bumbi Media Press

un sentire, mai sentito, è ascoltarmi (sb)

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: LA MORTE FA CUCU’

Chiesa di S. Pietro in Montoro al Gianicolo, cappella De Raymondi, progetto (forse) di Gian Lorenzo Bernini e Francesco Baratta. Alle due pareti le decorose e apparentemente normali tombe dei monsignori di famiglia: Don Gerolamo e Don Francesco, opera del Baratta e di Andrea Bolgi. Fin qui tutto secondo le regole.

Quello che è delizioso, e parlando di sepolture, di scheletri e di satanassi l’aggettivo potrebbe sembrare fuori posto, è come viene rappresentato sul fronte della tomba di sinistra questo gruppo di defunti, ormai ridotti a mucchi di ossa che fanno cucù affacciandosi a una botola (dall’aldilà? dall’inferno? dal purgatorio in attesa di redenzione?) mentre il succitato satanasso, di schiena, sembra occupato ad ammucchiare altri morti che scheletri ancora non sono diventati.

Continua a leggere

marzo 1, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: LA MORTE FA CUCU’

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: GUERRE DI POVERI

Nella scala della fauna urbana i pedoni vengono all’ultimo posto; penultimi sono i ciclisti. E, non ci si crede, da parte di questi c’è in corso una guerra fratricida contro quelli.

La segnaletica ufficiale è chiara: in città, da una parte ci sono le piste ciclabili, dall’altra ci sarebbero le aree pedonali, come Piazza Farnese con le sue magnifiche vasche di granito recuperate dalle Terme di Caracalla, circondate da una civile ringhiera, ideale per appoggiarci le chiappe e leggere beatamente il giornale al sole.

Continua a leggere

febbraio 22, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: GUERRE DI POVERI

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: MONOCAMERA CON VISTA

Non c’è mai stato nel mondo antico niente di più bello, sontuoso, ricco, splendido del Foro di Traiano. Poi anch’esso, naturalmente, è stato depredato e sepolto sotto metri di terra. Riscoperto demolendo quello che ci avevano costruito sopra, anche senza quasi più niente dell’antica ricchezza è tornato a essere una testimonianza stravolgente per la sua maestà.

Uno dei pochi edifici moderni non distrutti è l’ottocentesco Palazzo del Gallo, al cui pianterreno c’era, o ancora c’è il ristorante Taverna Ulpia (di questi tempi è difficile capire se un locale è aperto o no), con una veranda, dicono abusiva, affacciata su questa specie di balcone-vicolo e sulla magnifica vista del Foro.

Continua a leggere

febbraio 15, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: MONOCAMERA CON VISTA

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: SANTI IMBALLATI, PIEDI BEATI

Rimaniamo a S. Giovanni dei Fiorentini (la settimana scorsa non ci è bastato il tempo) e continuiamo con la triste storia del nostro Maestro Francesco Mochi.

Appena entrati in chiesa, a fare la guardia all’ingresso, ci sono altre due opere sue: un S. Pietro e un S. Paolo. Commissionati dai frati di S. Paolo fuori le mura, ebbero lo stesso risultato del Battesimo: non piacquero e si dice che non gli furono neanche pagati. Vagabondi, finirono ai due lati di Porta del Popolo, e poi anche loro al Museo di Roma.

Finalmente nel 2016 sono tornati a casa. Adesso siamo nel ’21 e non li hanno ancora sballati. Evidentemente continuano a non piacere proprio a nessuno.

In chiesa c’è ancora un paio di cose che meritano: sull’altar maggiore un altro Battesimo di Cristo, stavolta di Antonio Raggi, simile ma a nostro parere molto meno emozionante del Mochi originario, ma che dev’essere piaciuto ai committenti di più di quello, e infatti lo ha sostituito.

Continua a leggere

febbraio 8, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: SANTI IMBALLATI, PIEDI BEATI

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: ANAGRAFE INFAUSTA

Eccolo, il capolavoro irresistibile di Francesco Mochi: il Battesimo di Cristo a San Giovanni dei Fiorentini.

Guardare lo slancio delle figure, constatarne l’equilibrio prodigioso, stupirsi dell’audacia della loro magrezza e ammirarne la modernità dei muscoli. E poi rendersi conto che se non ci fosse stato quell’altro tizio (suo contemporaneo) questo poteva diventare il primo capolavoro del barocco romano e Mochi essere il faro dell’arte in città.

Invece…Ordinato per la cappella di famiglia, non deve essere piaciuto granché ai Falconieri perché finì presto al palazzo di Via Giulia, poi addirittura su due basi separate a Ponte Milvio, e poi ancora al Museo di Roma.

Finalmente, dopo questo interminabile vagabondaggio è tornato e ha trovato pace nella terza cappella a sinistra, in quella che era da sempre la sua casa e la sua chiesa.

Continua a leggere

febbraio 1, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: ANAGRAFE INFAUSTA

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: RANOCCHIE E TARTARUGHE

A Piazza Mincio, la Fontana delle Ranocchie finalmente ripulita e liberata dal mantello di calcare (da qualche parte abbiamo letto addirittura 17 cm di spessore!), dal muschio, dai licheni e altre porcherie che la nascondeva da sempre, è lì, bella bianca, con tutte le bocchette che buttano regolarmente e neanche una cicca nel bacino. Ottimo lavoro, era ora.

Però forse sarebbe stato meglio lasciarglielo quel mantello perché le sculture (su disegno di Gino Coppedè, ma non sappiamo da chi eseguite) che si sono manifestate ci hanno un po’ deluso per la loro approssimazione. Quelle mani accennate, quei lineamenti abbozzati. Tutto sembra buttato giù in fretta e poi lasciato a metà come se nessuno avesse avuto più voglia o tempo di andare avanti con le rifiniture.

Continua a leggere

gennaio 25, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: RANOCCHIE E TARTARUGHE

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: IL SENSO DEL TEMPO

Ripubblichiamo con un doveroso ERRATA CORRIGE del Cavalier Serpente…

Si sa, a Roma il tempo non esiste. Certo, se andiamo in cerca di vecchi orologi, quelli ci sono: tutti bellissimi e fermi. Come questo dei Filippini, che oltretutto ha un magnifico carillon di campane, anche lui pietrificato da secoli di disinteresse.

E quelli contemporanei sparsi per le strade seguono tutti la stessa linea: quella di una cauta, quasi democristiana paziente attesa, tanto si sa che, anche se fermo, il congegno un paio di volte al giorno l’ora esatta la dà.

Non solo, ma ogni sei mesi ti dice con sicurezza (che non è detto che corrisponda alla realtà) anche se l’ora è quella solare o quella legale.

Continua a leggere

gennaio 18, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: IL SENSO DEL TEMPO

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: BURLE URBANE

C’è la piena del Tevere, niente in confronto alle inondazioni storiche che distruggevano mezza città annegando un bel po’ di romani, ma, certo, qualche preoccupazione…

A chi, passeggiando sul Lungotevere Tor di Nona, bersaglio delle cacche espulse dei milioni di simpatici storni appollaiati sui platani, si affaccia sul fiume appare questa agghiacciante immagine di un povero pescatore bloccato dalle acque mugghianti sul pontile semiaffondato davanti a Castel Santangelo.

Apprensione per il poveretto; come mai non ci sono i pompieri a salvarlo? Poi a guardare meglio, ci si accorge che è un manichino. Visto dal muraglione l’effetto è convincente e la burla urbana la diremmo proprio ben riuscita.

Continua a leggere

gennaio 11, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: BURLE URBANE

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: STAZIONE TERMINI – Orrore e riscatto

La storia è lunga e comincia con le Terme di Diocleziano; poi c’è il Medio Evo e il silenzio.

Mille anni dopo, Villa Montalto, quella di Sisto V, una delle più belle di Roma, riempie la zona con il fiotto delle sue fontane e il cinguettio degli uccelli sui suoi alberi.

Un paradiso, parte di quella cintura di verde che, pur rimanendo dentro le mura Aureliane, circonda il minuscolo nucleo allora abitato.

Ma a metà ottocento anche il Papa, come gli altri re, vuole la sua ferrovia, perciò via gli alberi e le fontane e nasce la piccola, ancora casereccia, Stazione Termini, che cambia faccia varie volte e finalmente, su un progetto di epoca fascista, ma completato dopo la guerra, ecco che appare il Dinosauro, la immensa pensilina ancora oggi rampante su Piazza dei Cinquecento.

Continua a leggere

gennaio 4, 2021 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | , , , | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: STAZIONE TERMINI – Orrore e riscatto

Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: SUICIDIO ASSISTITO

Contemporaneo. Al Gianicolo, vicino al faro, in quello che un giorno era certamente un verde prato e ora è una landa desolata, si erge orgogliosa e inutile questa targa che ricorda il dono dell’Argentina a Roma, nel 2011, di ciò che immaginiamo fosse un esemplare vivo e vitale di seibo, la pianta simbolo di quella nazione. Quanto è bella. O meglio, quanto avrebbe potuto essere bella se fosse riuscita a crescere.

Ma noi sappiamo che è politica immutabile del servizio giardini della nostra città di piantare, sì, alberi e cespugli, anche regalati, ma innaffiarli, giammai!

Barocco. Piazza S. Pietro. Questa proprio non ce la spieghiamo (dal punto di vista chimico-fisico): le ringhiere metalliche e perfino i pilastrini di marmo che circondano la fontana di destra della piazza, solo in zona sottovento però, sono corrosi come se gli cadesse addosso una continua pioggia di acido muriatico.

Continua a leggere

dicembre 21, 2020 Posted by | le lune_dì stefano torossi, il cavalier serpente | | Commenti disabilitati su Le Lune_dì Stefano Torossi, il Cavalier Serpente: SUICIDIO ASSISTITO