bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Fortissimissimo: Il concerto di Franco Fasano feat special guest in onda su Rete 4 nella notte tra il 10 e l’11 gennaio‏

Dopo 12 anni dall’ultimo successo, Franco Fasano è tornato ad interpretare – con un doppio album dal titolo Fortissimissimo – le sue canzoni più belle, ed ha scelto il Teatro San Babila di Milano per portare davanti ad un pubblico plurigenerazionale un repertorio intriso di emozioni in cui la melodia è la protagonista vincente.

I momenti piu’ emozionanti di un concerto che ha visto la partecipazione di numerose guest star musicali, amici e collaboratori del compositore sono stati immortalati dalle telecamere di Rete 4 e verranno trasmessi la notte tra il 10 e l’11 gennaio, alle ore 1,30 all’interno del programma notturno ideato e curato da Paolo Piccioli (una produzione Music Line).

Il timbro caldo della sua voce, accordata su ogni tonalità in virtù della vasta gamma dei cantanti per cui ha scritto (Drupi, Mina, Anna Oxa, Fausto Leali …), sarà così protagonista di una serata alla quale hanno aderito, tra gli altri, il contrabbassista Elio Tatti, Gatto Panceri (insieme a Franco nel brano Il giorno che la musica finì), Maurizio Lauzi (figlio dell’artista a cui Fasano ha dedicato l’inedito L’amore che mi devi), il quartetto Archimia, la vocalist Paola Folli, il trombonista e direttore d’orchestra Sandro Comini, l’arrangiatore Mario Natale, il gruppo storico della band di Mia Martini (Gigi Cappellotto, Massimo Luca, e Andy Surdi) che ha accompagnato Fasano nell’inedito La luna, la Fanfara dei ” Bersaglieri Guglielmo Colombo ” di Lecco diretta da Luca Losa che ha eseguito a sorpresa Un’isola alle Hawaii in un divertente e insolito arrangiamento scritto per l’occasione da Massimo Zanotti, il coro I Piccoli Cantori Cresciuti di Milano e il giovane Emanuele Fasano, figlio dell’artista che ha dimostrato di saper portare avanti in maniera originale i geni musicali paterni.

Ripercorrere l’avventura musicale di Fasano in un solo concerto è impresa quasi impossibile, ma sicuramente è un’occasione per esplorare da vicino la storia di un autore e interprete di se stesso che, tramite le proprie composizioni, ha saputo toccare con uno stile unico ed inconfondibile tutte le corde dei nostri sentimenti più reconditi.

 

www.francofasano.it

 

Annunci

gennaio 7, 2013 Posted by | concerti | , , , , | Lascia un commento

Franco Fasano in concerto al Teatro San Babila con “Fortissimissimo” – Milano lunedì 10 dicembre

Torna ad esibirsi dal vivo a Milano il cantautore Franco Fasano che proprio dalla città meneghina e con il patrocinio della Fondazione Mia Martini, lunedì 10 dicembre al Teatro San Babila, debutterà in un tour inerente al suo ultimo lavoro discografico, fff – FORTISSIMISSIMO, un doppio album uscito a 12 anni di distanza dall’ultimo successo. Si tratta di un Cd contrassegnato dalla partecipazione di oltre 300 professionisti del settore, tra autori, arrangiatori, musicisti, cantanti, ingegneri del suono e assistenti, con arrangiamenti originali dei suoi più inconfondibili cavalli di battaglia che hanno segnato oltre un trentennio di storia della musica leggera italiana, per un’antologia sonora che si presenta come un vero e proprio documento del suo pensiero musicale.

Mi è venuta voglia di organizzare una festa invitando le canzoni che ho scritto – racconta Fasano –  da quelle più famose a quelle più nascoste, ma non per questo meno importanti per me. Ho parlato di questo mio desiderio a buona parte dei musicisti con cui ho collaborato in questi anni fin dagli esordi e ho chiesto loro di scegliere tra i brani e riarrangiarli in modo  non conforme all’originale.. E così, spontaneamente, senza nessuna strategia discografica, è nata l’idea di questo doppio album.

fff – FORTISSIMISSIMO ha visto così l’adesione e partecipazione di molti amici e colleghi, tra i quali Stefano Barzan, Pippo Caruso, Marco Falagiani, Marco Guarnerio, Danilo Madonia, Siro Merlo,  Marco Mojana, Salvatore Mufale, Mario Natale, Luca Orioli, Pinuccio Pirazzoli, Massimo Varini, Mario Zannini Quirini e Fio Zanotti. Molti di loro saranno presenti al San Babila per ripercorrere un’avventura che ha saputo dare una nuova vita alle canzoni di Fasano vestendole di stili diversi: dal sinfonico al pop, dall’etnico al folk, dal quartetto d’archi alla big band.

Nel corso della serata  si alterneranno motivi sanremesi (Regalami un sorriso, Io amo, Ti lascerò, Mi manchi, Vieni a stare qui, Colpevole, Ti voglio senza amore) ma anche importanti canzoni sociali (Da Fratello a fratello); storici brani per lo Zecchino d’Oro (Goccia dopo goccia) e cartoni animati (Piccoli problemi di cuore); gli inediti L’Amore che mi devi, scritto insieme a Bruno Lauzi, La Luna, scritto nel 1995 per Mia Martini e Il giorno che la musica finì, in duetto con Gatto Panceri. 
Ripercorrere l’avventura musicale di Fasano in un solo concerto è impresa quasi impossibile, ma sicuramente è un’occasione per esplorare da vicino la storia di un autore e interprete di se stesso che, tramite le proprie composizioni, ha saputo toccare con uno stile unico ed inconfondibile tutte le corde dei nostri sentimenti più reconditi.

In occasione dell’evento, la Fondazione Mia Martini presenterà al pubblico milanese le sue iniziative artistiche, culturali e sociali con particolare riferimento al progetto IPazia 2.0. Un corso di formazione per “formare formatori” all’uso di “strumenti” utili ad aiutare le donne a scegliere e prevenire atteggiamenti di violenza e sopruso. Un percorso di “comunicazione ermeneutica” per operatrici ed operatori della Rete Nazionale Antiviolenza e Servizio telefonico 1522 del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri“.

 

INFO:

www.francofasano.it

Ufficio Stampa Teatro San Babila:
Ilaria Ferri
ufficiostampa@teatrosanbabila.it

Ufficio Stampa Franco Fasano:
Elisabetta Castiglioni
elisabetta@elisabettacastiglioni.com

Lorella Bartoccetti
lorella@narinternational.com

 

novembre 30, 2012 Posted by | eventi | , , , | Lascia un commento