dolore per la scomparsa di un ragazzo che era amato dagli amici, dalla famiglia, dalla comunità. Il vuoto che ha lasciato è evidente e viene raccontato attraverso le azioni e i pensieri di Chiara ed altri compagni che con lui hanno condiviso momenti di vita e spensieratezza. Un luogo diventa il simbolo per mantenere vivo il ricordo: un giardino. E’ meta di incontro dei ragazzi per restare uniti e trovare un po’ di conforto. Si intrecciano storie, prendono forma situazioni nuove ed emozioni e dal buio appare una flebile luce di speranza.

Daniela Ippoliti riesce a coinvolgere il lettore, a trascinarlo con forza in una dimensione drammatica, che può evolvere e trasformarsi in qualcosa di diverso, più luminoso e positivo, dove tutto può avere un colore, se si ha la volontà di crederci.

Continua a leggere

aprile 10, 2017 Posted by | editoria | , , | Lascia un commento

Le parole sono importanti – Progetto “Zer0magazine 2017” – Morlupo, 12 aprile

“In che modo i linguaggi di media e social media condizionano gli ambiti più disparati della nostra vita? In che misura, queste nuove forme di comunicazione, mutano nel profondo i comportamenti sociali e relazionali?”

Zer0magazine 2017 è una proposta di dialogo rivolta non soltanto ai giovanissimi nell’ambito della comunicazione. Un’esplorazione condivisa in quelle che Paola Del Zoppo, co-ideatrice con Viviana Scarinci del progetto, indica come: “intenzioni “veloci” contemporanee –chatpost in blogFacebookTwitter e altri tipi di comunicazione con testo e immagini – per proporre i primi input nel riconoscimento della violenza, della disparità e della manipolazione in molti ambiti di interazione”.

Nell’ambito dei laboratori condotti a scuola e con gli utenti del CSM finalizzati alla produzione dei contenuti del magazine, prosegue Del Zoppo: “affronteremo temi quali sessismovittimismorazzismopassività aggressivarovesciamento delle posizioni e insulti celati. Sveleremo insieme i tranelli e i trabocchetti di linguaggi che coadiuvano l’affermazione di realtà fittizie e la manipolazione relazionale, allontanando da interazioni autentiche e immergendo in un mondo che talvolta non lascia possibilità di risalita. Alla base resta la concezione che il linguaggio sia di per sé “creatore di mondi” e la profonda e positiva convinzione che si possa interagire con esso plasmando mondi in cui la violenza sia assente.”

Continua a leggere

aprile 9, 2017 Posted by | editoria, eventi | , , , , | Lascia un commento