bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

“LO CHIAMAVANO TRINITA'” A VENEZIA

Appuntamento a Venezia il prossimo 11 Settembre, alle ore 19.00,  per ricordare i 50 anni del cult movie “Lo chiamavano Trinità”, che proprio in questo 2020 festeggia il traguardo del mezzo secolo di vita.

L’organizzazione, sotto l’egida morale della Città di Venezia, in collaborazione con l’Associazione Veneziana Albergatori e l’Associazione culturale Occhio dell’Arte APS, è in concomitanza con la Mostra del Cinema di quest’anno,  e l’evento culturale prodotto ha come titolo “Lo chiamavano Trinità” – Racconti da una magia  (1970/2020).

Grazie all’accoglienza nello storico e  prestigioso  CA’ SAGREDO HOTEL *****L  per volontà del suo Direttore Generale  Lorenza Lain, gli ospiti che si saranno prenotati incontreranno e sentiranno  dal vivo  ospiti d’eccezione,   legati indissolubilmente a quell’indimenticabile successo internazionale : lo sceneggiatore, regista e scrittore Marco Tullio Barboni ( figlio di quell’ Enzo Barboni/ E. B. Clucher, che Trinità lo scrisse e lo diresse, inaugurando  una pagina indimenticabile del nostro Cinema) e il produttore cinematografico, sceneggiatore e regista Giuseppe Pedersoli (figlio di quel Carlo Pedersoli/Bud Spencer amatissimo protagonista nello Sport prima e nel Cinema poi).

Continua a leggere

settembre 8, 2020 Posted by | cinema, eventi | , , , , | Commenti disabilitati su “LO CHIAMAVANO TRINITA'” A VENEZIA

Marco Tullio Barboni ospite d’onore a Castelfranco Emilia

Castelfranco Emilia si riparte, con “I magnifici quattro”, rassegna in programma e dedicata ad altrettanti grandi successi del cinema italiano che hanno saputo lasciare una traccia indelebile nella storia del grande schermo .

Ospite d’onore della prima serata, il 6 agosto alle ore 21.30 in Piazza Garibaldi, sarà Marco Tullio Barboni.

«Siamo contentissimi di dare il via a questa iniziativa che rappresenta la risposta dell’ Amministrazione all’obiettivo di avere una piazza “viva” anche ad agosto» ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Rita Barbieri, sottolineando come «queste serate rappresentino una concretizzazione della risposta al desiderio di stare insieme anche nel dopo covid19, con una grande valenza emozionale. La nostra è una realtà sempre più viva, anche nel suo cuore pulsante: attraverso queste iniziative, attraverso la condivisione di capolavori del cinema italiano e anche grazie alla partecipazione di ospiti straordinari come Marco Tullio Barboni, tutto assume un prezioso valore aggiunto».

Continua a leggere

agosto 6, 2020 Posted by | cinema, eventi | , , , | Commenti disabilitati su Marco Tullio Barboni ospite d’onore a Castelfranco Emilia

A Lugo di Romagna in arrivo i festeggiamenti per i 50 anni de “Lo chiamavano Trinità”

Il cinema all’aperto animerà anche questa estate lughese a partire da sabato 27 giugno. A fare da cornice alla rassegna cinematografica sarà ancora una volta il chiostro del Carmine di Lugo (piazza Trisi), che ospiterà per  l’estate nuovi film per tutti i gusti.
La rassegna metterà in campo numerose proposte, e si potranno trovare i film protagonisti dell’ultima stagione, grandi classici, pellicole pluripremiate ed anteprime.
Tra gli appuntamenti più attesi della stagione, sabato 4 luglio, con inizio alle ore 21.30, toccherà a “Lo chiamavano Trinità”, cult movie prodotto da Italo Zingarelli (eccellenza di Lugo) che, nelle vesti di produttore lungimirante,  permise di realizzare questo film intramontabile che ha ottenuto  uno dei maggiori incassi della storia del cinema italiano, inaugurando il filone dei fagioli western,  e che ha segnato il successo della coppia attoriale Bud Spencer/Terence Hill.

Con “50 anni di Trinità” all’Arena del Carmine, Cinemaincentro e Lugo Music Festival annunciano la loro prima collaborazione.

Continua a leggere

giugno 29, 2020 Posted by | cinema, festival | , , , , | Commenti disabilitati su A Lugo di Romagna in arrivo i festeggiamenti per i 50 anni de “Lo chiamavano Trinità”

..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: il compositore Franco Micalizzi grande protagonista ad Amalfi ieri 16 giugno

PicMonkey CollageLa grande musica da film è stata la protagonista, ieri 16 giugno, alla 10a edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo.

Ospite della serata, infatti, nel Salone Morelli del Comune di Amalfi, l’autore di colonne sonore celebri ed indimenticabili, da “L’ultima neve di primavera” a “Lo chiamavano Trinità”, Franco Micalizzi.

Amato persino dal regista Quentin Tarantino che lo considera uno dei suoi compositori preferiti, tanto da avere inserito nella colonna sonora del suo Grindhouse il tema originale di “Italia a mano armata” e, nella scena finale di Django Unchained, il tema di “Lo chiamavano Trinità“, nel Salone Morelli e alla presenza di Enza Cobalto, Assessore alla Cultura del Comune ospitante, Franco Micalizzi è stato accolto con viva emozione  dalla pianista Michela Ruggiero, in un vero e proprio omaggio al Maestro, che ha risposto entusiasta e felice  alle domande del direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone.

Continua a leggere

giugno 17, 2016 Posted by | artists of the world, festival, musica | , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento