bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

“PanoramicaMENTE”: Taglio del Nastro all’Istituto Culturale dell’Ambasciata araba d’Egitto a Roma

Taglio del  nastroIn occasione della tappa “PanoramicaMente” del Fotografo-Architetto italiano Francesco Ciccotti che è stata inaugurata a Roma, presso l’Istituto Culturale dell’Ambasciata Araba d’Egitto,  lo scorso 23 Aprile, oltre a presentare gran parte del  progetto fotografico appartenente a questa fantastica serie, composta nel complesso di una quarantina di opere in medio e grande formato, è stata  mostrata al pubblico  per la seconda volta l’opera denominata “Eclipse”, la cui realizzazione  è stata effettuata durante la recente eclissi di sole del 20 marzo.

Un singolare punto di vista su uno dei fenomeni naturali più straordinari degli ultimi anni.

L’ingresso sarà libero per tutti i visitatori fino al 28 aprile 2015 , ultimo giorno della exhibition.

Continua a leggere

aprile 25, 2015 Posted by | arte, artisti, mostre | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Walter Beltrami in Tour a luglio con Bearzatti – Black – Falzone – Takei

Dopo il successo di critica e pubblico del disco “Paroxysmal Postural Vertigo” (Auand, 2011) il chitarrista Walter Beltrami ritorna in concerto con la nuovissima formazione del suo Postural Vertigo Quintet, affiancato ancora una volta dai compagni di viaggio Francesco Bearzatti (Miglior Musicista Europeo 2011 e Top Jazz 2011), Stomu Takeishi e Jim Black, ai quali questa estate si aggiunge la preziosa presenza di Giovanni Falzone (Top Jazz 2011). 

Il profilo artistico e la personalità dei componenti di questo quintetto è davvero notevole, così come la qualità della musica e la dirompente energia che la caratterizza. A Walter Beltrami, leader del gruppo, va riconosciuto il merito di aver saputo concepire una proposta musicale stimolante e di aver realizzato un progetto avvincente come pochi.

Beltrami si mostra abile anche nel valorizzare il talento, la sensibilità, l’ispirazione e l’apertura mentale dei singoli musicisti, ai quali viene lasciata libertà di azione e interpretazione. Una proposta ambiziosa, interessante per il groove, l’arrangiamento, l’uso delle sonorità rock, l’imprevedibilità dell’evoluzione.

Audio e video su http://www.walterbeltrami.com/

—-

WALTER BELTRAMI IN CONCERTO
POSTURAL VERTIGO QUINTET
TOUR ESTATE 2012

Walter Beltrami, chitarra
Francesco Bearzatti, sax tenore e clarinetto
Jim Black, batteria
Giovanni Falzone, tromba
Stomu Takeishi, basso elettrico.

DOMENICA 22 LUGLIO CLUSONE (BG), TEATRO MONS. TOMASINI
CLUSONEJAZZ, ORE 21.15

LUNEDÌ 23 LUGLIO 2012 FORMIA (LT), TEATRO R.PAONE
JAZZFLIRT FESTIVAL, ORE 21.45

MERCOLEDÌ 25 LUGLIO SANTA MARIA DI SALA (VE), PARCO DI VILLA FARSETTI
UBIJAZZ/VENETO JAZZ, ORE 21.15

GIOVEDÌ 26 LUGLIO PADOVA, GIARDINI SOSPESI BASTIONE SANTA CROCE
RASSEGNA OFF MINOR, ORE 21.15

VENERDÌ 27 LUGLIO GARDONE RIVIERA (BS), VITTORIALE DEGLI ITALIANI
FESTIVAL DEL VITTORIALE, ORE 21.1

luglio 19, 2012 Posted by | artisti | , , , | Lascia un commento

Voglia di Voglia…di cantare. Esce il singolo di Carletto

FONTE: Allinfo.it

Sarà in rotazione radiofonica a partire da venerdi 6 luglio 2012 e prossimamente disponibile su iTunes e store digitali, il nuovo singolo di Carletto “Voglia di Voglia“.

Voglia di Voglia” canzone allegra, estiva, leggera, ma allo stesso tempo molto orecchiabile.

E’ dedicata all’universo femminile. L’importanza della donna per l’uomo. E’ una canzone da canticchiare a squarciagola in macchina andando in spiaggia o la sera davanti ad un falò.

Poi le vacanze finiscono. Fai le valigie e vai via… Dentro di me, voglia di te. Voglia di estate, voglia di …. te ….Voglia di voglia di voglia di voglia di voglia di voglia di voglia … semplicemente come sei

Carlo Nicoletti, nato a Firenze il 2 agosto 1980, CARLETTO estroverso, solare e  sempre pronto alla “chiacchiera”, si avvicina al mondo della musica a nove anni quando inizia a suonare il pianoforte. Frequenta il conservatorio Cherubini di Firenze e, appena terminato l’esame di maturità al “mitico” Liceo Scientifico Gramsci di Firenze, assapora il mondo della radio come conduttore di un programma pomeridiano a Radio Planet, una piccola emittente fiorentina che aveva la particolarità di far trasmettere i propri speakers in vetrina.
Attualmente è in onda su RTL 102.5 e conduce “Due Ganzi Due Ficcanaso” con Massimo Caputi.
Aggiorna periodicamente il suo blog (www.carlettoweb.com) e cura quotidianamente il suo account ufficiale su Twitter: @carlettoweb

Dal 2000 a oggi si alterna in esperienze come speaker radiofonico e televisivo, ma soprattutto come DJ e Vocalist nei locali e nelle discoteche più importanti della Toscana.
Nel 2005 dà vita a nologicproject.com un “progetto senza nessuna logica” che trova nel web una finestra sul mondo. Nologicproject.com si propone come punto di riferimento per produzioni discografiche, programmi radiofonici e televisivi. Nel 2006 dà vita ad una linea di abbigliamento. Ha al suo attivo numerose produzioni musicali e a breve la tanto sofferta laurea in Scienze Politiche (Media e Giornalismo).

Dal gennaio 2008 è in onda su RTL 102.5.
Nel febbraio 2009 con Simone Prandi e Matteo Valli inizia una proficua collaborazione musicale.
Nell’estate 2009 Sono così diventa la colonna sonora del tour del Grande Fratello.
Nel giugno 2010 pubblica il suo primo singolo Sono Così.
Nell’aprile 2011 arriva anche il secondo singolo Testardo.
Dal luglio 2011 cura la propria rubrica “Il Ficcanaso in Fuorigioco” sul sito dei tifosi della Fiorentina firenzeviola.it e da settembre 2011 “Fiorentina OST” sul sito fiorentina.it

Siti Ufficiali:
www.carlettoweb.com
Twitter: @carlettoweb

luglio 5, 2012 Posted by | artisti | , , , , | Lascia un commento

Fabio Milella: L’elettronica vintage

FONTE: Allinfo.it

Il 26 giugno è uscito “ElettrOttanta”, secondo album del trentaquattrenne Fabio Milella che ripropone nove celebri brani degli anni ’80 in chiave dance e che sta spopolando, da settimane, tra gli utenti di Youtube con il video del brano “Che fico”.

Il giovane artista barese ha deciso di puntare sugli anni ’80 perchè avrebbe notato che, nel grande calderone dei successi del passato, quegli anni sono stati i meno utilizzati per la realizzazione di cover:“In genere gli artisti tendono ad andare più indietro nel tempo (v.Nina Zilli) dimenticando canzoni meravigliose come “Cacao Meravigliao” che noi, grazie alla collaborazione con il direttore artistico Fausto Dasè, abbiamo riproposto in chiave dance”.

Fabio Milella ha una passione per la musica che risale all’infanzia, canta da quando aveva due anni, suona il piano da quando ne aveva nove e compone canzoni dalla quarta ginnasio. Ha partecipato alle selezioni per il Festival di Sanremo del 2009 e ha già pubblicato un album dal titolo “Chi fa da sé fa per tre”.

Nel 2010, il cantautore barese ha presentato “Mentre il sole sorge”, brano melodico che ha riscosso grande successo tra il pubblico e quando gli chiediamo come mai non abbia voluto proseguire con quel genere musicale ci risponde: “Avevo voglia di fare un disco frivolo. Io credo che un artista debba essere in grado di fare un pezzo romantico, ma anche un pezzo leggero…

Leggi l’articolo completo QUI

di Cinzia Figus

luglio 3, 2012 Posted by | artisti | , , , | Lascia un commento

DDG PROJECT: CHAOS MUSICALE

FONTE: Allinfo.it

ll 22 maggio scorso è uscito “Chaos” album d’esordio di DDG, nome d’arte di Davide di Gregorio, musicista campano che, circondato da prestigiosi collaboratori (da Cora Coleman e Josh Dunham (Prince), a Dave Pemberton (Prodigy) e Simon Gogerly (U2)), ha fuso nel suo primo album diversi linguaggi e generi musicali.

CHI È DAVIDE DE GREGORIO
DDG ha 37 anni, ha composto la sua prima canzone nel 1992 (“una canzone in napoletano che forse pubblicherò in futuro”) e ci racconta di aver sentito fin da subito la necessita di “fare qualcosa di suo”, di non volersi limitare a fare cover di altri strimpellando la chitarra di suo fratello.

Nel 2001 ha partecipato e vinto il festival Arezzo Wave (“una bella esperienza dove per la prima volta ho avuto la prova tangibile che la mia musica poteva avere un riscontro”), anche se lui non ama le gare, specialmente quelle artistiche: “l’arte non dovrebbe concentrarsi sul concetto di competizione (dove gli artisti sono uno contro l’altro per vincere), ma di condivisione della propria musica con gli altri musicisti e con il pubblico”.

COME È NATO CHAOS
L’idea di “Chaos”, DDG ce lo aveva in testa già da un po’, ma il progetto è maturato durante i suoi viaggi in giro per il mondo e grazie agli incontri fatti durante i festival musicali a cui ha partecipato. Il musicista campano ha lavorato anche nei backstage come “uomo di fatica”:…

Leggi l’articolo completo QUI

di Cinzia Figus

luglio 3, 2012 Posted by | artisti | , , , , , | Lascia un commento

Abbracciamiancora: il nuovo inno all’amore di Albert & Lux

FONTE: Allinfo.it

Due strani tipi.. o una strana coppia? Albert & Lux, chi sono? Due uomini che nella vita hanno dei ruoli precisi, uno è il Patron di una nota azienda di estrazione e lavorazione marmi, e l’altro è un designer di case da sogno che progetta con impasto di vibrazione positiva poesia e luce.. Cosa hanno in comune?

La passione e l’amore per la musica. Fra loro c’è un feeling speciale amano il canto la buona musica la melodia ma anche le vere passioni le vere emozioni della vita.

Hanno deciso di cantare insieme un INNO all’amore. ABBRACCIAMIANCORA (vi domanderete: ma non si scrive staccato?) Si vero.. ma quando ci si abbraccia ci si unisce … e loro hanno deciso di cominciare dal titolo a far capire il senso di questa canzone. Si parla di abbraccio si parla di amore.. amore tra uomo e donna tra essere umani tra madre e figli tra un padre e i figli.

In questo mondo fatto di fretta, di cose veloci… fermarsi per un abbraccio è il segno più grande per dimostrare l’amore, l’affetto e anche l’amicizia. La canzone l’ha scritta parole e musica LUX, ma ALBERT ne ha curato tutti i particolari. Grazie alla collaborazione di uno staff di musicisti ecco l’inno all’amore di questa estate. E questo è solo l’inizio. Presto in arrivo anche il video del singolo.

Promozione e Comunicazione:
filippo broglia – recmedia – filippo@broglia.biz

giugno 29, 2012 Posted by | artisti | , , , | Lascia un commento

Criolo rapper, compositore e poeta urbano a confronto Live a (4) Milano e (6) Roma a luglio

FONTE: Allinfo.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL POETA URBANO CHE DALLA FAVELA DI GRAJAÚ (ZONA SUL), SÃO PAULO, STA SCONVOLGENDO LETTERALMENTE LA SCENA MUSICALE BRASILIANA,
ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA IN CONCERTO IN EUROPA. LONDRA, PARIGI E BEN DUE DATE IN ITALIA, PRIMA DI VOLARE AL FESTIVAL DI ROSKILDE IN DANIMARCA.

Probabilmente il personaggio più importante della scena pop brasiliana.” come lo ha definito CAETANO VELOSO.

Dall’incontro con Marcelo Cabral e Daniel Ganjaman (già produttore di Nação Zumbi e Instituto) nasce “Nó Na Orelha“, il suo secondo album, una produzione assolutamente low-budget destinata a diventare nel giro di pochi mesi e a suon di riconscimenti di critica e di pubblico, l’album dell’anno in Brasile.

Vincitore di ben 3 Awards MTV Brasile 2011 (Rivelazione, Miglior Disco, Migliore Musica).
Ha chiuso l’anno in testa alla classifica di Rolling Stone Magazine in Brasile come Album of the Year e Best Song.

Alla 23-ima edizione del Premio della Musica brasiliana ha conquistato la giuria ottenendo altri 3 importanti riconoscimenti quali Rivelazione dell’anno, Miglior cantante e Miglior disco nella categoria pop/rock/reggae/funk/hip hop.

Caetano Veloso e Spike Lee (che lo ha intervistato alla pari dell’attuale Presidente del Brasile, di Lula da Silva, di Pelè, di Veloso e Jorge Ben per il docu-film GO BRASIL GO! in lavorazione in questi giorni) tra le credenziali di questo straordinario artista che potremo seguire dal vivo per la prima volta anche in Italia.

Kleber Gomes alias Criolo, 36 enne di San Paolo, è uno dei più acclamati artisti del Brasile di oggi, rapper, compositore e poeta urbano. Figura chiave dell’hip hop brasiliano per oltre 20 anni (quando ancora si faceva chiamare Criolo Doido) e fondatore di Rinha dos Mc – un forum per le freestyle battles, spettacoli e mostre – ha pubblicato il suo primo album, “Ainda Há Tempo,” nel 2006. 

Con “Nó Na Orelha” pubblicato in Brasile a fine 2011 e che dal 25 giugno viene distribuito da Sterns Music anche in Europa, arriva il successo ed il riconoscimento unanime della critica nonchè gli apprezzamenti di personaggi illustri come Chico Buarque, Caetano Veloso e… Mulatu Astatke.

Nó Na Orelha” si è guadagnato 5 nominations (Artista dell’Anno, Rivelazione, Miglior Disco, Miglior Brano, Miglior Clip) aggiudicandosi ben 3 Awards MTV Brasile 2011 (Rivelazione, Miglior Disco, Miglior Brano) e ha chiuso l’anno in testa alla classifica di Rolling Stone Magazine in Brasile con Album of the Year e Best Song. Fino ad arrivare alla 23-ima edizione del Premio della Musica brasiliana dove si aggiudica i riconscimenti per Rivelazione dell’anno, Miglior cantante e Miglior disco nella categoria pop/rock/reggae/funk/hip hop http://www.premiodemusica.com.br/noticias/confira-os-vencedores.

Nó Na Orelha“, interamente scritto da Criolo, è stato prodotto da Marcelo Cabral e dal celebre produttore Daniel Ganjaman (Nação Zumbi-Instituto). E’ stato realizzato in un clima di piena libertà creativa e in maniera del tutto indipendente e low-budget grazie al supporto dei circuiti culturali no-profit di sostengo all’arte collettiva Martilha Cultural. Nessuno avrebbe mai immaginato che sarebbe diventato in breve il disco dell’anno.

Figlio di immigrati dal Nord Est del Brasile nel centro commerciale di São Paulo, Kleber Gomes aka Criolo è cresciuto in Grajaú (Zona Sul), una delle tante baraccopoli che circondano la megalopoli moderna. La vita per lui ha preso inizio da una baracca senza acqua corrente e con il pavimento di fango, l’altra faccia del Brasile, un ambiente urbano difficile che ha tuttavia permesso a Criolo di affinare forte un senso di comunità che custodisce ancora in modo molto chiaro. Usando la musica per cercare di dare un senso della realtà impazzita della città, Criolo non ha la pretesa di parlare per tutti, lui vuole solo incanalare tutto ciò che la rabbia e la speranza e dire le cose come stanno.

Leggi l’articolo completo QUI

giugno 28, 2012 Posted by | artisti, artists of the world, eventi | , , , , | Lascia un commento