bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: “METTI UN BEL GIORNO AL BAR”

C’è questo signore, arrivato a un punto della vita in cui più o meno tutto il bello prevedibile è già successo e cominciano i problemi che poco a poco costringono a strisciare invece di volare come uno vorrebbe: bastone, occhiali, sciatiche. Tutto tende al grigio, e allora…allora lui si è selezionato una serie di pacate abitudini, come scendere ogni mattina, mai troppo presto intendiamoci, giù al livello degli sconquassati sampietrini del centro storico di Roma. Due passi fino al giornalaio, dietro front ed eccolo seduto, quotidiano e cappuccino, al Bar del Fico, piazza omonima, sotto le finestre di casa.

Proprio un bel giorno al bar, succede che dal cielo ti cade qualcosa addosso, qualcosa di inaspettato e divertente, un salvagente esistenziale; e in più per ottenerlo non hai fatto niente se non andare in giro con la tua solita faccia disegnata dagli anni. Beh, allora è magia. Un regalo.

Eccola, la favola.

Parecchi sono gli amici o i conoscenti, con cui ci si saluta da un tavolino all’altro. Fra questi, spesso in compagnia di una ex dirimpettaia di pianerottolo, c’è un giovin signore abbondantemente capelluto e barbuto con cui varie volte ci si è scambiata qualche piacevolmente generica parola.

Continua a leggere

settembre 25, 2017 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Lascia un commento