bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

I Guardiani dell’Amazzonia rispondono all’omicidio di Paulo Paulino Guajajara

Dichiarazione dei Guardiani Guajajara del territorio indigeno Arariboia, Brasile

Abbiamo perso un guerriero eccezionale. Hanno ucciso Paulo Paulino Guajajara (“Lobo”), nostro amico, nostro fratello, nostro compagno instancabile nella difesa della foresta.

Siamo in lutto e i nostri cuori soffrono.

Lobo è stato ucciso perché difendeva la nostra terra. La nostra foresta che ci dà tutto. La nostra foresta senza la quale non possiamo vivere. Lobo è stato ucciso perché difendeva la vita.

C’è così tanto male in questo mondo. I trafficanti di legna vogliono ucciderci per derubarci dei nostri alberi e far profitti. Non siamo violenti con loro, ma loro sono armati fino ai denti. Ci minacciano. Ci uccidono. Hanno ucciso i nostri amici, i nostri compagni guardiani Cantidi, Assis e Afonso. E ora hanno ucciso anche Lobo.

Continua a leggere

novembre 20, 2019 Posted by | fuori o dentro le righe? | , | Commenti disabilitati su I Guardiani dell’Amazzonia rispondono all’omicidio di Paulo Paulino Guajajara