bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

un foglio bianco e senza inchiostro… alle 9 di sera, con te me ed un thè

9 DI SERAun foglio bianco e senza inchiostro…

ecco, dopo aver letto la biografia di davide trebbi, ma principalmente aver ascoltato e riascoltato il suo disco, mi sono detta che lui è quello lì, un foglio bianco e senza inchiostro, ché le parole della mente non hanno vincoli, nemmeno se cantate o incise.

un disco che ti prende e ti toglie le scarpe, ti fa accomodare e poco ci manca che ti accende anche una sigaretta.

un bel gioco, l’ascolto, proprio come dice il titolo di uno dei brani, forse è il secondo, ma poi che importa a che punto è, ché quando si gioca ci si diverte e si sta bene, ovunque ti conduca, ma la particolarità delle canzoni del trebbi è che viaggiano nei pensieri e ti portano con sé, magari su un divano e con un buon thè anche se il disco si chiama 9 di sera.

Continua a leggere

novembre 6, 2015 Posted by | ascoltandomeli | , | Lascia un commento