bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Merlino, il magico bovaro

Il Mago  è tornato!

Con una veste grafica totalmente nuova ed una cornice decisamente accattivante, a grande richiesta è tornata sul mercato, per la gioia di  lettori giovani e meno giovani, la vicenda di Merlino, il magico bovaro, e del suo amato padrone, lo scrittore protagonista. Un nuovo editore, Paguro Edizioni, con un sentiment ancora più positivo per un legame indissolubile uomo/animale che sfugge alle ragioni di tempo e spazio.

Dalla storia reale di Merlino a quella letteraria, Marco Tullio Barboni ha immortalato con sapienza ed amore  il tenero ricordo del  suo fidato amico, compagno di vita quotidiana per 8 anni, che rappresenta in verità tutti gli  indissolubili legami similari che chiunque abbia avuto  un animale puo’ facilmente comprendere.

Attraverso una passeggiata onirica che ricalca la passeggiata che Marco Tullio  e Merlino hanno fatto ogni sera per tutto il tempo in cui hanno vissuto insieme, si snoda questa vicenda incantata, che commuove e fa riflettere, e aiuta a ritrovare nel sogno lucido della narrazione un legame che a tutti gli effetti appartiene al mondo puro dell’Amore.

Continua a leggere

luglio 12, 2020 Posted by | libri | , , | Commenti disabilitati su Merlino, il magico bovaro

NaElia live il 13 luglio a Le Mura (Roma)

Lunedì 13 luglio a Le Mura di Roma (via di Porta Labicana 24) il concerto della cantautrice NaElia (voce, piano) in duo con il chitarrista Angelo Cascarano, open act Giorgia Parmeni (apertura porte ore 21, inizio concerto ore 22).

NaElia, nome d’arte di Eliana Antonia Tumminelli, è una cantautrice e musicista di origine siciliana, nata a Catania. All’età di tredici anni prende le valigie e si trasferisce nella capitale per coltivare la sua passione per l’arte. Studia teatro, musica e si diploma presso l’Accademia Nazionale di Danza come danzatrice contemporanea. Nel tempo libero, il tempo “sacro”, investe la sua creatività componendo, usando la voce e “il filo delle parole e della musica” per arrivare a tessere, e infine a collezionare le canzoni che faranno parte del suo progetto live “La coerenza del Camaleonte”. Nel 2008 autoproduce “E’sSenza Senso” album-promo. Nel 2010 al teatro Furio Camillo di Roma, si cimenta in un “concerto caleidoscopico” tra performance sceniche e videoproiezioni dove, nella continua dialettica tra danza e voce, si sviluppa il binomio anima e corpo: “Una Perfetta Sconosciuta” showcase. Nel 2011, vince il Premio De André “Parlare musica”, il Premio Mogol “la canzone del sole” città di Silvi, e il “Premio Chris Cappell 2011”. Nel 2012 è tra i finalisti della XXIII edizione di Musicultura con “Camaleonte” dove vince il premio per la miglior interpretazione e il miglior progetto discografico e l’anno successivo partecipa ad “Area Sanremo 2013”.

Continua a leggere

luglio 12, 2020 Posted by | eventi, musica | , , , | Commenti disabilitati su NaElia live il 13 luglio a Le Mura (Roma)

Al via il bando del Premio Pigro/Ivan Graziani

È uno dei più longevi contest italiani per cantautori. Si tratta del “Premio Pigro”, nato nel 1998 e dedicato a un grande rocker come Ivan Graziani. Il Premio è rivolto a nuovi talenti italiani ed è organizzato dall’Associazione Culturale Pigro che ha come presidente Anna Maria Bischi Graziani, moglie di Ivan.

Il bando per l’edizione 2020/2021 è da poco disponibile a questo indirizzo .

L’ iscrizione dovrà avvenire entro il 6 ottobre 2020, inviando la documentazione richiesta nel bando all’indirizzo e-mail premiopigroivangraziani @ gmail.com .

Per partecipare occorre inviare un proprio brano (anche se già pubblicato) e una cover di Ivan Graziani, anche se non influente ai fini della selezione.

Il concorso si articolerà in tre fasi: selezioni, semifinali e finale. L’iscrizione è gratuita. Agli artisti selezionati per le semifinali sarà richiesto un contributo di 20 euro (40 euro per i gruppi).

Continua a leggere

giugno 30, 2020 Posted by | musica | , | Commenti disabilitati su Al via il bando del Premio Pigro/Ivan Graziani

SUBBACULTCHA il primo alternative clubbing italiano, dopo mesi, torna a far ballare Roma. A Snodo Mandrione

SNODO MANDRIONE ESTATE

Il 2 luglio 2020, dopo 4 mesi di silenzio torna

SUBBACULTCHA

Il più longevo alternative clubbing d’Italia

e inoltre

Area food e spazio bimbi tutti i giorni dalle 18.00 alle 2.00 

Snodo Mandrione Circolo Arci – Via del Mandrione, 63 – Roma

Continua a leggere

giugno 30, 2020 Posted by | eventi | , , | Commenti disabilitati su SUBBACULTCHA il primo alternative clubbing italiano, dopo mesi, torna a far ballare Roma. A Snodo Mandrione

Cercatori d’oro uccidono 2 Yanomami: si temono ulteriori spargimenti di sangue

Due uomini Yanomami sarebbero stati uccisi da cercatori d’oro nel nord del Brasile. Gli Yanomami sono il più grande popolo del Sud America a vivere in relativo isolamento, e una massiccia corsa all’oro sta portando loro morte, malattie e inquinamento.

Gli uomini appartenevano alla comunità di Xaruna, vicino il confine con il Venezuela, lungo un affluente del fiume Uraricoera, epicentro della corsa all’oro.

Nel 1993, un conflitto simile scatenò un ciclo di violenze che portarono al massacro di Haximu, nel corso del quale vennero uccisi 16 Yanomami. Tempo dopo, i tribunali brasiliani dichiararono il massacro come un atto di genocidio.

Continua a leggere

giugno 30, 2020 Posted by | fuori o dentro le righe? | , | Commenti disabilitati su Cercatori d’oro uccidono 2 Yanomami: si temono ulteriori spargimenti di sangue

Premio Zavattini: THEN & NOW (1 luglio, ore 18)

Secondo appuntamento con la rassegna online dei corti vincitori delle scorse edizioni del Premio Zavattini. L’appuntamento, sulla pagina FB del Premio, è con “Then & Now” di Giulia Tata e Antonino Torrisi: un’opera che rievoca e attualizza in modo originale, utilizzando materiale d’archivio, la fantascienza degli anni Cinquanta del Novecento.

Mercoledì 1 luglio – Ore 18:00

Then & Now

di Giulia Tata e Antonino Torrisi

Corto vincitore della edizione 2017 del Premio Zavattini

L’opera sarà introdotta dagli autori insieme ad Antonio Medici (direttore del Premio) e Aurora Palandrani (CDA AAMOD)

Continua a leggere

giugno 30, 2020 Posted by | eventi | , , | Commenti disabilitati su Premio Zavattini: THEN & NOW (1 luglio, ore 18)

OSTIA ANTICA 2020: prevendite aperte per Brachetti, Minaccioni, Bisio e Alberti, Murgia, Massini, Lillo e Greg, Montanari

Dal 1 luglio aprono le prevendite per i primi 7 spettacoli annunciati in cartellone di Ostia Antica Festival 2020.

31 Luglio: Francesco Montanari rilegge i Menecmi di Plauto.
La prima commedia degli equivoci

2 Agosto: Arturo racconta Brachetti. Intervista frizzante tra vita e palcoscenico con Arturo Brachetti
8 Agosto: Dove sono le donne? con Michela Murgia 
5 Settembre: L’alfabeto delle Emozioni con Stefano Massini 
6 Settembre: Dal vivo sono molto meglio con Paola Minaccioni
12 Settembre: Best of con Lillo e Greg
17 Settembre : Ma tu sei felice? lettura-spettacolo dal libro di Federico Baccomo con Claudio Bisio e Gigio Alberti

Continua a leggere

giugno 30, 2020 Posted by | festival | , | Commenti disabilitati su OSTIA ANTICA 2020: prevendite aperte per Brachetti, Minaccioni, Bisio e Alberti, Murgia, Massini, Lillo e Greg, Montanari

A Lugo di Romagna in arrivo i festeggiamenti per i 50 anni de “Lo chiamavano Trinità”

Il cinema all’aperto animerà anche questa estate lughese a partire da sabato 27 giugno. A fare da cornice alla rassegna cinematografica sarà ancora una volta il chiostro del Carmine di Lugo (piazza Trisi), che ospiterà per  l’estate nuovi film per tutti i gusti.
La rassegna metterà in campo numerose proposte, e si potranno trovare i film protagonisti dell’ultima stagione, grandi classici, pellicole pluripremiate ed anteprime.
Tra gli appuntamenti più attesi della stagione, sabato 4 luglio, con inizio alle ore 21.30, toccherà a “Lo chiamavano Trinità”, cult movie prodotto da Italo Zingarelli (eccellenza di Lugo) che, nelle vesti di produttore lungimirante,  permise di realizzare questo film intramontabile che ha ottenuto  uno dei maggiori incassi della storia del cinema italiano, inaugurando il filone dei fagioli western,  e che ha segnato il successo della coppia attoriale Bud Spencer/Terence Hill.

Con “50 anni di Trinità” all’Arena del Carmine, Cinemaincentro e Lugo Music Festival annunciano la loro prima collaborazione.

Continua a leggere

giugno 29, 2020 Posted by | cinema, festival | , , , , | Commenti disabilitati su A Lugo di Romagna in arrivo i festeggiamenti per i 50 anni de “Lo chiamavano Trinità”

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: IL MUSEO AL TEMPO DELLA PESTE

A Palazzo Altemps si inaugura una mostra di Filippo De Pisis, pittore della prima metà del ‘900, ormai quasi dimenticato. Da sempre curiosi degli artisti minori, e ricordandoci quanto ci piacevano le sue Venezie e le sue scarne nature morte, decidiamo di andare a ficcare il naso per capire a che punto stanno le cose.

Un custode del museo a cui ci eravamo rivolti per informazioni il giorno prima ci aveva avvertiti: “Servirebbe la prenotazione, ma siccome c’è poca affluenza, non si preoccupi”.

Non ci siamo preoccupati: infatti c’è il deserto, ma la prenotazione serviva lo stesso. Cioè: arriviamo all’ingresso, mascherina indossata, fatta l’abluzione antibatterica delle mani e presa la temperatura (36,4°), il cassiere (gentilissimo, come sono quasi tutti in emergenza virus): “Lei dovrebbe prenotarsi collegandosi con il suo cellulare sul sito del ministero, ma non le basterebbe mezz’ora. Facciamone a meno, ma mi deve due Euro lo stesso, per la prenotazione”. Mano in tasca e fuori la moneta. Eh no! Non si può pagare in contanti. Solo col bancomat. Fatto. Finalmente si entra. Come già detto, deserto, qui e in tutto il museo. Per fortuna siamo in Italia e meglio ancora a Roma, dove se manca l’efficienza funziona la tolleranza. Certo, come promozione delle arti in tempo di pestilenza non ci siamo proprio.

Continua a leggere

giugno 29, 2020 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: IL MUSEO AL TEMPO DELLA PESTE

Miky Degni: 10 MOTIVI PER DIRE: BASTA! – Una mostra per le donne, ritratte col vino rosso – Milano, inaugurazione 1° luglio 2020

Il 1° luglio inaugura a Milano, presso la Portineria 14, l’esposizione di MIKY DEGNI “10 Motivi per dire: Basta!” una mostra dedicata a ritratti femminili dipinti col vino. Le particolari opere saranno esposte fino al 1° settembre.

Un tema, quello delle donne, a cui lartista milanese è molto sensibile e alle quali da anni dedica una grande varietà di ritratti. Lo fa con una sua personalissima tecnica di pittura che, al posto del colore, vede come ingrediente principale il vino rosso.

«Il vino unisce, crea relazioni, convivialità e favorisce il dialogo tra le persone.» – spiega Miky Degni – «E’ proprio dialogando e raccogliendo le confidenze di amiche care che è nata lidea di dare forma alla sofferenza spesso vista in quei volti femminili e di trasferire nei ritratti la loro sensibilità offesa, descritta graficamente nelle sue pieghe più nascoste, servendomi del vino… sostanza calda, leggera e volatile».

La volontà è quella di sensibilizzare su un tema, purtroppo sempre attuale, come quello della violenza sulle donne. Sono 10 le opere esposte: ritratti di donne che piangono, si nascondono, violate fisicamente e psicologicamente, donne bendate quasi a non voler vedere la realtà.

Continua a leggere

giugno 24, 2020 Posted by | mostre | , , | Commenti disabilitati su Miky Degni: 10 MOTIVI PER DIRE: BASTA! – Una mostra per le donne, ritratte col vino rosso – Milano, inaugurazione 1° luglio 2020