bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

@TeatroArciliuto, Roma 6 febbraio 2018 – TiAmoDaMorireOnlus presenta la Mostra d’Arte “MALEfemmina”

Martedì 6 febbraio 2018 al Teatro Arciliuto di Roma l’appuntamento è con gli Eventi di sensibilizzazione contro la violenza di genere organizzati dall’Associazione “Ti Amo Da Morire Onlus”, che in questa occasione presenterà la Mostra d’Arte a cura di Antonio E.M. Giordano dal titolo MALEfemmina, cui seguiranno il Reading letterario di Sara Piersantelli e Claudio Cipriani, e il Concerto “Arie d’opera” con Caterina Falcone (mezzosoprano) e Francesco Del Fra (pianoforte).

La Mostra rimarrà aperta dal 6 al 20 febbraio
Sarà visibile negli orari di apertura del Teatro, generalmente dalle ore 20 alle ore 22, o previo richiesta di appuntamento.

MALEfemmina – Mostra d’Arte a cura di Antonio E.M. Giordano
Con Claudio Carlini, Maurizio Caruso, Primarosa Cesarini Sforza,Giancarla Frare, Ghenura, Mirco Guardabassi, Sandra Naggar,Natale Platania, Loredana Raciti, Eugenio Rattà, Rossella Rispoli Segato, Placido Scandurra, Barbara Schaefer, Ana Taberna e Patrizia Trevisi

Continua a leggere

Annunci

febbraio 5, 2018 Posted by | editoria, mostre, musica, Teatro Arciliuto | , , , , , , | Lascia un commento

“ALLE ORIGINI DELL’UNIVERSO” mostra personale dell’artista Antonella Magliozzi – Assisi, dal 14 al 28 maggio 2016

Alle origini dell'Universo - personale di Antonella Magliozzi - Assisi PGLa creatività dell’artista di Gaeta – Antonella Magliozzi – sarà nuovamente in mostra nella città di Assisi, patrimonio mondiale UNESCO, tra le più importanti mete storiche, turistiche e religiose d’Italia, che rappresenta una commistione di capolavori del genio creativo umano, in sana comunione con l’ambiente, il territorio e la natura.

In questa Finestra sul mondo, città natale del Patrono d’Italia e dell’ecologia San Francesco, dal 14 al 28 maggio 2016, nella splendida e centralissima cornice della Galleria Le Logge, Antonella Magliozzi presenterà la sua mostra personale dal titolo Alle origini dell’Universo.

Sarà possibile ammirare alcune tra le più significative opere dell’artista di Gaeta che hanno preso parte a diverse esposizioni in Italia e all’estero, l’ultima delle quali in Portogallo, presso il prestigioso Centro Sete Sóis Sete Luas di Ponte de Sor, conclusasi nello scorso mese di aprile.

Continua a leggere

maggio 8, 2016 Posted by | mostre | , , , , | Lascia un commento

SAX APPEAL: il Mondo del Sax tra Mostre, Eventi, Workshop e Visite guidate (4-11 luglio, Fiumicino)‏

saxappeal-fiumicino-piccoloUn evento originalissimo realizzato nell’ambito di “Metropolitana 2015“, la manifestazione culturale di Fiumicino ideata e organizzata dall’Assessore alla Cultura del Comune Daniela Poggi.

Dal 4 all’11 luglio avrà infatti luogo all’interno di Villa Guglielmi una serie di eventi, tra cui una mostra di strumenti incredibili, concerti, visite guidate e workshop – che racconteranno  la genesi, l’evoluzione e le vicende di uno degli strumenti musicali più geniali della storia della musica: il saxofono.

Si potranno così ripercorrere le mille metamorfosi di un oggetto che seduce, oltre ai musicisti ed appassionati, una larghissima fascia di pubblico: basti pensare all’uso del saxofono nella pubblicità e nei film per rendersi conto di come ad esso vengano associate costellazioni ideali diverse, dalla trasgressione alla sensualità, dall’appeal della cultura americana al feeling di quella underground e jazz.

Continua a leggere

giugno 19, 2015 Posted by | eventi | , , , , , , , | Lascia un commento

“Biennale Internazionale di Antiquariato” a Palazzo Venezia – dal 5 al 14 ottobre 2012

La Ottava Edizione della Biennale Internazionale di Antiquariato, in programma a Palazzo Venezia dal 5 al 14 ottobre, offre al pubblico pezzi d’assoluta eccezione che puntano a posizionare quello di Roma tra i sei maggiori appuntamenti antiquari del mondo.

Un’ampia scelta di opere d’arte di alta qualità, affidata a circa sessanta espositori provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Londra, New York, Parigi e Montecarlo per una grande esposizione che si che pone l’obiettivo di intercettare i nuovi mercati della Russia, Cina, India e Sud Est asiatico e dei Paesi Arabi.

Dalle opere dell’antichità classica sino all’ultimo Novecento italiano e internazionale, dalle arti maggiori, pittura e scultura, alle arti applicate, tutte garantite e supervisionate dalla soprintendente del Polo Museale Romano Rossella Vodret.

Grande spazio è riservato alla pittura con opere di ogni epoca e di notevolissimo valore: tra i maestri classici proposti il Guercino e Lorenzo Lippi, ma anche Burri, De Chirico, Fontana di Mazzoleni e Picasso.

Anche l’archeologia assume una importanza particolare all’interno dell’esposizione, con proposte che non lasciano certo indifferenti, come il busto marmoreo di Herrinius, figlio dell’imperatore Decio, opera raffinata del terzo secolo.

Presenti anche reperti cinesi da museo, vasi di Gallè e capolavori di argenteria e alta gioielleria.

All’interno della Biennale una mostra dedicata alle artiste italiane più significative dell’età moderna che rappresenta un primo importante segnale di attenzione da parte del mercato nei confronti di una pittura di genere, tenuta in scarsa considerazione per decenni.

Esposti anche tre dipinti che provengono dalla Cappella della Passione della chiesa di Santa Maria in Aquiro a Roma, restaurati grazie alla collaborazione tra la Biennale e gli antiquari espositori dopo una serie di danni subiti.

 

 

Dal 5 al 14 ottobre

Museo di Palazzo Venezia – Via del Plebiscito, 118

Info http://www.biennale-antiquariato.roma.it/

ottobre 5, 2012 Posted by | mostre | , , , | Lascia un commento

“Guttuso 1912-2012” – Complesso del Vittoriano – 11 ottobre 2012 – 10 febbraio 2013

A cento anni dalla nascita, Roma celebra Renato Guttuso con una antologica che ricostruisce l’intero percorso artistico del maestro siciliano.

Per più di cinquant’anni, vissuti tra Palermo, Milano e Roma, Guttuso è stato testimone del nostro tempo, capace di trasferire su tela tutte le declinazioni della condizione umana e di rappresentare con forza la funzione dell’arte nella società.

Prestiti eccezionali di numerosi musei di prestigio, come la Tate di Londra, il Centre national des arts plastiques di Parigi, affiancati da capolavori di gallerie e collezioni private, conducono i visitatori nel mondo visto da Guttuso, dove la militanza politica e sociale si avverte al primo sguardo.

Tra i cento dipinti, molti raccontano lo speciale rapporto con Roma, la città che lo accolse fin dal 1931, in occasione della prima Quadriennale nella quale, diciannovenne, fu invitato ad esporre due quadri, la città che lo protesse nel difficile momento della Resistenza e gli offrì sempre occasioni di incontri straordinari.

L’artista di Bagheria la dipinse rappresentandone l’anima più profonda, sapendo rendere l’aspetto sociale, politico e religioso della città in modo vibrante, attraverso le sue personalissime visioni del Colosseo, dei tetti e dei giardini pensili durante visite in notturna.

L’esposizione, curata da Fabio Caparezza Guttuso ed Enrico Crispolti, comprende anche le opere che il maestro aveva tenute per sé, nella sua collezione privata.

Il pubblico potrà ammirare le piccole tavolette con le quali muoveva i primi passi nel mondo della pittura, capolavori come “La Fuga dall’Etna”, “La Crocifissione”, “I funerali di Togliatti”, “Il Caffè Greco”, alcuni per la prima volta a Roma, e le splendide nature morte che, negli anni Quaranta, facevano presagire la tragedia della guerra.

 

 

11 ottobre 2012 – 10 febbraio 2013

Guttuso 1912-2012

Complesso del Vittoriano – Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali)

Info www.comunicareorganizzando.it

 

ottobre 5, 2012 Posted by | mostre | , , | Lascia un commento

Cumbat a Piazza del Popolo tra Arte e Storia – dal 19 al 30 luglio 2012 Roma

Presso la Galleria “L’Agostiniana” di Roma, è stata inaugurata, ieri, 18 luglio  (ore 17.30) la personale “Fantasia in cerca d’Autore 2” di Giovanni Cumbat.
Nella mostra che si protrarrà sino al 30 luglio, si delinea il lungo percorso di questo artista – nato a Roma nel 1952 da genitori Triestini -, frutto di infinite tecniche e materiali. Ogni pensiero è cosa nuova e va esplorato attraverso i meandri spesso inutilizzati della materia, prendendo forma e arricchendosi di poesia.
Così volano gli uccelli, irraggiano le lune, si perdono nella fantasia le opere astratte. Rinascono i legni, splendono i bronzi, si sciolgono in impeti emozionali le figure di Giovanni.Essenziale comprendere il parallelismo tra la vita privata di Cumbat e l?esposizione metaforicamente trasmessa artisticamente: dalle forti radici Friulane dalle quali si percepisce la volontà di protrarre la propria cultura per accumularla a quelle dei vicini. Prima per il lavoro del padre, poi per il suo, Giovanni conosce ulteriori culture e pensieri, dall’ex URSS all’Africa, assorbendone i colori, le emozioni, le forti impressioni “diverse” da quelle nostrane.Parallelamente, è portiere della nazionale italiana di Pallamano. Tutt?oggi partecipa a dei tornei continentali come “over 50”, riscuotendo come sempre dei successi. Il suo corpo è elastico come la sua vena creativa, nella scelta, nel riutilizzo della materia, nell?inesauribile desiderio di confrontarsi nelle sue opere.Giovanni Cumbat
“Fantasia in Cerca d’Autore 2”
L’AGOSTINIANA
Chiesa di Santa Maria del Popolo (Piazza del Popolo – Roma)
Dal 19 al 30 luglio 2012 orario 10,00/12,30 – 15,30/19,00
Inaugurazione il 18 luglio alle ore 17.30

Per ulteriori informazioni sull’artista
http://www.giovannicumbat.com/

luglio 19, 2012 Posted by | arte, mostre | , , , , , | Lascia un commento